Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

2,5 EURO LORDI PER UN’ ORA DI LAVORO AL CALL CENTER

 

Non sembra possibile, eppure è così .In Italia, nel 2017, soprattutto oggi che si parla tanto di caporalato, non devono esistere persone pagate 2,50 euro lordi per un’ora di lavoro. Questo è puro sfruttamento. E’ una vergogna ed è illegale.

Eppure accade a Taranto in un call center che opera per grandi aziende nazionali come oggi riporta Repubblica Bari su segnalazione della SLC – CGIL.

Pare che tra queste ci sia anche la TIM, come risulterebbe anche da alcune offerte di lavoro pubblicate dalla stessa azienda tarantina.

Se queste notizie fossero confermate, verrebbe da chiedersi: un’azienda che ha fatturato solo nel 2016 circa 14 miliardi di euro ha bisogno di utilizzare call center che affamano i propri dipendenti pagandoli 20 euro al giorno per 10 ore di lavoro come accade per le vittime del caporalato?

E il governo Gentiloni cosa fa? Niente, tace, nonostante numerose interpellanze. Cui si aggiunge quella di Sinistra Italiana.

Tag(s) : #Lavoro

Condividi post

Repost 0