Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas
Mostra altro

IL PAPA E LA PROFEZIA MAYA

11 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

 

Una vignetta di Vauro di un anno fa . Ricordate ?

NEWS_14166.jpg

Mostra altro
Mostra altro

RENZI AVEVA RAGIONE, ANCHE IL PAPA HA CAPITO

11 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

veltroni

D-Alemix1.jpg

Dimissioni-del-Papa-1.jpg

Mostra altro

A QUESTO PUNTO HA SBAGLIATO NOME, AVREBBE DOVUTO CHIAMARSI CELESTINO VI

11 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #ATTUALITA'

Il Papa Benedetto XVI lascia il pontificato

23437288_la-rinuncia-di-benedetto-xvi-al-pontificato-pope-b.jpg

 

Oggi 11 Febbraio 2013 il Papa Benedetto XVI lascia il pontificato.

In realtà, sarà Papa ancora fino alle 20 del prossimo 28 Febbraio, giorno in cui la sede del Vaticano sarà vacante e inizieranno tutte le procedure per l'elezione del suo successore.

La notizia è clamorosa e ha lasciato tutti senza parole: il Papa ha dato l'annuncio in latino, durante il Concistoro.

E' stato eletto il 19 Aprile 2005, dopo la morte di Giovanni Paolo II, ed oggi, dopo 8 anni, rinuncia al pontificato e dice: "Lascio per il bene della Chiesa".

Pare infatti che Benedetto XVI non sia più nelle condizioni di salute giuste per sostenere questo impegno così importante e la sua decisione di lasciare è per far sì che un altro uomo con più energia possa guidare la Chiesa Cattolica.

Dal 1° Marzo inizieranno le procedure per l'elezione del 266esimo Papa, elezione che dovrà avvenire quantomeno entro il 31 Marzo, data in cui si celebra la Pasqua.

La notizia è storica perchè è la prima volta in età moderna che un Papa rinunci al pontificato.

L'ultimo Papa a lasciare fu Celestino V, nel 1294, proprio quel Celestino che Dante nell'Inferno chiama "colui che fece per viltade il gran rifiuto".

 

Un anno fa avevo previsto tutto :link

 

Mostra altro

Neri Marcorè fa arrabbiare Mara Carfagna a Ballarò

11 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

 

 “Il cabaret è finito”. Con questa frase shock  un Gasparri mascherato annuncia che oggi la copertina di Maurizio Crozza a Ballarò non c’è. Crozza è a Sanremo e qualcuno lo sostituisce. Dietro alla maschera c’è il bravissimo Neri Marcorè, che dichiara nei panni del Maurizio senatore del PdL: “Maurizio Crozza è nelle nostre mano”. “Se farete tutto quello che vi diciamo nessuno si farà male” annuncia Gasparri inversione Banda Bassotti: “stiamo preparando un piano per neutralizzare i comici”.

 

NERI MARCORè A BALLARO’ - Benigni non va più a Sanremo? Formigoni non si mette più la giacca arancione? Non sono coincidenze. Questi eventi fanno tutti parte del misterioso piano del Gasparri rapitore che  tira fuori il foglietto con le sue richieste. “Vogliamo spazi in tv. Al ristorante del Senato le spigole con le patate devono tornare al prezzo politico di 3 euri e 30. Auto blu, le rivogliamo”. “C’è la crisi? Ma s’ti cazzi”. E poi continua con le richieste: “Scambio di prigionieri politici. Voi vi prendere Goicoechea e noi vi diamo Giovanardi. Punto quarto”. “Da Bru i tramezzini fanno schifo, vogliamo l’abolizione dell’Imu per il primo plastico” aggiunge riferendosi a Porta a Porta (Bru sarebbe Vespa). E ci aggiunge anche una battutina sessista per la Carfagna ospite in studio, da vero esponente del PdL. “Meno male che c’è la Carfagna che qualcosa ci tira su”. 

UN PAESE FONDATO SULLE CAZZATE – Poi la recita finisce con il pagamento al finto prigioniero Crozza. “So’ trenta, giusto?”. Un po’ come quelli di Giuda insomma. Gasparri toglie la maschera. “Vinciamo noi. Le chiacchiere stanno a zero, Pagnoncelli non lo dice ma lo sa”. Tutto divertito aggiunge: “Basta raccontare quella stronzata dell’Imu e tutti ci cascano”. “Questo paese va avanti a energia pulita. Va avanti a forza di cazzate”. E con questa santa verità Marcorè-Gasparri prende una pentola, mima una televendita (di voti) e chiude.

LA CARFAGNA SI ARRABBIA CON MARCORE’ - Prologo dopo la pubblicità. Mara Carfagna al primo intervento richiesto da Floris riprende la battuta di Marcorè-Gasparri: “Non ho capito bene cosa ha detto Marcorè, non vorrei che fosse stata una battuta da osteria.” Floris manda in onda come risposta il video con la pesante gag a doppio senso verso l’impiegata di Greenpower pronunciata oggi da Berlusconi e ripresa anche da noi (LEGGI QUI). Al ritorno in studio Mara Carfagna è furiosa. “Floris, secondo lei questo autorizza un suo comico a pronunciare una battuta da caserma nei miei confronti?” E chiede le scuse di Floris, che le fa anche a nome di Marcorè.

f.Giornalettismo

Mostra altro

SILVIO C'E' , PIU' INDECENTE CHE MAI. RICOVERATELO !

11 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

"Ma lei viene? Quante volte viene?":Silvio Berlusconi, durante un incontro pubblico per la campagna elettorale, si rivolge a una dipendente della Green Power, con domande sul filo del doppio senso a sfondo sessuale. La ragazza, forse un po' imbarazzata, sta allo scherzo e il pubblico ride divertito (ed è quello che preoccupa di più).

86623.jpg
Mostra altro

SAN VALENTINO (vignetta)

10 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

San-Valentino-2.jpg

Mostra altro

Che fine ha fatto Francesca Pascale, la fidanzata di Berlusconi?

9 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

francesca-pascale-fidanzata-berlusconi-300x227.jpg

Sbandierata nell’imminenza della campagna elettorale, in queste ultime settimane sembra meno trattata dei cagnolini dei contendenti, un calo di notorietà che potrebbe nascondere un cambio di strategia nel marketing elettorale del leader Pdl.

Il sospetto è che la fidanzata del Cavaliere di Arcore sia stata “bocciata” dai sondaggi; ad avanzare le ipotesi è La Stampa ma le voci sul passaggio in seconda linea della Pascale si susseguono già da alcuni giorni.

La giovane ex-soubrette (26 anni, contro i 76 di Berlusconi) è letteralmente scomparsa: giovedì non c’era alla presentazione romana delle liste elettorali, da qualche tempo la coppia in giro non si fa più vedere.

La donna che doveva dare stabilità sentimentale e compensare (o magari far dimenticare) nell’immaginario politico e mediatico il recente passato di olgettine e bunga-bunga dell’ex presidente del Consiglio dei ministri, sembra non aver raggiunto lo scopo: il recupero nei sondaggi del Cavaliere non sembra affatto imputato alla giovane Pascale. Anzi: l’effetto di una nuova fidanzata di Berlusconi parrebbe addirittura dannoso. Forse il passato televisivo (a Telecafone i ritornelli su cui ballava suonavano pressappoco come «i’ calipp’ e tu te ‘ngripp», con tanto di ghiacciolo sexy, e «se abbassi la mutanda si alza l’auditelle») potrebbe aver contribuito all’effetto opposto rispetto ai desideri del partner amoroso e del suo staff.

Dopo le uscite in pizzeria e il cambio di look – trucco meno marcato, l’addio al consiglio provinciale per tornare a studiare, il cambio d’abito dalla minigonna al tailleur: si dice che ci sia la mano della Santanché dietro a questo restyling – si pensava che l’accasamento mediatico-sentimentale di Berlusconi potesse giovargli anche in funzione elettorale, oltre che nella sua vita privata; ma a quanto trapela dallo staff azzurro la rimonta elettorale sembra funziona meglio con le promesse improbabili e le sparate che con la stabilità in amore. La Pascale, quindi, è stata accantonata con velocità, senza un commento per non influenzare negativamente la campagna elettorale; più che cancellata, la fidanzata di Berlusconi sembra sospesa. O rimandata a marzo.


f.Wake Up news

Mostra altro

L'ITALIA GIUSTA

9 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

bersani.jpg

Per un'Italia più giusta e per una Lombardia libera e forte. Coinvolgiamo più persone possibili, discutiamo di politica senza timidezze spiegando le nostre ragioni, contattiamo chi sappiamo essere indeciso e deluso, moltiplichiamo l'impegno per strada, nelle piazze, in tv, sui giornali, nelle amministrazioni, nei luoghi di lavoro, nel porta-a-porta, sul web, ciascuno per ciò che può fare (è richiesto, ovviamente, l'impossibile!!!).

Solo così porteremo il centrosinistra a vincere questa importantissima battaglia politica. Solo così l'arcobaleno per l'Italia non resterà solo un sogno.

 

I PROGRAMMI PER LA LOMBARDIA E PER L'ITALIA

 

Scarica il programma del Pdprogramma_pd_nazionale.pdf

Scarica il vademecum del Pdvademecum_pd_nazionale_temi_copy.pdf

Scarica il programma del Pd e di Umberto Ambrosoliprogramma_ambrosoli.pdf

I MATERIALI

Qui trovate i materiali della campagna del Pd regionale: http://www.pdmilano.net/new/campagne/432-lombardia-cambiamo-insieme

Qui trovate i materiali della campagna del Pd nazionalehttp://www.partitodemocratico.it/gpl/1229/id_tipodoc/29,78/ags/4/t/speciale-elezioni2013-documenti-indice/materiali.htm

 

GLI SPOT 

Guarda lo spot: http://youtu.be/ePCOwpGlkJs 

 

Mostra altro
<< < 1 2 3 4 5 6 7 8 9 > >>