Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

LA CALABRIA CHE RESISTE

7 Ottobre 2013 , Scritto da CARANAS

LA CALABRIA CHE RESISTE

Sara Dallabella, con una prefazione di Giovanni Tizian e un'introduzione di Doris Lo Moro.

Ed. Quintadicopertina
Euro 3.99

L'altra faccia della Calabria - Viaggio nelle navi dei veleni è il racconto del backstage di un reportage televisivo. Una storia dove il percorso della ricostruzione giornalistica si accompagna ai racconti e le esperienze dei compagni di viaggio alla scoperta di una regione per molti versi ancora inesplorata.

Un esempio di narrative journalism articolato su tre livelli: al primo la storia del viaggio della protagonista e del suo amore per la Calabria, nel secondo la realizzazione del reportage sulle Navi dei Veleni, curato per Current Tv e Round Robin. Al terzo infine vi sono le fonti consultate dall'autrice: le trascrizioni delle audizioni parlamentari e il materiale -di pubblico dominio- utilizzato per la stesura del testo e qui raccolto per una più agevole consultazione. Completano le fonti in rete, numerosi link alle associazioni che operano sul territorio e alle iniziative volte a informare e sensibilizzare i cittadini sulle tematiche trattate.

Oltre alla vicenda delle navi si racconta quindi anche il rovescio della medaglia: quello delle persone per bene che da anni si impegnano per la ricerca della verità e per il ricordo. Ricordare delle volte e' una forma di protesta

L'altra faccia della Calabria - Viaggio nelle navi dei veleni è il racconto corale di quello che si significa vivere in maniera onesta in una regione nota solo per la criminalità e la corruzione. La vicenda delle navi dei veleni è il pretesto per dare voce anche a chi normalmente non conquista i titoli di giornale.

LA CALABRIA CHE RESISTE

Mostra altro

Servizi Socialmente Utili ... e cambio di residenza

7 Ottobre 2013 , Scritto da CARANAS

Franco Coppi, l’avvocato di  Berlusconi, annuncia la richiesta per l’affidamento in prova ai  Servizi sociali per Berlusconi. Lo dice con una certa cautela, d’obbligo, visto il margine di imprevedibilità che un cliente come Berlusconi riserva sempre: «Se non ci saranno cambi di indirizzo, entro la prossima settimana depositeremo la richiesta per un eventuale affidamento in prova ai servizi sociali per Silvio Berlusconi».  La scadenza per la richiesta si avvicina ed il tempo sta quasi per scadere, il 15 ottobre sarà l’ultimo giorno utile. L’unica cosa che sembra scontata è che il Cavaliere chieda di essere affidato a una struttura della Capitale, dal momento che è recente il cambio di residenza a Palazzo Grazioli. Così, nell’eventuale concessione della misura alternativa da parte del Tribunale di sorveglianza di Milano, sarebbe un magistrato della Capitale a ”seguire” il suo reinserimento.
Franco Coppi, l’avvocato di  Berlusconi, annuncia la richiesta per l’affidamento in prova ai  Servizi sociali per Berlusconi. Lo dice con una certa cautela, d’obbligo, visto il margine di imprevedibilità che un cliente come Berlusconi riserva sempre: «Se non ci saranno cambi di indirizzo, entro la prossima settimana depositeremo la richiesta per un eventuale affidamento in prova ai servizi sociali per Silvio Berlusconi».  La scadenza per la richiesta si avvicina ed il tempo sta quasi per scadere, il 15 ottobre sarà l’ultimo giorno utile. L’unica cosa che sembra scontata è che il Cavaliere chieda di essere affidato a una struttura della Capitale, dal momento che è recente il cambio di residenza a Palazzo Grazioli. Così, nell’eventuale concessione della misura alternativa da parte del Tribunale di sorveglianza di Milano, sarebbe un magistrato della Capitale a ”seguire” il suo reinserimento.

Franco Coppi, l’avvocato di Berlusconi, annuncia la richiesta per l’affidamento in prova ai Servizi sociali per Berlusconi. Lo dice con una certa cautela, d’obbligo, visto il margine di imprevedibilità che un cliente come Berlusconi riserva sempre: «Se non ci saranno cambi di indirizzo, entro la prossima settimana depositeremo la richiesta per un eventuale affidamento in prova ai servizi sociali per Silvio Berlusconi». La scadenza per la richiesta si avvicina ed il tempo sta quasi per scadere, il 15 ottobre sarà l’ultimo giorno utile. L’unica cosa che sembra scontata è che il Cavaliere chieda di essere affidato a una struttura della Capitale, dal momento che è recente il cambio di residenza a Palazzo Grazioli. Così, nell’eventuale concessione della misura alternativa da parte del Tribunale di sorveglianza di Milano, sarebbe un magistrato della Capitale a ”seguire” il suo reinserimento.

Mostra altro

Fascinazione del fascismo

7 Ottobre 2013 , Scritto da CARANAS

“Hitler è da leggenda, il fascismo giusto in Italia”. I diari del ventenne Jfk

Provate a leggere questo articolo di Silvia Cirocchi su http://www.qelsi.it/ . Veramente interessante.

Il Führer “era fatto della stoffa con cui si fanno le leggende”. Lo sosteneva il giovane ventenne John Fitzgerald Kennedy nei diari e nelle lettere il cui contenuto è stato pubblicato in Germania in un libro dal titolo “John F. Kennedy. In mezzo ai tedeschi. Diari e lettere 1937-1945” a cura di Oliver Lubrichd.

Nell’agosto del ’45 scriveva

Abbiamo risalito il Reno. Bellissimo, anche per i molti castelli lungo il percorso. Le città sono tutte deliziose, ciò mostra come le razze nordiche sembrano essere certamente superiori a quelle romaniche. I tedeschi sono davvero troppo in gamba, per questo ci si mette tutti insieme contro di loro, per proteggersi. Chi ha visto questi luoghi può senz’altro immaginare come Hitler, dall’odio che adesso lo circonda, tra alcuni anni emergerà come una delle personalità più importanti che siano mai vissute. La sua ambizione sconfinata per il suo Paese ne ha fatto una minaccia per la pace nel mondo, ma lui aveva qualcosa di misterioso nel suo modo di vivere e nella sua maniera di morire, che gli sopravvivrà e continuerà a crescere. Era fatto della stoffa con cui si fanno le leggende.

Milano-Piacenza annotazione del 3 agosto 1937, Jfk sembra approvare i regimi di Mussolini e Hitler:

Dormito a lungo, e con un Tour dell’American-Express arrivato a Milano. Bella cattedrale, una delle più grandi del mondo. Letto Gunther e arrivo alla conclusione che il fascismo sia la cosa giusta per Germania e Italia, il comunismo per la Russia, e la democrazia per gli Stati Uniti d’America e l’Inghilterra. Che sono i mali del fascismo al confronto del comunismo?

Così ha commentato Lubrich in una intervista al quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung (Faz) «Fa un effetto sconcertante, non credo che Kennedy ammirasse Hitler, e soprattutto non la sua politica. Più che altro ci si trova qui di fronte a quella che Susan Sontag ha descritto come ‘fascinazione del fascismo’. Jfk tenta di capire questa fascinazione, che Hitler evidentemente continuava a emanare».

Nota di Caranas

Sarà tutto vero ? Mi dispiacerebbe cambiare opinione su JFK

Fascinazione del fascismoFascinazione del fascismo
Mostra altro

Non c’è peggior sordo…

6 Ottobre 2013 , Scritto da CARANAS

Non c’è peggior sordo…

E' un antico proverbio, frutto della saggezza popolare che nasce dall'esperienza e si attaglia perfettamente al comportamento dei politici che, da tantissimi anni continuano a praticare ciecamente una specie di autoinganno, ad eccezione di qualche voce isolata, sia di destra che di sinistra che di centro, che dice a sé stessa ed agli altri la verità che è sotto gli occhi di tutti.

Non c’è  peggior sordo…
Mostra altro

Siamo sicuri della fine del Caimano?

4 Ottobre 2013 , Scritto da CARANAS

Siamo sicuri della fine del Caimano?

Non è cambiato nulla ... questa scena l'abbiamo già vista

di Carmelo Anastasio

L’ultima volta doveva sembrare una festa, un 25 aprile ,ed invece è bastata una spolverata di sedia per far rinascere la macchinetta spara-palle. Non vedo purificazione, non c’è catarsi e tutto ritornerà come prima. O peggio. Non ci libereremo mai di Silvio, lui è superiore alla fenice , è superiore a se stesso.

Sembrava , ma Berlusconi non ha perso lo scettro del comando ; al massimo un po’ di cerone. Certo è che la maschera è caduta.

E l’immagine che ci ha offerto in parlamento ,quegli occhi chiusi da un fazzoletto, è la fotografia del suo potere ormai logoro. Berlusconi sapeva bene che quelle lì pronunciate erano le sue ultime parole da parlamentare. Lui lo sa, non potrà infatti rimettere piede a Palazzo Madama.

Per esperienza sappiamo però che la sinistra esulta troppo facilmente e non ha mai saputo cogliere l’opportunità per un rilancio favorito dal momentaneo vantaggio . Insomma, se in casa PdL non si festeggia, in quella PD neanche. Anzi, continuano le guerre fratricide , e le colombe non spiccano il volo per trasformarsi in aquile. Il PD non è rupestre.

Tra i sorrisi di oggi nessuno si chiede che tipo di congresso si potrà fare visto che , comunque vada , non c’è sul tavolo possibilità nell’immediato di alcun progetto che possa favorire una piena alternativa di governo riformatore ed innovativo.

Il M5S non è che brilli in fatto di democrazia. E allora ? Si continuerà a studiare e studiarsi? Si sa, mentre il medico studia … con la differenza che questa volta il paziente in agonia è l’Italia ( che non vuole cambiare medico ,pagina) , prigioniera quasi per metà di quella parte che osanna il fascino/potere del denaro.

L’esultanza delle colombe ( quelle della fiducia) di Silvio non c’è stata . Non poteva esserci d’altronde davanti alla felicità di quei pidiellini concentrato di vera disonestà intellettuale.

Il contrasto è ora quello del trasformismo politico : non più una scelta doverosamente obbligata ed istituzionale , ma semplice calcolo politico farcito da ambizioni personali. Calcolo di tutti i parlamentari , nessuno escluso, attaccati alla sedia e disposti a dare il culo e non la poltrona dove lo posano.

Perché infatti dovrei fidarmi di Giovanardi, di Formigoni o di Alfano o di Cicchitto piduista ? Qui siamo ancora in forte emergenza ed il voto di Berlusconi favorevole alla fiducia complica assai le cose perché non favorirà mai il ricambio della guida o la nascita di un partito italiano conservatore ma europeo.

Che fare allora ? M5S ? No, credo di no. Con tutti i suoi difetti preferisco ancora il PD. E poi Casaleggio e Grillo fanno i cazzi loro, non certo dettano comportamenti e percorsi per favorire gli interessi miei e quelli dell’intero popolo italiano.

Mostra altro

Berlusconi-Pascale, giro di nozze nell'isola che non c'è

3 Ottobre 2013 , Scritto da CARANAS

La Pascale è stata fotografata in un negozio di liste nozze. Silvio però non avrebbe nessuna intenzione di sposare la sua fidanzatina dei giorni più duri, anzi sarebbe irritato dalla pubblicità data dalla Pascale alla proposta di matrimonio, dopo tanta discrezione esibita.

Berlusconi-Pascale, giro di nozze nell'isola che non c'è
Mostra altro

Non ci posso credere 3

2 Ottobre 2013 , Scritto da CARANAS

Non ci posso credere 3

.

Mostra altro

IL COLMO DELL'IPOCRISIA IN CASA PDL

2 Ottobre 2013 , Scritto da CARANAS

..

..

Mostra altro

Non ci posso credere ! Ahahahhhhh

2 Ottobre 2013 , Scritto da CARANAS

Non ci posso credere ! Ahahahhhhh

.

Mostra altro

Sesso e trasgressione

1 Ottobre 2013 , Scritto da CARANAS

Per le ricredute che il sesso sia, in fondo, un po' monotono come una dieta alimentare e per chi pensa che per fare sesso sfrenato occorrano doti da acrobata

Sesso e trasgressione
Mostra altro
<< < 1 2 3 4 5 6 7 8 > >>