Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

RISCHIARE LA VITA PER VEDERE UNA PARTITA

«Si è trattato di un vero agguato - dice uno degli zii - Mio nipote è una persona onesta, lavora in un autolavaggio a Scampia, un'attività del tutto in regola. Lui è arrivato a Roma con altri tifosi a bordo di due auto. Dopo aver parcheggiato sono scesi per andare allo stadio quando sono stati aggrediti da quest'uomo armato, che sembrava un naziskin. Aveva anche un tatuaggio con la scritta "Spqr". Noi - aggiunge lo zio - siamo gente onesta. Io sono un ex sindacalista della Cgil e lui è il presidente dei ragazzi del muretto ed ex consigliere dei Democratici di sinistra. Ciro non ha niente a che fare con questi delinquenti. Però vogliamo precisare una cosa - concludono Francesco e Giuseppe Esposito - per amore della verità. Proprio questo Genny ' a carogna è stato il primo a dare soccorso a Ciro».

Tag(s) : #ATTUALITA'

Condividi post

Repost 0