Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

Berlusconi oggi a mezzogiorno ancora in aula per processo Mills

18 Giugno 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Il premier a sorpresa ancora in aula senza fans 

Berlusconi-microfono2.jpg

Milano - Silvio Berlusconi è entrato nell’aula della Prima Corte d’Assise d’appello di Milano dove sta per cominciare, davanti ai giudici della Decima sezione penale, il processo Mills, che lo vede imputato per corruzione in atti giudiziari. Per oggi è prevista la testimonianza dell’armatore Diego Attanasio, uno dei testi chiave del processo. L’ultima volta che il presidente del Consiglio era entrato a Palazzo di Giustizia come imputato in uno dei suoi processi era il 16 maggio scorso, sempre per il procedimento Mills.

Udienza sospesa I legali del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, hanno chiesto di ascoltare l'armatore Diego Attanasio non come testimone, ma come teste-imputato in un procedimento connesso, circostanza che gli consentirebbe di avvalersi della facoltà di non rispondere. Secondo i legali del premier, Piero Longo e Niccolò Ghedini, infatti, il processo Mills sarebbe collegato ad un procedimento che ha visto l'armatore partenopeo comparire davanti Tribunale di Salerno per corruzione. Per il pm Fabio De Pasquale, però, la richiesta della difesa Berlusconi non è ammissibile, perché è stata respinta una identica eccezione dal Tribunale di Milano il 13 aprile 2007, quando ancora si svolgeva il processo a Mills e Berlusconi assieme (in un secondo momento la posizione del premier è stata stralciata). Ascoltare Attanasio come teste - imputato "è un desiderio che non ha ragion d'essere", ha spiegato il pm. "Tutta quella massa di carte depositata dalla difesa Berlusconi - ha detto De Pasquale, riferendosi ai moltissimi documenti depositati da Ghedini e Longo ai giudici del collegio questa mattina - è inutile, così come lo è l'ottima sintesi fatta da Ghedini sulle attività dell'armatore Attanasio. Non c'è nessun collegamento tra i capi di imputazione dei due processi, né a livello probatorio, né a livello temporale. Capisco che la difesa ha interesse a sentire Attanasio come teste-imputato, ma credo che il collegio debba respingere in modo secco l'eccezione". Il pm ha anche ricordato che Attanasio fu condannato per fatti che risalgono ai primi anni '90 per corruzione in relazione al pagamento di tangenti per cambiare la destinazione d'uso di un opificio al cui posto voleva far sorgere un centro commerciale. "E' un procedimento pendente a Salerno in corte d'appello - ha spiegato De Pasquale - ma solo per dichiararne la prescrizione". Il collegio di giudici presieduto da Francesca Vitale si è ritirato in camera di consiglio e la decisione arriverà tra alcuni minuti.


Mostra altro

Ahahah ! SILVIO TELEFONA A UN CONVEGNO IN CALABRIA MA LA SALA E' VUOTA

18 Giugno 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

(ITN) Amantea, 18 Giu 2011 -

calcio a silvio

Il Premier Silvio Berlusconi telefona ad un convegno oragnizzato in Calabria ma si ritrova, per problemi tecnici, a parlare da solo. E' quanto accaduto ieri in occasione dell' incontro della John Mott Foundation a Campora San Giovanni, frazione di Amantea. Il Presidente del Consiglio telefona quando la sala si è già svuotata, ad ascoltarlo un gruppo di tecnici a lavoro con  telecamere ancora accese.

Uno di loro, nel sentire la voce del Premier, chiede quasi incredulo se è proprio Berlusconi quello a telefono. E' chiaro che si è trattato di un evidente problema di tempistica che non impedisce a Berlusconi di salutare i suoi intercolutori con un Viva la Calabria, viva l'Italia.

 
Mostra altro

BRUNETTA ? MEGLIO QUESTO ORANGO

18 Giugno 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #ATTUALITA'

Intelligenti si nasce 

...........

                      .
DOPO IL FATTACCIO, LUCA TELESE ( CHE A DIFFERENZA DI ALTRI NON HA PELI SULLA LINGUA) INTERVISTA BRUNETTA
Mostra altro

Ed è finalmente sera. Omaggio al maestro Pillinini

17 Giugno 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

si è lavato le mani?

corpo-di-cristo1.jpg

brunetta-dei-ricchi1.jpg

brunetta-offende-i-precari1.jpg

A-Gargamella-Brunetta.jpg

Mostra altro

SILVIO, SCILIPOTI E LA RIFORMA DEL FISCO

17 Giugno 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Silvio-e-Scilipoti.jpeg

Mostra altro

EMANUELA ORLANDI E' VIVA E SI TROVA IN INGHILTERRA

17 Giugno 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #RELIGIONE

Orlandi_manifesto_web--400x300.jpg

Roma, 17 giu. - (Adnkronos) - "Io so dov'è Emanuela. E' viva e si trova in un manicomio in Inghilterra, nel centro di Londra ed è sempre stata sedata. Con lei ci sono due medici e quattro infermiere". La rivelazione è arrivata con una telefonata durante la trasmissione Metropolis, condotta da Valentina Renzopaoli su RomaUno, andata in onda in diretta ieri sera e dedicata all'anniversario della scomparsa di Emanuela Orlandi e alla presentazione del libro di Pietro Orlandi e Fabrizio Peronaci 'Mia sorella Emanuela'.

L'uomo, che si è presentato come un ex agente dei servizi segreti del Sismi con il nome "in gergo" di Lupo Solitario, ha raccontato che Emanuela sarebbe stata prelevata da una Bmw nera, auto che sarebbe stata lasciata nel sotterraneo del parcheggio dove poi è stata ritrovata; sarebbe stata trasferita su una Mini verde e sedata e a bordo ci sarebbero stati anche un agente inglese e una donna.

"Emanuela è passata per la Germania, la Francia e l'Inghilterra - ha detto l'uomo - a Bolzano invece non è mai passata".

L'uomo rompe il silenzio soltanto dopo ventotto anni dalla scomparsa della ragazza perché "stuzzicato" e "tirato in ballo con delle falsità" e "a questo punto paga di deve pagare", ha detto.

Alla richiesta di spiegazioni sul movente del sequestro da parte di Pietro Orlandi "Lupo solitario" risponde: "Devi scovare in fondo a cosa faceva tuo papà, mi dispiace Pietro, scoprirai cose che non ti piaceranno", e poi spiega che Ercole Orlandi era venuto a conoscenza di giri consistenti di denaro da "pulire"; giri legati all''Istituto Antonveneta. Secondo il presunto testimone il rapimento di Emanuela Orlandi sarebbe legato a Roberto Calvi.

L'emittente RomaUno metterà a disposizione della magistratura tutto il materiale. La trasmissione Metropolis andrà in onda in replica oggi alle 15 su Roma Uno, visibile su canale 11 del digitale terrestre, su satellite sulla freq. 860, in streaming sul sito www.romauno.tv e su Iphone e Ipad.

Mostra altro
Mostra altro

Disse : < Vogliono arrestare la Santanché >

17 Giugno 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #ATTUALITA'

Povero Alessandro Sallusti.

santanch__.jpg

Nelle more dell’inchiesta su Luigi Bisignani c’è una telefonata tra il direttore del Giornale e il suo cronista di punta della cronaca giudiziaria, Gian Marco Chiocci, che ha dell’incredibile sia per quello che viene detto, sia per le modalità in cui è stata “carpita”. Ne parla, in un trafiletto, il Fatto quotidiano di oggi.

Povero Alessandro Sallusti. Il direttore del Giornale da mesi guardava con ansia alle mosse di Henry John Woodcock. I boatos di indagati eccellenti si rincorrevano e lui, scottato dall’inchiesta dello stesso pm Woodcock sulle minacce a Emma Marcegaglia, inviava il suo segugio migliore, Gian Marco Chiocci, sulle tracce dei pm per capire dove andava l’indagine di Napoli. Conoscendo quel diavolo di Woodcock, Sallusti non si fidava dei telefonini e preferiva una linea sicura. Chiocci era costretto a usare un phone center di quelli usati dagli extracomunitari e, lì dentro, finalmente rilassato al riparo dall’or ecchio di Woodcock, riferiva terrificanti voci di quattro arresti imminenti, uno persino per l’amica del direttore, Daniela Santanchè. Voci infondate ma che terrorizzavano Sallusti. Purtroppo per Il Giornale proprio quel phone center era intercettato in un’indagine per droga. E così la conversazione Sallusti-Chiocci è agli atti. 

Povero Sallusti. Questa è proprio sfiga.

 

Mostra altro

Su RAI 3 Il Caimano (domenica 19) ed oggi Santoro . Tutti in piedi

17 Giugno 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #ATTUALITA'

Domenica 19 giugno, alle ore 21, andrà in onda su RAITRE il film

'Il caimano'.

Il-Cainano.jpg

Il film era stato acquistato tempo fa dalla RAI, e la stessa RAI aveva annunciato che lo avrebbe trasmesso su RAIUNO, poi però la rete di Minzolini, Giuliano Ferrara, Sgarbi e Bruno Vespa non lo ha mai trasmesso. Oggi RAITRE riesce in questo "miracolo", dimostrando così che la guerra per la libertà di informazione è ancora aperta e che RAITRE non vuole assoggettarsi al tentativo di dittatura mediatica di Silvio Berlusconi.

Oggi  , venerdì 17 giugno alle ore 21, come annunciato nell'ultima puntata di AnnoZero, Michele Santoro tornerà alla ribalta in occasione della manifestazione “ Signori entra il lavoro.Tutti in piedi”  organizzata dal sindacato dei metalmeccanici CGIL, per i 110 anni della FIOM. Durante l’evento, che vedrà anche Serena Dandini e il vignettista Vauro alternarsi sul palco nelle veci di conduttori, si dibatterà di lavoro, diritti e carta costituzionale, in quel di Villa Angeletti a Bologna.

 

 

Mostra altro

Monetine, vergogna e scorta

16 Giugno 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

"Perché mia figlia deve avere vergogna di dire ai suoi compagni di classe che il papà è parlamentare berlusconiano?"

images-copia-3.jpg

"Se non stiamo attenti gli italiani inizieranno a tirarci le monetine. Lei ha la scorta e magari le scansa, io no e le prendo in faccia". E ancora: "Presidente, dia la guida a un quarantenne". Sono dichiarazioni di Gerardo Soglia, deputato pidiellino. Sembra incredibile, ma anche nel Pdl cominciano a levarsi delle voci critiche (saranno presto azzittite con la forza, come è avvenuto a Fini e compagni? Non è da escludere, ma il momento francamente sembra assai diverso, anche se non è passato poi tantissimo tempo: la travolgente doppia batosta elettorale fa sembrare che siano passate delle ere geologiche dal famoso "Che fai, mi cacci?"). Certo, verrebbe da chiedere a Soglia chi gliel'abbia fatta fare a mettersi sotto la guida di un capo incontestabile le cui azioni sono fonte di vergogna, o almeno perché si ostini a stare nel Pdl ora che si è svegliato e se ne è reso conto. Ma forse è pretendere troppo. I topi stanno cominciando ad abbandonare la nave. I segnali ci sono tutti, se perfino Sgarbi l'altra sera nella trasmissione condotta dalla Gruber era mansueto come un agnellino e si dimostrava amichevole nei confronti di Travaglio (invece di azzannarlo alla giugulare o di urlare "capracapracapracapracapracapra" faceva notare anche lui come Silvio fosse ormai troppo vecchio e pronto per la pensione). Ora bisognerà avvertire Brunetta e Stracquadanio, perché se continua così rischiano di diventare gli ultimi giapponesi...

Mostra altro
<< < 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 > >>