Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

Lettera pastorale", inviata da una senatrice PDL a tutti i parroci dell’Umbria, assieme alla lettera aperta che a stretto giro di posta uno di loro le ha mandato come risposta.

24 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

5330813550_05d2982342.jpg

                                                     Don Gianfranco Formenton

Mando la "lettera pastorale" della sen. Ada Spadoni (PDL) e la mia risposta, dovuta, visto che la senatrice si è rivolta a tutti i preti dell'Umbria in quanto pastori e sollevando solo alcuni dei temi etici che sono oggetto della riflessione cristiana, con la chiara richiesta di un sostegno politico dei preti stessi e delle comunità cristiane.

Don Gianfranco Formenton

=======================

LA LETTERA DELLA SENATRICE

Perugia, 8 febbraio 2013

Gentile Parroco,

mi sono decisa a scrivere questa lettera ai pastori del popolo cristiano dell'Umbria perché, dopo cinque anni trascorsi in Senato, so con certezza che nei primi mesi della prossima legislatura dovranno essere affrontati in Parlamento parecchi argomenti che riguardano temi etici importanti e delicatissimi. Mi riferisco, tra le altre, alle disposizioni sul fine vita (chi non ricorda il caso Englaro), alla legge sul matrimonio per le coppie omosessuali, all'adozione di bambini nelle stesse coppie omosessuali, alle problematiche sull'uso degli embrioni, all'apertura all'aborto eugenetico (che, di fatto, si va già diffondendo).

In Parlamento, lo scorso anno, ho costituito, assieme ad altri colleghi, l'Associazione parlamentare per la Vita. Una Associazione che è stata un baluardo contro ogni attacco volto a modificare in senso negativo la nostra legislazione. Malgrado ciò recenti orientamenti dei giudici hanno intaccato lo stesso dettato costituzionale in tema di famiglia, di adozioni e di fine vita.

Immagino che sulla politica economica del mio partito non tutto possa essere pienamente condivisibile e che, magari, alcuni preferiscano soluzioni diverse da quelle che abbiamo proposto o che abbiamo in programma di fare. Sui temi etici però, a differenza di altri partiti, il PdL è stato sempre unito e coerente, perché composto da molti cattolici e da altri che si definiscono laici adulti, la cui formazione culturale e politica è in ogni caso improntata al rispetto di tutti i valori non negoziabili. Se di politica economica si può discutere (ma io ho sempre lottato per orientare al bene comune l'azione dello Stato), su queste tematiche non ci sarà possibilità di mediazione. Mediare significherebbe comunque accettare che, prima o poi, si compia un'escalation che ha come traguardo la modificazione dei valori di fondo della nostra società, da ultima, per usare la denuncia dei vescovi spagnoli, la separazione della sessualità dalla persona: non più maschio e femmina, ma il sesso sarebbe un dato anatomico senza rilevanza antropologica.

È necessario che nel futuro Parlamento ci sia un numero di persone sufficienti a non far passare leggi contro la famiglia, l'uomo e la sua vita. Io mi sono impegnata e mi impegnerò in questo senso. Per questo chiedo anche il Suo sostegno e ringrazio per tutto quello che riterrà di fare.

Devotamente saluto,

Ada Urbani

candidata PdL al senato

www.adaurbani.it

====================

LA RISPOSTA DI DON GIANFRANCO FORMENTON

Spoleto, 12 febbraio 2013

Gentile Senatrice,

ho ricevuto la sua lettera ai pastori del popolo cristiano dell'Umbria e ho deciso di risponderle in quanto pastore di una parte di questo popolo al quale recentemente il Card. Bagnasco ha raccomandato, dopo alcune eclatanti ed astrali promesse elettorali, di non farsi abbindolare.

Vedo che nella sua lettera lei parla in gran parte dei cosiddetti temi etici che lei riferisce unicamente ai luoghi comuni che tutti i politici in cerca di voti e consensi toccano quando si rivolgono ai cattolici: il fine vita, le unioni omosessuali, gli embrioni, l'aborto.

La ringrazio anche per la citazione dei vescovi spagnoli e per il suo impegno per la formazione culturale e politica improntata al rispetto di tutti i valori non negoziabili.

Ma rivolgendosi ai pastori del popolo cristiano lei dovrebbe ricordare che tra i valori non negoziabili nella vita, nella vita cristiana e soprattutto in politica entrano tutta una serie di comportamenti di vita, di etica pubblica e di testimonianza sui quali non mi sembra che il partito di cui lei fa parte né gli alleati che si è scelto siano pienamente consapevoli.

Sarebbe bello stendere un velo pietoso su tutto ciò che riguarda il capo del suo partito, sul quale non credo ci siano parole sufficienti per stigmatizzare i comportamenti, le esternazioni, le attitudini pruriginose, le cafonerie, le volgarità verbali che costituiscono tutto il panorama di disvalori che tutti i pastori del popolo cristiano cercano di indicare come immorali agli adulti cristiani e dai quali cercano di preservare le nuove generazioni.

Sarebbe bello ma i pastori non possono farlo perché lo spettacolo indecoroso del suo capo è stato anche una vera e propria modificazione dei valori di fondo della nostra società (come lei dice) operata anche grazie allo strapotere mediatico che ha realizzato una vera e propria rivoluzione (questa sì che gli è riuscita) secondo la quale oramai il relativismo morale, tanto condannato dalla Chiesa, è diventato realtà. Concordo con lei, su questo mediare significherebbe accettare.

Un'idea di vita irreale ha devastato le coscienze e i comportamenti dei nostri giovani che hanno smesso di sognare sogni nobili e si sono adagiati sugli sculettamenti delle veline, sui discorsi vacui nei pomeriggi televisivi, sui giochi idioti del fine pomeriggio e su una visione rampante e furbesca della politica fatta di igieniste dentali, di figli di boss nordisti, di pregiudicati che dobbiamo chiamare onorevoli.

Oltre a questo lei siederà nel Senato della Repubblica insieme a tutta una serie di personaggi che coltivano ideologie razziste, populiste, fasciste che sono assolutamente anti-cristiane, anti-evangeliche, anti-umane. Mi consenta di dirle francamente che il Vangelo che i pastori annunciano al popolo cristiano non ha nulla a che vedere con ideologie che contrappongono gli uomini in base alle razze, alle etnie, alle latitudini, ai soldi e, mi creda, mentre nel Vangelo non c'è una sola parola sulle unioni omosessuali, sul fine vita e sull'aborto: sulle discriminazioni, invece, sul rifiuto della violenza e su una visione degli altri come fratelli e non come nemici ci sono monumenti innalzati alla tolleranza, alla nonviolenza, all'accoglienza dello straniero, al rifiuto delle logiche della furbizia e del potere.

Mi dispiace, gentile senatrice, ma non riterrò di fare qualcosa né per lei, né per il suo partito, né per i vostri alleati, anzi. Se qualcosa farò anche in queste elezioni questo non sarà certo di suggerire alle pecorelle del mio gregge di votare per quelli che mi scrivono lettere esibendo presunte credenziali di cattolicità.

Mi sforzerò, come raccomanda il cardinale, di mettere in guardia tutti dal farsi abbindolare da certi ex-leoni diventati candidi agnelli. Se le posso dare un consiglio, desista da questa vecchia pratica democristiana di scrivere ai preti solo in campagna elettorale, e consigli il suo capo di seguire l'esempio fulgido del Papa. Sarebbe una vera opera di misericordia nei confronti del nostro popolo.

don Gianfranco Formenton

 

 

Mostra altro

LE VIGNETTE DEL SABATO

23 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

giannelli_550.jpg

jpg_2200898.jpg

wpid-facebook_-1301645013.jpg

64498_510866025621268_1927019426_n.jpg

Mostra altro

VEDI NAPOLI E POI ...

23 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

Lungimiranza.jpg

Mostra altro

BERSANI SUL PODIO ED EVASORI IN FUGA

23 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

Evasori.jpg

Mostra altro

Striscia la Notizia a Cetraro (CS)

22 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #NOTIZIE OGGI

 

f3c8b5569464a1507ef89e533ffdcc76_L.jpg

CETRARO (CS) - L'inviato di "Striscia la Notizia" Vittorio Brumotti, campione di bike trial, da questa mattina si trova a Cetraro (CS), per occuparsi di un caso che vede come protagonista la nuova caserma dei carabinieri. L'edificio, di circa 4000 metri quadrati, e' pronto da quasi due anni ma non e' stato ancora rilevato dallo Stato e la ditta che lo ha costruito sta andando in fallimento, a causa del mancato pagamento. Da qui l'intervento di "Striscia la Notizia", che si occupera' del caso in una delle prossime puntate.

Mostra altro

Edoardo Bennato bersagliato di insulti

22 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

«Attacco a Beppe», tanti supporter Cinque Stelle non gradiscono. Interviene un utente: «Per carità, rilassatevi»



La parola «grillo» di questi tempi è quanto mai sensibile. E se Edoardo Bennato posta in rete sul suo canale il video di una canzone scritta per il nuovo musical «Pinocchio», intitolata Al diavolo il grillo parlante, la polemica politica è assicurata. In un nanosecondo.

Ma ogni riferimento a Beppe, portavoce del movimento Cinque stelle, è puramente casuale. O no? La rete si divide sul grillo bennatiano e quando si divide volano schiaffoni e zuffe virtuali.

ATTACCHI SU FB - La pagina Facebook del cantante flegreo e lo stesso video su You Tube ha fatto il pieno di commenti (e insulti) in pochi giorni. «È con piacere che mando affanc... sto bannato di m...»; «Sei un artista finito», tra i post meno cattivi, passati al setaccio anche dall'Unità. Immaginate il resto (tipo: «Caro Bennato proprio oggi ho buttato nella spazzatura tutti gli Lp che avevo ti stimavo molto e ti salutavo quando ti incontravo al supermercato di Bagnoli, facile fare il democratico di giorno e poi il menestrello giullare alla corte di qualche potente. Non ti biasimo pure tu devi campare»).

RELAX - Nel marasma però l'utente «NeroLucente» chiosa: «Potrei sbagliarmi, ma da quanto ho capito io, questo album è collegato ad un vecchio concept del 1977 (l'album Burattino senza fili, ndr). È vero le attinenze sono molte, ma vi invito a rilassarvi».

Mostra altro

CANE LABRADOR CON LA PISTOLA

22 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #CURIOSITA'

article-2282445-182D3726000005DC-478_634x549.jpg

Ha suscitato parecchia curiosità l’immagine di un cane Labrador in possesso di una pistola. La singolare combinazione è apparsa a Pattaya, in Thailandia, nei pressi dell’Hotel Dusit. Il mansueto cane indossava un’imbragatura con all’interno una fondina e una pistola. Un’apparizione davvero inconsueta per i clienti dell’Hotel.

Nulla di strano, a quanto pare, perché il cane è impiegato nelle forze dell’ordine locali. Di sicuro, nonostante il ruolo da poliziotto a quattro zampe, la presenza della pistola ha stupito e non poco. Secondo alcuni presenti il cane pistolero affiancava il suo compagno umano, un ufficiale di zona. Entrambi erano in servizio come difesa armata dei clienti dell’albergo.

Mostra altro

BERLUSCONI SCRIVE AI MORTI

22 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Rimborso-IMU.jpg

 

CROTONE - Silvio Berlusconi ha inviato agli italiani quello che alcuni hanno creduto essere davvero il modulo di rimborso dell'Imu per il 2012, accompagnato da una lettera. Una risposta, sempre per iscritto, è arrivata dal giornalista calabrese Bruno Palermo. La sua, di lettera, comincia così: "Signor Silvio Berlusconi, trovo che all’indecenza davvero non ci sia più limite e argine".

LA LETTERA La missiva firmata Berlusconi, infatti, è stata inviata a Domenico Palermo, padre del giornalista deceduto ormai 26 anni fa. "Prima di lasciare questo mondo - scrive Palermo - ha sposato mia madre ed è diventato papà di undici figli. Faceva il muratore, lavorava saltuariamente, ma è sempre stato una persona onesta e un lavoratore infaticabile".

La risposta continua: "Se mio padre fosse stato ancora in vita, alla visione della lettera sarebbe salito sul primo treno, e si sarebbe fatto mille chilometri per raggiungere i cancelli di Arcore e lanciargliela dietro la “sua” lettera".

Palermo sottolinea come quella missiva inaspettata offenda la memoria di un uomo i cui ideali di vita e politici erano tutt'altro rispetto a quelli sbandierati dal Cavaliere. "Lei non ha la minima idea di chi fosse mio padre, e ha talmente tanto rispetto nei suoi confronti da non sapere neppure che è morto 26 anni fa; eppure ha avuto la faccia tosta di inviargli una lettera di propaganda elettorale. Ma come dicevo, all’indecenza non c’è limite".

In conclusione: "Se c’è una cosa che ci conforta nel pensare alla dipartita di nostro padre, è che almeno la morte gli ha impedito di subire i governi Berlusconi, e di assistere allo scempio che il berlusconismo ha fatto del nostro Paese. Almeno questo se l’è risparmiato".

Fonte : Leggo

Mostra altro

NASA - Impressionante, il Sole flette i muscoli

22 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #SCIENZA

Mostra altro

Menopausa di riflessione

22 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Pausa-di-riflessione.jpg

di Caranas

Un giorno  di riflessione tra la vecchia e la nuova  Italia per poi riscoprire lunedì che è la stessa degli ultimi venti anni, la stessa che vota ancora Berlusconi.

Domani sabato 23 febbraio 2013,  dovrebbe rappresentare l'inizio di quella pausa/menopausa politico-elettorale che può avvenire a 45 anni, a 50 anni, a 60 anni ma anche prima  dei 45.

Non c’è una data certa ma ogni italiano che si trovi in questo periodo ha l’opportunità di percepire il cambiamento come un divenire naturale oltre che rinnovata occasione per rivotare il caimano bugiardone che provoca orgasmi da pompetta meccanica.

Eppure, cercando di dare una risposta alle domande che vengono spontanee, è importante ricordare che se è vero che in questo periodo vagin-elettorale, di norma, c’è la tendenza ad un aumento ponderale (ingrassamento metaforico fatto di rimborsi IMU) , è altrettanto vero che per alcuni il peso può, al contrario diminuire a causa di acidi che si sprigionano nello stomaco subito dopo aver acceso il televisore.

L’unica soluzione al problema mi sembra una dieta pdnormocalorica  da domenica mattina fino alle 15 di  lunedì (valida per ogni età dai 18 anni in su).

                                       Buon voto !

NewPicture376.jpg

Mostra altro
<< < 1 2 3 4 5 6 7 8 9 > >>