Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Ora sembra che Matteo faccia sul serio. Si cambia verso veramente ?

Da maggio gli 80 euro in busta paga
«Restituiamo i soldi agli italiani»

I «mitici» 80 euro in più in busta paga sono «una misura che non è una tantum, ma strutturale come è strutturale il processo del taglio della spesa», assicura Renzi

La giornata politica si è sviluppata a colpi di tweet. E alla fine, dopo quelli grintosi di Renzi della mattina presto («Per 15 milioni di persone le tasse diminuiscono, gli oneri contributivi scendono, la promessa diventa realtà. #oraics A dopo!») e quelli ironici del pomeriggio («Facciamo che la prossima volta l'#oraics è quando finisce il Consiglio dei ministri, senza specificare», scrive un giornalista. E Renzi: «e dai, questione di minuti»), ecco arrivare, al termine del Cdm numero 14, intorno alle 18, le tanto attese misure sul Bonus Irpef. Questa volta non in forma di slide.
Ancora una volta sono i tweet, ben dieci, dall'account di di Palazzo Chigi, a illustrare le misure approvate dal Consiglio e contenute nel decreto legge: «Misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale - Per un'Italia coraggiosa e semplice».

Ecco i punti principali del decreto.

- MISURE STRUTTURALI. Il bonus Irpef è «una misura strutturale. Per il 2015 servono 10 miliardi di euro», ha precisato Renzi, al termine del Cdm che ha varato il provvedimento. «Chi riceve 1.180 euro, da maggio ne prende 1.260 attraverso la corresponsione di 80 euro in più in busta paga. Abbiamo mantenuto l'impegno annunciato: 10 miliardi di euro a 10 milioni di italiani alla faccia dei gufi e dei rosiconi».

- DA MAGGIO. Come detto, gli 80 euro saranno in busta paga da maggio. L'aumento riguarderà «i cittadini che hanno da 8 mila a 26 mila euro: noistiamo restituendo agli italiani qualcosa che è degli italiani, stringendo la cinghia alla Pa e restituendo libertà ai cittadini sotto ai 26mila euro».

- ONLINE LE SPESE PUBBLICHE. «Tutte le spese degli enti locali e anche di quelli centrali saranno online entro 60 giorni. La previsione di legge già c'era ma non era sanzionata. Ora se il singolo comune non mi dà tutti i dati, noi riduciamo i trasferimenti», minaccia Renzi.

- IRAP. Sarà ridotto del 10% e scenderà al 3,5%, sempre attraverso quelle che il premier ha definito «miusre strutturali».

- INCAPIENTI. L'intervento è previsto per le prossime settimane. «Metteremo la voce degli incapienti (quei lavoratori già inseriti nella no tax area) e delle partite Iva in un provvedimento nelle prossime settimane, mesi. Non do dei tempi esatti perché quando li do, li rispetto».

- AUTO BLU. «Ci saranno massimo 5 vetture a ministero e le forze di sicurezza tornano in strada».

CONTINUA A LEGGERE SUL CORRIERE : http://www.corriere.it/economia/14_aprile_18/bonus-irpef-maggio-80-euro-busta-paga-6a401db2-c710-11e3-ae19-53037290b089.shtml

Tag(s) : #POLITICA

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: