Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

I DIRITTI DEI LAVORATORI ISCRITTI ALLA C.I.G.L. SONO SACROSANTI E RENZI NON PUO’ DILEGGIARLI

Ci risiamo...

di Caranas

Mentre la popolarità di Renzi scende vorticosamente e quella di Salvini sale a velocità doppia, siamo costretti ad assistere ai continui messaggi di Renzi che non hanno più nulla di sinistra visto che incide pericolosamente sui diritti di tutti i lavoratori, non solo quelli iscritti al sindacato della Camusso.

Il conflitto sull’articolo 18 era prevedibile ed anche comprensibile , ciò non autorizza però il Presidente del Consiglio ad usare i toni arroganti cui ormai ci ha abituato , fottendosi dei diritti delle minoranze. Ben venga allora lo sciopero generale proclamato, tanto la crescita è solo un sogno ed anche la Grecia ci supera in questa corsa.

Come è stato scritto su una testata nazionale : “ Il premier [...] dileggia il sindacato, banalizza le ragioni della protesta, svaluta insieme con lo sciopero una storia legata alla conquista e alla difesa di diritti che tutelando i più deboli contribuiscono alla cifra complessiva della democrazia di cui tutti usufruiamo.”

A questo punto non si vede l’ora di andare a votare non prima però di aver rottamato anche Napolitano che ha tutte le ragioni per lasciare la poltrona. Renzi prima o dopo capirà che sarà più duro affrontare Berlusconi e Verdini anziché Camusso e Landini. Il nemico politico è un altro. Caro Renzi (si fa per dire) apri gli occhi e scendi da quel pulpito arrogante.

Tag(s) : #POLITICA

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: