Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

Come bisogna leggere gli applausi a Giovanni Tegano capo storico della ‘ndrangheta? Ci dobbiamo vergognare di essere calabresi ?

27 Aprile 2010 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

 

 

 arresto_boss.jpg

Cari amici calabresi e non, una cosa è certa , di destra o di sinistra, dobbiamo ammettere che questo governo con la Polizia di Stato, i Carabinieri e la Guardia di Finanza insieme  a Maroni ( lo spero) li sta prendendo tutti.  Bisogna dare a Cesare quel che è di Cesare. Il cemento della potenza mafiosa cede ma non è una novità odierna, bisognerebbe partire dal processo “Olimpia” degli anni ’90 e prima ancora quando anche Raffaele Cutolo fu fatto “cristiano” ossia battezzato con i rituali della ‘ndrangheta vero cancro di questa nostra terra martoriata. Non è tanto l’arresto che sorprende, sono fatti suoi (mica tanto), chi decide di vivere in un certo modo , prima o dopo deve affrontare il conto, ma è la sorprendente reazione della popolazione presente all’arresto. Tutti parenti? Tutti amici?  Leggendo il Secolo d’Italia di oggi ci facciamo un’idea del personaggio e di tutte le violenze perpetrate nel tempo con quasi mille morti ammazzati in una faida che non fa onore a nessuno.

Dovremo ancora interrogarci sugli applausi di oggi:  come può l’arrestato essere un calabrese uomo di pace? La nostra terra , cari amici calabresi e non,  ha bisogno di altro per risorgere, non meravigliamoci poi quando Venditti la denigra. Perdonate lo sfogo.

Tegano.jpg

152 4

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

Nadia Pocabanda 05/08/2012 17:58


Veramente il MITO DI ARCHI ne ha ammazzato solo uno e fu proprio lui a  far finire la guerra di ndrangheta nel 1990 o 91, il morto che uccise aveva usato attenzioni sulla figlia maggiore di
giovanni,Giovanna tegano, e anche su Margherita Tegsno, all'epoca ventenne, lui fece quello che ogni uomo DEGNO di tale nome farebbe! no non eravamo tutti parenti, io per esempio non sono parente
loro ne affilliata,  ma ero anchio li a sostenerlo in prima linea per il suo popolo invece ha fatto tanto, tantissimo, e da lavoro ha un sacco di gente, cosa che lo stato non fa! I Tegano
non spacciano droga e non ammazzano nessuno quindi non dipingeteli come bestie EEEEEEEEEEEEE! Nadia Pocabanda

CARANAS 05/08/2012 21:09



Lei scrive : < ne ha ammazzato solo uno > , evidentemente per lei non conta il valore di una qualsiasi vita umana. Non capisco la frase sulle "attenzioni" , intende forse che c'era stata
violenza fisica ? Io non so come reagirei davanti a fatti tipo quello della ragazza Jara Gambirasio. Sono calabrese anch'io! Nel senso che è piuttosto difficile davanti a delitti così
crudeli nei confronti di una ragazzina, quasi una bambina, perdonare,.. prevale quasi sempre la vendetta.


Io non conosco il signore in parola, so solo quello che ho letto sui giornali e non mi permetto di giudicare nessuno. Non è affar mio. Una cosa è certa, davanti a queste cose, è tutta la nostra
Calabria che ci perde. Sullo Stato che non fa nulla, ha ragione lei . Pensi però che gli uomini che ci governano, un pezzo dello stesso Stato, sono gli stessi che noi votiamo (magari perchè
qualcuno conosce bene i voti di scambio). La ringrazio per la visita.  Il suo post , mi ha fatto ricordare Musolino... ho pubblicato un video con la canzone di Profazio proprio qualche
giorno fa. La saluto, Caranas