Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

Dalla parte di Sabina Guzzanti

20 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #ATTUALITA'

Nella querelle tra Fiorello e Sabina Guzzanti i pareri espressi dai followers sono per metà favorevoli all’uno o all’altra.

a- Sabina

La mia ? Sono d’accordo con Sabina, ho cambiato spesso canale perché Fiorello contrariamente al solito mi annoiava. Devo anche dire che attualmente apprezzo di più l’opera dell’attore Giuseppe fratello di Saro. Un esempio : la ripetizione del “culino”  alla Merkel mi ha infastidito così come in “Che tempo che fa” la battuta della Littizzetto “ le cicche le porta Filippa, a lei le danno a gratis”. Non so se l’avete notato anche voi, Filippa, a ragione, c’è rimasta male. Ma a noi poi che ce frega?

Botta e risposta su Twitter tra Sabina Guzzanti e Fiorello. L'attrice ha criticato il programma di Fiorello, "Il più grande spettacolo dopo il week end", che ha debuttato lunedì su Rai1 con quasi 10 milioni di spettatori.

La sera stessa in cui è andato in onda Sabina Guzzanti, che su Twitter ha quasi 130mila "followers" (seguaci nel gergo dei "twitteri") aveva postato sul sito di microblogging: «Ogni tanto passo su Fiorello, noiosissimo».

Stamani, dopo aver meditato a lungo sulla risposta, lo showman - che su Twitter si fa chiamare @sarofiorello e ha oltre 119mila followers - ha replicato: «Ciao rosiconaaaaa!!! Pensa che una volta mi facevi ridere adesso mi fai tristezza! Rosica».

L'attrice oggi con un nuovo post ha quindi riassunto la querelle per i suoi followers: «Per chi non ha seguito. Qualche giorno fa senza dare peso ho visto 5 min di fiorello e ho tw, che palle. Lui replica dandomi della rosicona».

 

Nel frattempo il popolo di Twitter si divide e fa il tifo. Un fan dell'attore domanda: «Perché ce l'hai con Sabina Guzzanti se posso chiederlo?». «No ce l'ho con nessuno!!! Ho solo rispost ad un suo twitt», replica lo showman. Poi a un altro "twittero" che chiede spiegazioni Fiorello risponde: «Volemose bene un c.. Quando hai successo.... Non te lo perdona nessuno. I colleghi in particolare».

 

Mostra altro

Come si chiama questa sindrome che sta manifestando Berlusconi?

20 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Di lotta e di governo.

20111119_berlu.jpg

 

Un giorno attacca, il giorno dopo accarezza (o attacca e accarezza contemporaneamente). Evviva Monti, abbasso Monti. Collaboro, però scateno la piazza. Il governo vada avanti, ma elezioni subito. Monti è partito con il piede giusto, ma gli stacco la spina quando voglio. Che bravo, ma chi si crede di essere. Ottimo governo, ma se non ci sono riuscito io non può riuscirci nessun altro. Come si chiama questa sindrome che sta manifestando Berlusconi? E' lo sdoppiamento della personalità. E così, gli anti-berlusconiani che pensavano di essersi liberati di lui, adesso di Silvio se ne ritrovano non più uno solo ma due. E siccome sono sempre i migliori quelli che se ne vanno, fra i due rischia di restare in campo il secondo - il Cavaliere d'assalto - e non ci riposeremo mai.

 

Mostra altro

Con quel fondoschiena ancora in auge...

19 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #ATTUALITA'

   
Mostra altro

PROFUMO : LA PATRIMONIALE E' NECESSARIA

19 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Se davvero intende ridurre il peso del debito pubblico, il governo guidato da Mario Monti deve per forza mettere mano a un'imposta patrimoniale.

profumo-pensieroso_280xFree.jpg

 

Ne è convinto Alessandro Profumo, ex amministratore delegato di Unicredit, che dal palco del forum dei giovani imprenditori di Confcommercio suggerisce al nuovo esecutivo la strada da percorrere.

''La patrimoniale - ha detto l'ex banchiere - è necessaria, è l'unico mezzo per ottenere in tempi compressi la riduzione di un debito pubblico pari a 1.900 miliardi di euro''. Quanto al taglio dei costi della politica, secondo Profumo va fatto, anche se non sarebbe una misura risolutiva sul fronte della riduzione del debito: ''Tagliare i costi della politica consentirebbe un risparmio di circa 10 miliardi, cifra che non risolve il problema del debito''.

Infine un pronostico sulle possibilità di successo del nuovo esecutivo: ''Questo governo ha un orizzonte temporale troppo breve, di 15 mesi, non si può immaginare di poter ridisegnare il Paese in questo arco di tempo'', ha detto.

 

Mostra altro

MONTI A LEZIONE DI CATECHISMO DAL PAPA (vignetta)

19 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

News2011-218.jpg

Mostra altro

SPREAD (vignetta Caranas)

18 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

00Spread.

Mostra altro

TUTTI IN PIAZZA ! (vignette)

18 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

3111660875.jpg

Stilografiche-low.jpg

Mostra altro

MINZO , SEI CACCHINA, ORA CHE TE NE VAI , GODITI QUESTA

18 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

tguno-mauro-mazza-136110.jpg

Ale.jpg

Governo Monti, ribaltoni in RAI pronti.

 

E' stato sufficiente lo spiffero di un Minzolini interessato all'importo della liquidazione, come dipendente Rai ha diritto anche alla buonuscita, che subito si è alzato il vento del toto-Tg1.

Minzo sa bene benissimo che con Sudario Monti insediato e il rinvio a giudizio alle porte (atteso per la prima settimana di dicembre), le speranze di restare attaccato alla poltrona sono sotto zero. Quindi mejo salpare sulla scialuppa messa a disposizione dal buon Banana e prendere il largo verso Segrate per la direzione di "Panorama". Il cui direttore, Giorgio Mulè scalpita come un mulo per occupare la scrivania di Emilio Fede, ottuagenario in via di pensionamento.

Dunque, addio a Minzo e avanti il prossimo. Il nome più gettonato è Mario Orfeo, già direttore del Tg2 e oggi alla corte del "Messaggero" di Caltariccone (prima aveva occupato, con una carriera lampo partita dalle pagine sportive, la scrivania di capo redattore a "Repubblica" , per poi decollare per la direzione de "Il Mattino" di Napoli).

 

 

Mostra altro

TRASLOCHI AL MINISTERO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

18 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Brunetta-TRASLOCO.jpg

Mostra altro

La Luna è finta: ieri ho visto che ha le linee di latitudine come un mappamondo

18 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #UFO E SCIENZA OGGI

1 Luna

 

Ho finalmente smascherato uno dei più grandi complotti della Storia. Ieri sera, quando la Luna è sorta dietro una delle colline vicino al Maniero Digitale, grazie a un potente teleobiettivo ho catturato la prova fotografica che la Luna non esiste, ma è in realtà un mappamondo, un globo finto esattamente come in Truman Show. Ha persino le linee di latitudine, invisibili a occhio nudo ma immortalate dalla fotocamera. Quindi gli americani e i russi non sono mai andati sulla Luna con i loro astronauti e le loro sonde automatiche.

 

La vera Luna fu distrutta dagli americani negli anni Cinquanta con un esperimento nucleare andato male (infatti Spazio:1999 è un messaggio in codice per far capire agli addetti ai lavori che c'è chi sa) e le scie chimiche servono per offuscare l'atmosfera e impedirci di notare il rimpiazzo. Ma io li ho fregati. Il mondo deve sapere!

 

No, la foto non è ritoccata, a parte un ritaglio per prenderne solo la porzione centrale.

 Scherzi a parte, fra cinque giorni (il 18) parteciperò a un dibattito telefonico sulle "scie chimiche" con Rosario Marcianò, Giulietto Chiesa, Luigina Marchese e (forse) Corrado Penna e Tom Bosco. Mi date una mano a radunare le migliori perle contenute nelle loro dichiarazioni? Servono citazioni esatte con link alla fonte: nel caso di video, serve anche il minutaggio. Grazie! PAOLO ATTIVISSIMO giornalista informatico e cacciatore di bufale

Mostra altro
<< < 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 > >>