Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

Simona Bonfante distrugge il mito di Berlinguer conteso da Grillo e Renzi

24 Maggio 2014 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Simona Bonfante distrugge il mito di Berlinguer conteso da Grillo e Renzi

In sole 37 righe ha riversato addosso al povero Berlinguer e al suo partito le affermazioni che seguono: illegale, immorale (5 volte), ipocrita o ipocrisia (4 volte), faccia tosta, finto, spregiudicatezza, arretratezza politica, doppiezza.

di Caranas

Ora, anche volendola prendere sul serio, viene da chiedersi del perché di tanto astio. Non si riesce a capire cosa ha fatto a Simona Bonfante ( che forse ai tempi della prima repubblica non era neanche nata) Enrico Berlinguer, e soprattutto, chi sta dietro questo duro articolo apparso su l’ Huffingtonpost .

Nel PCI di Berlinguer, a prescindere dallo stesso grande segretario, si faceva politica seria con tantissima passione spinti da una carica morale che la giornalista in questione non può che sognare. I finanziamenti da parte delle cooperative o dall'ex Unione Sovietica ci furono certo, non è una grande scoperta, ma allora non c’erano i finanziamenti pubblici ai partiti eppoi (forma arcaica ma mi piace così) non dimentichiamo i soldi Usa , compresi quelli della CIA che arrivavano alla DC ed agli altri partiti. Tutto questo la liberale Bonfante non lo cita e dimentica i milioni di militanti che raccoglievano finanziamenti con il tesseramento, che passavano le loro domeniche diffondendo l'unita', che si massacravano di lavoro, sempre gratis, nell'organizzare e portare in porto le migliaia di feste cosiddette dell’Umidità per raccogliere fondi per il finanziamento del partito e che, magari , a volte, erano costretti a pagare in nero quando ci s'imbatteva con personaggi alla grillo.

Erano altri tempi quelli della moralità del mitico PCI. Non è da dimenticare infatti che il sindaco di Roma Petroselli, che abitava in due stanze al quartiere San Giovanni, non aveva neanche un vestito decente per accogliere i reali d'inghilterra in visita a Roma. Non solo, i parlamentari lasciavano al partito più della metà dei loro stipendi. Nella storia del PCI non si è mai arricchito né Berlinguer né alcun dirigente.

Prima di buttare fango sul mitico Berlinguer la Bonfante farebbe bene a sciacquarsi la bocca che forse sa ancora di poppate.

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

melodia792 05/27/2014 21:17

Ho sempre votato ai tempi di Berlinguer per la DC di Moro, ma devo dire, ai miei tempi c'era il massimo rispetto per Enrico Berlinguer. E il travaglio del PCI era una questione che si ammirava con tutti gli onori a due grandi statisti come furono Enrico Berlinguer e Aldo Moro.

CARANAS 05/28/2014 23:08

Sono comunista, di quelli ancora rivoluzionari, Berlinguer ha contribuito a non farmi diventare fan della sinistra estrema, oggi rimpiango quei tempi delle discese in piazza a rivendicare i nostri diritti (ho 64 anni) , ma mi chiedo anche : quante cose Berlinguer e Moro ci hanno nascoste?