Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

GRISSINI AL VIAGRA CALABRESE

18 Gennaio 2010 , Scritto da CARANAS Con tag #CUCINA

                                      nuova ricetta di Caranas

prima

Siamo in gennaio e fa freddo, occorrono quindi calorie e antibiotici naturali per proteggerci  da raffreddori.

Il capsicum , il vero nome scientifico del peperoncino , è usato soprattutto in Etiopia nei vari piatti per inibire colonie di salmonelle e colibacilli diffusi in quelle zone. Col peperoncino si modifica la flora intestinale, il cibo si digerisce meglio e si potenzia il proprio sistema immunitario. Non solo, il peperoncino ha altissime proprietà vasodilatatorie e combatte il colesterolo alto, ha poteri decongestionanti e  la capsaicina, quella però dei peperoncini a ciliegia calabresi, non del pepe comune, ha funzione antiossidante. Contenendo la vitamina E , migliora la circolazione del sangue e quindi aumenta l’afflusso di sangue ai genitali con conseguente aumento della potenza sessuale.

Controindicazioni : chi ha un valore del PSA alto (indice di prostata ingrossata) non lo usi ! Vale anche per chi ha ulcere e soffre di gastrite.

 

Peperoncino calabrese e cioccolata , una bella accoppiata ( non in presenza di emorroidi).

 

                                                         La ricetta

 

 Occorrono : grissini, due ciliegine di peperoncino calabrese, 250 gr. Di cioccolato fondente.

 

Fase 1 – riduco quasi in polvere il peperoncino utilizzando un normale frullatore


Fase 2 – in un pentolino metto i pezzi di cioccolata con pochissimo latte ( fiamma altezza media
)

VIAGRA 006
Fase 3-  quando la cioccolata è sciolta , verso la polvere di peperoncino e mescolo il tutto fino ad

              ottenere una miscela densa

VIAGRA 008
Fase 4-  immergo i grissini nella miscela e successivamente li metto a raffreddare in un

              sostegno creato appositamente con un cartoncino

VIAGRA 011

Fase 5-   I bastoncini al viagra calabrese sono pronti.

VIAGRA 013 

A questo punto il mio amico G ( assistente chef) suggerisce di concludere in modo provocatoriamente scherzoso : “ se non funzionano per via orale, ripetere per additivo la frase celebre di Totò : < se le cose vere le mettiamo di qua, quelle supposte dove le mettiamo?>”

Perdonate la sconceria.

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

Tonino (piú avanti ti diró il cognome) 01/25/2010 19:20


Caro Nuzzzz.... Se non avessi visto la tua foto sul blog, non avrei saputo chi eri,per il semplice motivo che ti conosco appunto come Nuzzo. Per quanto riguarda il mio cognome, ti propongo un
indovinello: Si fossa zumbatu du barcuni da casa mia, fossa trasutu dirittu ndrá cucina da casa tua, via San Giovanni 3.
Sapresti dirmi chi sono?
Per quanto riguarda la ricetta dei grissini (e comunque ricette a base di peperoncini piccanti) e per chi soffre di emorroidi, come la mettiamo? Attendo con piacere una tua risposta.
Ciao.


CARANAS 01/25/2010 20:08


Carissimo Tonino cugino di Franca, (ho indovinato!) che piacere leggere il tuo commento ma ancor più perchè è un pezzo che non ci vediamo. Continua a seguirmi e manco a farlo apposta per il
problema "calma emorroidi" oggi ti ho piazzato un nuovo pezzo : I moretti di Assunta! Che nostalgia! Un caro abbraccio e W Fuscaldo !!!


Maritè 01/18/2010 21:37


Voglio provare, come donna non ho problemi di prostata!