Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

Berlusconi- si voterà in modo palese. Il voto per la decadenza non può essere considerato un voto sulla persona

30 Ottobre 2013 , Scritto da CARANAS

Berlusconi-  si voterà in modo palese. Il voto per la decadenza non può  essere considerato un voto sulla persona

L’aula del Senato voti in modo palese sulla decadenza di Silvio Berlusconi. Lo ha deciso la giunta per il Regolamento del Senato che si è appena conclusa votando 7 a 6 per il voto palese.

BERLUSCONI E LA LANZILLOTTA – “La mia decisione di votare nella Giunta per il regolamento per il voto palese – spiega ancora Lanzillotta – e’ stata adottata dopo un’analisi approfondita delle norme e dei precedenti e dopo un’importante discussione nella Giunta”. “Sul piano regolamentare – osserva la senatrice – gli elementi che mi hanno indotto a decidere in questo modo sono cinque: e’ la prima volta che il Senato applica la legge Severino, quindi non esistono precedenti invocabili in modo univoco. Poi non esiste nel regolamento del Senato una norma esplicita che indichi la modalità di votazione utilizzabile nei casi analoghi, ma non identici (ineleggibilità ed incompatibilità). Il voto segreto e’ stato applicato solo in via di prassi”. Tra i motivi a cui ricorre la Lanzillotta per dire sì al voto palese c’e’ anche la norma del regolamento della Camera in cui si precisa che il voto per la decadenza non può essere considerato un voto sulla persona. Pertanto si applica il voto palese. E’ già successo, poi, che prassi consolidate siano state modificate senza che si dovessero cambiare le norme”. Nel caso Berlusconi, insiste, “non c’e’ dubbio che il voto non riguardi la persona, ma solo il mero accertamento dell’esistenza di un presupposto di integrità morale che condiziona la composizione del Senato. Non vi sono scelte discrezionali o di coscienza del parlamentare che possano essere compromesse dal voto palese”.

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post