Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Dal rottamatore , ora riciclatore, nascono piccoli sovrani intorno al dittatore di Palazzo Chigi che nonostante la sconfitta si sente il Messi della politica italiana.
di Caranas

Renzi, alla faccia dei disoccupati, dei lavoratori e dei pensionati gioca alla playstation con il “Gran Ciambellano del Nazareno” Orfini, segnale non certo di tranquillità, ormai ci ha abituato al vero significato dello “stai sereno”, che inquieta se si pensa alla batosta elettorale appena consumata. La resa dei conti è però vicina. Il filo teso della minoranza Dem sta per spezzarsi, occorrerà aspettare qualche giorno. Queste elezioni hanno dimostrato che Renzi non sa vincere, anzi, quando vince , vince solo per sé stesso. I destini del PD sono ormai nelle mani di quella sinistra che Matteo voleva rottamare visto che ha cambiato il progetto originario riciclando e abbandonando i protagonisti vincitori senza tendere una mano (vedi ad es. Emiliano ) durante la campagna elettorale.

Intanto piange la Paita, “io consumata da una politica feroce”. Piange lady like, Moretti: “mi hanno presa di mira”. E Orfini, dopo aver stancamente ripetuto “è una vittoria”, prova persino a prendere aria dal monarca: “il Pd: non è il partito della nazione, ma il principale partito della sinistra europeo”. Questo non ha capito nulla, e poi chi vince le primarie deve essere il primo a rispettare l’identità del suo partito e se il PD ha vinto qualcosa lo deve solo ai riciclati. Si pensi ad esempio a Firetto, Udc, Pd, , che ha preso il 60%.

L’elettorato ha premiato Salvini che ora impone il cosiddetto legaforzismo avendo raddoppiato i voti rispetto alle politiche a differenza del PD che rispetto a quella tornata elettorale ha perso ben due milioni di voti ( un milione rispetto alle politiche di Bersani). Dov’è quindi la vittoria ventilata da Orfini e & ? Una vittoria di Pirro. Renzi dovrebbe fare un mea culpa e riflettere. Di scivoloni , come sulla scuola e sulle pensioni ne ha fatti tanti. Se torna a casa è meglio.

Tag(s) : #POLITICA

Condividi post

Repost 0