Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

Sproloquio marino

16 Gennaio 2021 , Scritto da CARANAS Con tag #Voglia di mare

Da quando sono andato in pensione ho sempre passato le vacanze in famiglia, diciamo meglio da quando ho contratto matrimonio.  Questa abitudine, oggi è diventata una vera macchia nella reputazione di chiunque, maschio o femmina. La cosa strana è che, pur amando molto la Calabria (non sempre ho estivato lì), è che provo un senso di repulsione non tanto verso il luogo ameno, stupendo paesaggisticamente, ma verso la mentalità abietta di numerosi compaesani, tanto che dopo tre settimane mi sono ricancellato da FB. Non li cambi i paesani; io poi sono talmente strano nell’ottica dei più che subito mi incazzo e cancello amici e non, subito poche volte, ma dopo sì, se mi rendo conto che la lunghezza d’onda non è affine alla mia. Sì, non mi va di cadere nello sproloquio. Se non ci sono affinità elettive chiudo, magari  non subito,  ma dopo un po'. Sbagliato o no, sono fatto così.

Nonostante tutto sono circondato da anni dalla voglia[desiderio] classica di chi, per propria volontà o no, si è trovato nella diaspora. Sei a Milano e ti manca il mare del paesello (sporco o no, ti manca), sei in paese e dopo solo pochi giorni ti mancano i servizi della grande città anche in presenza di Covid˗19. Eppure mi capita spesso, soprattutto adesso, di volermi prendere una vacanza speciale, da solo ( fa invidia la Grecia con 31 gradi di pochi giorni fa). Così, per riflettere, stare al sole, respirare aria di mare, vedere posti nuovi. Per piccolo che sia, ho sempre bisogno di un momento per me, senza amici rompicazzo e, così, solo con me stesso. Sono convinto che l’ordine mentale, messo a dura prova dalle numerose attività quotidiane, tende a ricomporsi quando non abbiamo nessuno intorno. L’assenza di altre persone ci aiuta a ricordare veramente chi siamo.

Non che io sia immune da difetti, però, ultimamente sono molto scarso di pazienza e divento irascibile non volendo più mostrare i diversi volti che la società ti impone: uno per la famiglia, uno per gli amici, uno per il lavoro e rapporti sociali, ecc. Mi sono rotto il cazzo! Da solo in un’isola senza amici o parenti pseudo tali. Arrivederci

 

Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post