Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

PD al bivio. Si spaccherà in due

24 Aprile 2018 , Scritto da CARANAS Con tag #PD al bivio

Ho l’impressione che fra poco il PD si spaccherà e scomparirà, dando origine al  partito di Renzi che andrà verso il centrodestra e un partito che appoggerà il M5S. Si tratta solo di vedere con quali proporzioni avverrà questa divisione, probabilmente  alla fine di questo massacro nascerà un governo di centrodestra insieme al partito di Renzusconi con un premier leghista.

Mostra altro

Il presidente della Repubblica ha conferito a Roberto Fico l’incarico per un governo M5Stelle /PD

23 Aprile 2018 , Scritto da CARANAS Con tag #GOVERNO-FICO-M5S-PD

                                                                                                             vignetta Caranas

"Il presidente della Repubblica ha conferito al presidente della Camera Roberto Fico il compito di verificare un'intesa per una maggioranza parlamentare tra il Movimento Cinque Stelle il Pd per costituire il governo. Mattarella ha chiesto a Fico di verificare entro giovedì". Lo afferma Ugo Zampetti, segretario generale della presidenza della Repubblica al termine del colloquio tra Mattarella e Fico

Mostra altro

Milano, anziano preso a pugni in faccia per rapina

23 Aprile 2018 , Scritto da CARANAS Con tag #CRONACA

 

Un uomo è finito in coma dopo essere stato preso a pugni in faccia a scopo di rapina davanti al portone d'ingresso del suo condominio, in via Valtorta, zona viale Monza, a Milano. Il responsabile è stato fermato dalla polizia. Il video dell'aggressione, ripresa dalle telecamere di sorveglianza del palazzo, è stato diffuso su una pagina Facebook creata da operatori di polizia e condiviso migliaia di volte.

 

Il fermato si chiama Chestor Caldararu è un romeno di 29 anni con diversi precedenti per lesioni e rapina. Nel video si vede l'uomo, appostato vicino all'ingresso del palazzo, vestito con jeans e maglietta nera, che aspetta. Poi arriva l'anziano che rincasa con i sacchetti della spesa in mano. Quindi il 29enne sferra due pugni violentissimi in pieno viso e il pensionato cade a terra, esanime. A quel punto l'aggressore gli sfila il portafogli e scappa.

 

Nella caduta, si vede ancora nel filmato, la vittima batte violentemente la nuca a terra: questo

 gli ha provocato un grave trauma cranico per il quale è ricoverato in rianimazione. Le indagini sono passate alla squadra mobile che ha identificato il presunto autore grazie alla sovrapposizione di immagini tra riprese delle telecamere e banche dati degli investigatori e lo ha catturato nell'appartamento di Villa San Giovanni, non distante dal luogo della rapina, nel quale Caldararu vive con la moglie e con i figli. E' stato fermato con l'accusa di tentato omicidio e rapina.

Mostra altro

E' arrivata l'estate ! Le spiagge incominciano a riempirsi di gnocche

22 Aprile 2018 , Scritto da CARANAS

A sazizza vo' piglià aria !

 

Mostra altro

VITA VUOTA

22 Aprile 2018 , Scritto da CARANAS Con tag #VITA VUOTA TRENI CHE NON SI FERMANO

Le vite vuote sono treni che non si fermano nella tua stazione

Quasi quasi parto!

Il treno l'ho perso e me ne vado a dormire. Buonanotte da Caranas

Mostra altro

INCIUCIO SI, INCIUCIO NO

21 Aprile 2018 , Scritto da CARANAS Con tag #DI MAIO- SALVINI- BERLUSCONI- SATIRA

 

Mostra altro

Michele Serra shock e cagate sull’ Amaca

21 Aprile 2018 , Scritto da CARANAS Con tag #MICHELE SERRA cagata sull'amaca

 

I miei genitori avevano la 5a elementare, ho frequentato l’Istituto Tecnico in una scuola  fighetta  in cui erano quasi tutti figli di qualcuno. Mi sono diplomato con 58/60 , il voto più alto su cinque classi da 29 alunni. Anche nel ’68 a Milano (Politecnico) i più educati erano quelli che venivano da famiglie umili. Da preside, per 30 anni ho potuto appurare che i bulli che non rispettavano le regole, erano sempre  i fighetti del sud o del nord appartenenti alle famiglie in vista. Non so cosa sia accaduto a Serra che stimavo moltissimo , non è ora certamente quello de “ Il pranzo di Natale” , penso che si dovrebbe vergognare, chiedere almeno scusa,  ma oggi, purtroppo, la sinistra è anche questo schifo qui.

Servono adulti  significativi, credibili, appassionati. Avete presente Umberto Eco? Be’,  Serra non ci si può neanche accostare. Resti con Renzi che ha incrementato il bullismo con la sua buona scuola.

Mostra altro

Sony World Photography Awards, tre italiani tra i vincitori: Luca Locatelli, Roselena Ramistella, Gianmaria Gava

21 Aprile 2018 , Scritto da CARANAS Con tag #Sony World Photography Awards, #FOTOGRAFIA Concorso

Sony World Photography Awards, tre italiani tra i vincitori: Luca Locatelli, Roselena Ramistella, Gianmaria Gava

Ci sono ben tre italiani tra i vincitori del Sony World Photography Awards. Al più grande concorso di fotografia al mondo (con oltre 320mila candidature provenienti da 200 paesi diversi) che ogni anno premia il meglio della fotografia contemporanea, il nostro Paese ha portato sul podio ben tre premi. Luca Locatelli ha conquistato il primo posto nella sezione "paesaggi" con la valle del marmo di Torano.

 Primo posto anche per Roselena Ramistella nella categoria "Natural World And Wild Life" con la storia di un giovane siciliano che crisi economica e disoccupazione hanno spinto a dedicarsi ai campi e all'allevamento. Non passa giorno senza che Luigi si sporchi le mani per risparmiare qualche soldo e pagare il viaggio di ritorno in Sicilia alla sua fidanzata, una ragazza romena con cui sogna di trascorrere una vita insieme.

Gianmaria Gava ha invece conquistato il podio nella sezione architettura con uno scatto realizzato a Vienna nel 2017, parte del progetto "Buildings", una ricerca sulle forme archetipe dell'architettura. Quando mancano gli elementi funzionali degli edifici, le costruzioni appaiono forme geometriche pure e, in quanto tali, appaiono inabitabili.

Ma per l'Italia non finisce qui. Altri tre fotografi dello stivale li troviamo anche in seconda e terza posizione: Antonio Gibotta ha conquistato il secondo posto nella sezione Discovery con "Els Enfarinat", L'Infarinata, un festival che si tiene ad Alicante, in Spagna, ogni 28 giorni: i cittadini partecipano divisi in due fazioni, la prima tenta di mettere a segno un colpo di Stato, la seconda prova a sedare la ribellione. Il tutto a colpi di farina, acqua, bombe colorate. La "lotta" è un richiamo al massacro degli innocenti di Erode, re di Giudea.

Eduardo Castaldo, terzo classificato nella sezione "Creative" dà un volto a migliaia di palestinesi che ogni giorno, prima del tramonto, trascorrono tra le 2 e le 4 ore insieme per attraversare il cosiddetto "CheckPoint 300", che divide Betlemme e Gerusalemme, per andare a lavorare. La composizione creativa dell'immagine stride con il senso di oppressione reale palpabile tra gli uomini in fila.

 

 

 

Mostra altro

Cessi a 5 stelle

20 Aprile 2018 , Scritto da CARANAS Con tag #CESSI A 5 STELLE - vignetta

Berlusconi farebbe pulire i cessi delle sue aziende ai 5 stelle

Morra: «Meglio i cessi che la mafia»

Nicola Morra, M5S: «Meglio vivere onestamente, magari grazie al «pulire i cessi», piuttosto che accordarsi con la Mafia. Capito, Silvio?»

Mostra altro

Crotone- Juve 1-1 Grande CROTONE

19 Aprile 2018 , Scritto da CARANAS Con tag #Crotone Juve

Mostra altro
1 2 3 > >>