Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

 

Il presidente del senato Pietro Grasso, seconda carica dello stato, ha lasciato ieri il gruppo del Pd del Senato in seguito all’approvazione del Rosatellum legge elettorale redatta in altra Camera senza poter discutere, senza poter cambiare nemmeno una virgola e vissuta dallo stesso come una  violenza che ha dovuto rappresentare. Il presidente del Senato si è dimesso dopo  la votazione delle ennesime fiducie e non prima per rispetto delle istituzioni.

Una scelta molto sofferta,  così ha detto , la sua decisione di lasciare il gruppo del Pd. “Ho ritenuto di lasciare il Pd perché non mi riconosco più né nel merito né nel metodo”. Si è iscritto al gruppo misto.

Grasso lascia il PD dopo aver ingoiato tutto in silenzio per anni facendo buon viso a cattivo gioco perché il compito che gli è stato affidato è quello di rappresentare e difendere l’istituzione Senato. Certamente non si riconosce più in una maggioranza che conquista le 8 fiducie grazie al sostegno di Verdini forte dei suoi 14 voti.

Forse, come Merzagora, Grasso avrebbe fatto bene ad iscriversi al gruppo Misto sin dall’inizio della sua nomina, prendendo le distanze necessarie da Renzi.

Tag(s) : #Pietro Grasso

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: