Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

Ieri la vittoria di Pirro, oggi il canto del cigno

27 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

roberto-maroni-lega-nord-2-770x513.jpg

Una cosa è saltata subito all’occhio al momento della conferenza stampa di Roberto Maroni dopo il successo alle elezioni regionali della Lombardia che gli ha consegnato la poltrona di Governatore ai danni di Umberto Ambrosoli, ovvero la mancanza del colore verde.

TANTO AZZURRO, POCO VERDE - Si, certo, la cravatta d’ordinanza era saldamente legata al collo di “bobo” ma quello sfondo azzurro ha fatto capire che qualcosa è cambiato. Perché se da un lato è vero che la Lega Nord ha conquistato la Lombardia unendo a sé nella fantomatica “macroregione” Piemonte e Veneto, è pur vero che per arrivare a questo risultato il partito ha deciso di voltare le spalle all’elettorato alleandosi con il Popolo della Libertà in cambio della candidatura a scapito di Gabriele Albertini. E da questo punto di vista il risultato è assolutamente positivo. Ma dall’altro lato c’è un piatto che piange miseramente: 35 tra deputati e senatori ed un crollo di quasi 2 milioni di voti.

IL MALCONTENTO - Nel 2008 il Carroccio conquistò 3.024.543 voti mentre lo scorso weekend i consensi sono stati 1.390.156. Certo ha pesato lo scandalo finanziario che ha investito Umberto Bossi ed il cerchio magico, fino ad arrivare alla laurea del Trota e del fidanzato di Rosy Mauro, ma da solo non basta a spiegare la debacle che sta nei numeri. Partiamo da una riflessione pubblicata su una pagina Facebook curata da alcuni fan di Flavio Tosi, sindaco di Verona. Nello specifico Pierfrancesco, questo il nome dell’utente, è molto chiaro e diretto:

La realtà è un’altra e ben più triste: maroni per prendersi la presidenza della Lombardia, ha fatto l’alleanza con Berlusconi e il risultato è il dimezzamento dei voti della LEGA in Veneto e in Piemonte. Praticamente la LEGA va verso l’estinzione e non sarà in grado di mantenere nessuna promessa perchè è fuori dal Governo. Fino a quando i Veneti e i Piemontesi sopporteranno la prepotenza dei Lombardi?

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post