Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

Attacco finale : «voglio lo scalpo di Fini, sono stufo, si deve dimettere»

26 Febbraio 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

 

  In un ambiente da corrida tentativi per coinvolgere il Quirinale

                                                  a rischio lo scalpo di Fini

FINI e lo scalpo 

Fabrizio Cicchitto sfodera il suo veleno, al termine del suo intervento sul milleproroghe, annuncia l’assalto finale a Fini: «Lei, presidente, si trova in una situazione di contrasto, di contraddizione, fra la sua figura di presidente della Camera e il suo ruolo politico, un contrasto che rende la situazione istituzionalmente insostenibile».

Berlusconi, che ha appena scherzato sul «bunga bunga» in conferenza stampa, entra in Aula proprio in quel momento. E Gianfranco Fini, non trattiene il sarcasmo: «Sì onorevole Cicchitto, la situazione è istituzionalmente insostenibile».

La richiesta di dimissioni di Fini da presidente della Camera, non avrà soste. Il premier è furioso. Tanto che trasforma la riunione con tutte le sue parlamentari in uno sfogatoio. Contro i giudici: «C’è una parte di magistratura che vuole solo farmi fuori, si muove ormai oltre i confini dello Stato di diritto». Contro i loro referenti parlamentari: «Qui alla Camera ci viene impedito di portare avanti i provvedimenti. Quando invece una legge passa viene bocciata dalla Consulta. Ora dobbiamo reagire, spiegare alla gente quello che facciamo, parlare del nostro lavoro.Per il premier la reazione è una sola, lo scalpo di Fini: «Ma quali regolamenti - sbotta il premier coi suoi - quello non può farsi scudo di questa roba. Politicamente siamo all’indecenza, si deve dimettere. Sono stufo, stu-fo».

 Gianni Letta ha riportato il disagio del governo al Colle ,  con discrezione ma anche con fermezza. Non sarà facile far dimettere Fini, esistono regolamenti che lo proteggono come garante super partes e non consentono o legittimano censure di tipo politico.

E poi Napolitano valuterebbe con scrupolo, prima ancora della questione istituzionale che riguarda Fini, un’altra questione istituzionale: la correttezza dell’eventuale richiesta verso la presidenza della Repubblica.

Una vera corrida con risultati garantiti da una manciata di voti.

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

Cenzino Ciofi 02/26/2011 10:05



Come li manda nel pallooooneeee ! Solo questo mi diverte. Chi condivide miei ricordi è come se ogni volta che lo vede gridasse a berlusca : U COCCU... U COCCU. Parafrasando films: Faccia di culo
(viso pallido) non avrai il mio scalpo; Sfida al Monte ...citorio ... Una pallottola spuntata... Vieni avanti cretino  (entra Berlusca in aula ) 



CARANAS 02/26/2011 12:16



Un genitore (di Patti) di un mio ex alunno, entrando in aula e vedendo lo scemo del suo paese presentarsi come docente di matematica esclamò : "o mamma! U babbu !"