Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

A Roma un 25 Aprile con gravissima provocazione nazifascista

25 Aprile 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Roma.jpg

 

Nel  giorno della Festa della Liberazione , Roma ha subito un grave affronto di matrice nazifascista.Nel quartiere Pigneto  è comparsa una scritta uguale a quella situata all'ingresso del lager di Auschwitz, 'Arbeit macht frei', ma in lingua inglese (recita infatti 'Work will make you free', il lavoro rende liberi).  Gli autori devono aver avuto parecchio tempo a disposizione visto che l'insegna è realizzata nella stessa grafica e con lo stesso materiale di quella tristemente celebre del campo di concentarmento. La scritta è stata dissaldata e rimossa in seguito all'intervento della polizia. 

Lo stesso Alemanno è rimasto impressionato dall’evento infame . Alemanno ha parlato al termine della sua visita al Museo storico della Liberazione a via Tasso. "Esprimo tutta la mia solidarietà alla comunità ebraica - ha aggiunto Alemanno - per questo gesto vergognoso. Abbiamo immediatamente rimosso tutto e ci auguriamo che siano individuati subito i responsabili, che meritano tutto il nostro disprezzo".


Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

Mario Selvaggio 04/28/2011 12:27



Ma che bipartizan......a parole! Gli atti che questi animali dal cervello bacato compiono sono figli degli stessi " padri" che a parole , appunto,  poi li condannano.Bene
farebbero a limitare il loro grufolare  nel perimetro dei loro  porcili  dove altri porci loro simili, parlando  il loro stesso grufolante linguaggio, non avrebbero
bisogno di  interpreti per conprendere il vero significato dei loro sporchi " grunf...grunf......... 


 



Cenzino 04/25/2011 20:34



 LAVORO - LIBERTA' : si è voluto parafrasare Mao... ma solo chi è a contatto con la me@@@ e con essa identificandosi, può arrivare e simile bassezza.... eppure ci sarà chi, oltre agli
autori schifosi, ne riderà non riuscendo a cogliere il marciume che la frase contiene, i sottintesi nefandi. Questa volta non sono indignato, solo schifato



CARANAS 04/25/2011 23:19



per fortuna la condanna è stata bipartisan. Almeno quella