Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

TERREMOTO ALLA REGIONE CALABRIA - Nella notte l'incontro tra Renzi e Gratteri

29 Marzo 2014 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

TERREMOTO ALLA REGIONE CALABRIA - Nella notte l'incontro tra Renzi e Gratteri
nella foto Nicola Grattieri

Nonostante il “no” pronunciato dal pm il giorno della visita calabrese del premier Ernesto Magorno sta tentando il tutto per tutto per convicerlo a ripensarci

Pensa di riuscire a portare a casa i tre quinti dell’assemblea regionale per poter candidare il magistrato senza passare dalle primarie

Giugno è dietro l’angolo, si diceva, e i contatti, più o meno riservati, in queste ore si sono moltiplicati. Il più clamoroso è quello tra il premier Matteo Renzi e il pm Nicola Gratteri. Ancora lui. Un incontro che si è svolto ieri notte e dall’esito ancora incerto. Nonostante il no piuttosto convincente del magistrato anitndrangheta «Non voglio candidarmi a governatore della Calabria», ha detto a Scalea nel giorno della visita Calabrese di Renzi -, Ernesto Magorno in queste ore sta tentando il tutto per tutto per convincerlo a ripensarci. L’operazione di Magorno è chiara e del resto lui sembra muoversi come un vero e proprio caterpillar. Il pm reggino, almeno nei piani del segretario, non passerebbe per le primarie. Del resto sarebbe una scelta azzardata, politicamente inopportuna e troppo esposta. La scelta di Gratteri, secondo Magorno, deve essere assolutamente unitaria, condivisa e super partes. Anche perché è da escludere che il pm si infili in una lotta politica all’interno del Pd o della coalizione di centrosinistra. E allora? E allora Magorno è convinto di riuscire a portare a casa i tre quinti dell’assemblea regionale e a quel punto candidare Gratteri alla carica di governatore senza passare per le primarie: «Voglio vedere chi ha il coraggio di non votare Gratteri in assemblea», va ripetendo ai suoi.

[fonte: L’Ora della Calabria]

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post