Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

Il declino di un uomo solo

26 Gennaio 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

... chi vola alto è sempre solo

triste

 

                                                                                      di Caranas

Il premier  è forse l’esempio più perfetto del fanatismo politico che la storia conosca. Più duro di tanti altri capi di governo  della storia recente e più incosciente verso il popolo , ma soprattutto verso il  suo popolo la cui anima è spesso  solcata dalla gioia anticomunista e asociale. Severo anche con se stesso  perché privo dello splendore e dell’illuminazione mistica del discorso. Certamente coerente nella sua unilateralità, egli diventa , a causa di questa sua tremenda ristrettezza mentale , uno di quegli spiriti angusti per i quali solo la propria verità è vera , solo la propria virtù è tale, solo il proprio comportamento è corretto e cristiano. Chi non la pensa come lui è subito bollato come comunista disfattista , non sincero e volgare. Chi devia anche solo di una lettera dalle sue disposizioni passa subito per un traditore. Il premier  ha l’audacia cupa dell’invasato pseudopolitico, l’ardore dell’estatico monomaniacale, l’orgoglio fetido del presuntuoso : la sua durezza non si disgiunge da un gusto pericoloso dell’essere duri, la sua intolleranza da una cupa voluttà della propria infallibilità quasi dogma.  Dalla sua bocca tuona odio verso ognuno che la pensi diversamente da lui e scaraventa truci improperi conto i magistrati stirpe di un Satana rosso che non servono lo stato in base alla sua lettera e alla sua opinione personale. E’ un uomo solo questo vecchio  fanatico megalomane e non conosce altra gioia che il trionfo della prevaricazione, nessun’altra giustizia che la vittoria della sua causa. Il suo Dio è solo un Dio potere vendicativo, geloso e inesorabile. Nei suoi discorsi egli parla continuamente con tono minaccioso e come un temporale nero e grandioso oscura il cielo del progresso della nazione e riempie l’anima di tantissimi  di preoccupazioni gravissime non risparmiando l’uso anche di videomessaggi.

E’ un uomo solo, corruttore tra corrotti, che impartisce ordini e accetta unicamente comportamenti servili, diventando sempre più sarcastico ed esigente . Ogni sforzo d’intesa si spezza contro il blocco di pietra di una tale compiaciuta testardaggine. Coloro che lo sostengono, sono  gli  uomini più intolleranti della penisola poiché credono di ricevere messaggi divini e le loro orecchie sono sorde a qualsiasi parola di umanità.

Ma il premier è e resta solo un uomo infinitamente solo.

 

© by Caranas 2011

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post