Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

 

di Caranas

Troppe mamme infanticide, la storia si ripete e ci viene spontaneo chiedersi cosa può spingere alcune mamme ad uccidere il proprio piccolo pur coscienti che l’amore materno dovrebbe essere innato. La nascita di un bimbo dovrebbe essere l’evento più straordinario, sia per la madre che per il padre, un evento comunque complesso per la donna sia sul piano fisico, psichico che sociale.

Durante la gravidanza inizia la trasformazione psichica che avvia la relazione tra madre e figlio fatta di sogni e di fantasia che cambiano psichicamente l’immagine della mamma in una nuova condizione consapevole che tutto non sarà come prima e questo spesso provoca la nascita di fobie e paure drammatiche (penso ad esempio ai casi di depressione post-partum), spesso nelle neo mamme si avvertono disturbi dell’umore scatenati dallo stress subito durante la gravidanza. Psicologicamente il parto rappresenta il momento di passaggio definitivo dal ruolo di figlia a quello di madre e il momento in cui per la prima volta la madre vede il proprio figlio vivere fuori ed indipendentemente da lei.

Quando il bambino nasce il riconoscimento non è sempre forte ed immediato. A volte non c’è proprio, ed il bimbo è visto come un estraneo col quale non si vuole comunicare anche per senso di inadeguatezza, senso che sfocia in ansie depressive.

Purtroppo non sempre l’ambiente è in grado di cogliere i segnali del disagio. Quando una madre arriva ad uccidere il proprio figlio , dietro c’è sempre una infinita solitudine. Per l’adolescente che si libera del neonato partorito di nascosto , il piccolo è solo un corpo estraneo da eliminare ; per la madre che comunque ama il figlio neonato , l’omicidio, lo sbarazzarsi della creatura, viene progettato quasi come una protezione ai fini di una liberazione dal dolore che il piccolo dovrebbe sopportare a causa della depressione dell’adulta.

Il fenomeno è certamente complesso ed inquietante ed i riferimenti alla criminologia, alla psichiatria o alla psicoanalisi che ho letto, li ho trovati interessanti nelle indicazioni ma sicuramente non esaustivi nelle risposte.

Alcuni casi : http://www.panorama.it/news/marco-ventura-profeta-di-ventura/omicidi-madre-figlio-infanticidio-casi/

Tag(s) : #CRONACA

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: