Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

Non c'è niente da ridere : tasse italiane, scavati la fossa !

25 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Qui non cambia nulla o se cambia,  sicuramente si va in peggio.

 tasse1.jpg

E’ STATA battezzata Super-Imu, sarà la nuova tassa sulla casa. Per una parte recupererà la vecchia Ici sulla prima casa, abolita frettolosamente da Berlusconi nel 2008, dall’altra anticiperà al 2012 il nuovo “involucro” dell’Imu creato dal federalismo di Bossi. Quanto sarà l’aliquota? I decreti federali la indicano nel 6,6 per mille (un po’ meno della vecchia Ici), ma a pesare sulle tasche dei proprietari di casa sarà l’operazione di rivalutazione delle rendite catastali, ovvero la base imponibile dell’Ici-Imu: oggi sono rivalutate al 105 per cento e potrebbero arrivare al 115 o al 125. Una vera e propria stangata che tuttavia sarebbe ispirata a criteri di progressività (chi ha di più paga di più) ispirati alle categorie d’estimo (con detrazioni decrescenti) o al reddito. A completare il quadro la Res (la tassa sui servizi varata in extremis da Tremonti): sarà del 2 per mille. In tutto, calcola la Uil servizi territoriali, una media di 340 euro a famiglia.

L’attesissima riforma della previdenza:

Se l’idea iniziale del ministro Elsa Fornero era quella di un meccanismo «flessibile» che, dopo l’anticipo dell’età minima a 63 anni nel 2012, avrebbe consentito di creare un meccanismo in base al quale chi resta al lavoro più a lungo prende di più e chi va via prima prende di meno, ora le cose potrebbero cambiare. In un primo incontro con la Fornero, il «guru» delle pensioni della Ragioneria generale dello Stato, Francesco Massicci, avrebbe espresso parecchi dubbi. Il sistema flessibile infatti, secondo la Rgs, è per sua natura «flessibile» e non consente dunque stime certe di risparmi. Dunque se si vuole intervenire, meglio riprendere le vecchie proposte di correzione rendendo più serrato il meccanismo delle quote per raggiungere quota 100 (cioè 65 anni più 35 di contributi, oppure 64 e 36) nel 2015. Di fatto le pensioni di anzianità potrebbero scomparire come chiedono Ue e Bce.

L’IVA- sembra la carta che ormai il governo tecnico è intenzionato a giocare per recuperare, pronta cassa e strutturalmente, 8,4 miliardi. Un punto dell’aliquota oggi al 21 per cento vale 4,2 miliardi (esattamente quanto consentirà di incassare in ragione d’anno l’aumento messo a segno da Tremonti nella manovra d’estate, dal 20 al 21 per cento). Ma è possibile che l’aumento sia di due punti, oppure che si intervenga sull’aliquota intermedia, oggi ferma al 10 per cento ed alcuni sostengono che potrebbe essere toccata anche quella sui beni di prima necessità attualmente al 4 per cento. A favore dell’aumento dell’Iva c’è la situazione ormai in recessione del paese (si attendono i dati Istat del terzo trimestre per certificarla) e lo scalino dell’imposta sui consumi non dovrebbe far salire l’inflazione. Le risorse così recuperate potrebbero servire per ridurre Irpef sui redditi più bassi e l’Irap, ma la coperta è corta anche se il governo è intenzionato a seguire un stretta politica di compensazioni.

…..

Dunque se ho capito bene con l’Italia in completa recessione, e ancora non abbiamo toccato il fondo, la soluzione di tecnici e politici è di aumentare le tasse ai cittadini? Bravi, dei veri geni. Se aumenti l’IVA la gente compra di meno e incassi meno IVA.

 

E se aumenti l’età pensionabile, posto che non sia una lesione dei diritti umani, dove cavolo trovano da lavorare i giovani se i più anziani non vanno in pensione? E dove cavolo lo trovano se tre quarti della produzione è spostata o all’Est o in Cina? Che lavori ci sono?

Per dare un segnale forte, bisognerebbe cominciare col tagliare, ma per davvero, lo stipendio di politici e dipendenti pubblici sopra i 5.000 euro al mese prima di cominciare a chiedere ancora soldi agli Italiani . Bisognerebbe tassare con prelievo forzoso chi ha almeno 1 milione di euro, chi investe in borsa per somme superiori a 500.000 €, chi ha portato i soldi all'estero e li ha fatti rientrare con una ridicola tassa mantenendo l'anonimato e vanificando l'opera della Guardia di finanza, bisognerebbe poi rendere tracciabili i movimenti in danaro a partire da 300 € favorendo le persone che non possono permettersi un cc e un libretto di assegni ( si può pensare a un versamento in posta), si potrebbe vendere una parte del patrimonio immobiliare dello Stato, si dovrebbero dimezzare il numero dei parlamentari e abolire le province, le comunità montane e tutti gli enti inutili e clientelari, si dovrebbero dimezzare i Consiglieri regionali, si potrebbero abolire tutte le auto blu ecc.ecc.

 

(f. Giorn.mo)

Mostra altro

E Lecco esiste perché ci sono i lecca lecca !

24 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Il popolo del web commenta l’affermazione del deputato leghista Buonanno: “La Padania esiste per il grana padano


Una perla della politica attuale: “La Padania? Certo che esiste, altrimenti non esisterebbe il Grana Padano!». Questa l’affermazione del deputato leghista Gianluca Buonanno, lo stesso noto agli onori di cronaca per aver proposto il Viagra con lo sconto agli azianti, per aver messo vigili di cartone sulla statale di Varallo e per aver inventato una multa di 100 euro per chi dice parolacce. Un uomo dalle infinite risorse. Poteva non commentare il fantasioso popolo di Twitter? No, non poteva fermarsi dal trasformare un teorema pseudoscientifico sull’inoppugnabilità della Padania in un tormentone.

 200px-Gianluca_Buonanno.jpg


Mostra altro
Mostra altro

Governo Monti incisivo (vignetta)

24 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

incisivi1.jpg

Mostra altro
Mostra altro

Un'arte oscura : la catrottomanzia

23 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #UFO E SCIENZA OGGI

catrottomanzia3

1 catrottomanzia

catrottomanzia2

 

 

Mostra altro
Mostra altro

TROVATA ACQUA SU EUROPA SATELLITE DI GIOVE

23 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #UFO E SCIENZA OGGI

Pochi giorni fa, la NASA ha comunicato agli scienziati di aver scoperto sotto la superficie ghiacciata di Europa acqua liquida.

europa1.gif

Europa è uno dei satelliti di Giove che fu scoperto da Galileo Galilei nel 1610, grazie all'invenzione del telescopio.

Tutto ciò che sappiamo su Giove e sui suoi satelliti lo abbiamo ottenuto dalla sonda inviata dalla NASA, Galileo, per studiare proprio il sistema gioviano.

La sonda, dopo aver concluso la sua missione primaria, iniziò una serie di fly-by (passaggi ravvicinati) in prossimità di Europa.

Secondo gli ultimi dati ottenuti dalla NASA, l'oceano sotterraneo del satellite rappresenterebbe un luogo adatto per ospitare la vita.

Questo oceano è abbastanza profondo e contiene più acqua liquida di tutti gli oceani della Terra messi insieme.

Essendo lontano dal Sole, presenta una superficie ghiacciata che, secondo gli scienziati, potrebbe essere spessa una decina di miglia.

Questa scoperta ha decisamente rafforzato l'ipotesi che Europa potrebbe ospitare un qualche tipo di forma vivente ma, nonostante tutto, gli scienziati hanno dichiarato che analizzeranno nuovamente tutti i dati ottenuti per non trarre conclusioni affrettate.

Mostra altro

Prova effettiva del riscaldamento del pianeta (foto)

23 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #CURIOSITA'

1139be386441.jpg

Mostra altro

Lo sapevi che se non tiri la bionda si spegne ?

22 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #CONSIGLI CARANAS

Lo sapevi che …

Bionda

Sono un fumatore incallito (purtroppo!). Da una ventina di giorni notavo che fumando mentre scrivevo al computer, la sigaretta si spegneva ed ero costretto a riaccenderla. Sin dalle prime volte pensai: devo cambiare tabaccaio, ‘ste sigarette mi sembrano diverse. Lo feci ma il risultato non cambiava. Ora finalmente ho capito perché : sono sigarette nuove, a bassa combustione, in poche parole anti-incendio.

Sono già  in commercio in Europa da fine agosto, ma diventeranno obbligatorie da giovedì prossimo: e' questa la data annunciata oggi dalla Commissione europea per l'introduzione, da parte dei produttori di tabacco, delle bionde che si spengono da sole se lasciate incustodite. Le sigarette lasciate accese ''sono una delle cause principali di incendi fatali in Europa'', ha spiegato una portavoce dell'Esecutivo di Bruxelles. Le nuove sigarette, denominate a 'ridotta propensione di combustione' potranno ridurre il numero di vittime di oltre il 40%, ''salvando centinaia di vite umane ogni anno''.

Le sigarette anti-incendio, assicurano i produttori, hanno lo stesso gusto e aspetto di quelle tradizionali e anche il costo e' lo stesso, dato che le spese aggiuntive vengono assorbite dai produttori. Il meccanismo di autospegnimento viene assicurato da tre bande trasversali posizionate sotto la cartina all'inizio, nel mezzo e verso la fine della sigaretta, che la estinguono se questa non viene tirata.

CONSIDERAZIONI : mi sembra che ci sia il trucchetto che non si vede, infatti per non farla spegnere continui a tirare e di conseguenza la bionda si consuma prima. Bella fregatura per noi fumatori ! Ma forse sarebbe meglio non fumare, e chi ci riesce ? Avete consigli ? Commentate

 

Mostra altro
<< < 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 > >>