Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Sul Senato il M5s appoggerà la proposta di Vannino Chiti e della minoranza Pd

Il trucco o l'inganno c'è se Beppe Grillo ora ufficializza l'appoggio del Movimento 5 stelle alla proposta di Vannino Chiti sulla riforma del Senato. Chiti vuole rompere le uova nel paniere di Renzi e questo basta a Grillo per fomentare le divisioni del senatore della minoranza del Partito democratico, insieme ad una ventina di suoi colleghi. C'è un disegno di legge alternativo a quello del premier Matteo Renzi, che prevede una parte di Palazzo Madama eletta direttamente dai cittadini, a differenza di quanto previsto dal testo governativo e allora , per non apparire assoluto disfattista, il guru pentastellato si dichiara pronto ad appoggiare la minoranza del PD.

Ennesima convergenza di Beppe Grillo sulle posizioni di Berlusconi. Berlusconi è andato a Porta a Porta a dire che non va bene il Senato secondo Renzi, e prontamente Grillo risponde. Anche chi, come me, vede la riforma Senato+Italicum come il fumo negli occhi ( avrei preferito dimezzare i parlamentari da eleggere con preferenze non imposte ed eliminato il Senato che così come vorrebbe la riforma non serve a nulla) non può non vedere questo spudorato corteggiamento di Grillo nei confronti degli elettori di Berlusconi (dopo "lo schifoso regno della peste rossa" vomitato ieri davanti agli operai, tutti hanno capito). Grillo vuole essere il nuovo paladino della vecchia destra, e potrebbe riuscirci. Chi ha votato per Berlusconi, infatti, può tranquillamente votare per Grillo. Sono la faccia calva e la faccia capelluta della stessa medaglia.

Tag(s) : #POLITICA

Condividi post

Repost 0