Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

Il modello multietnico è fallito, come pure il modello comunista

24 Maggio 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

E' sconcertante ! E questo dimostra che sono veramente alla frutta. Oggi ho ricevuto il commento ad un articolo (Il caffè di Pisapia) che riporto di seguito.

Il commento (lunghissimo)  mi fa pensare , anche per come è strutturato, ad una forma di propaganda diffusa in queste ore per togliere consensi al candidato Pisapia. Hanno paura e vogliono incutere paura. Leggete :

 

Il modello multietnico è fallito, come pure il modello comunista

 URLO.jpg

 

Viaggio a Foggia, nella Puglia governata da Vendola.

Tunisini a gruppi e famiglie che scavano con le mani nei cassonetti dei rifiuti, tunisini ricoverati in ospedale, tunisini a frotte nelle mense dei poveri, tunisini galvanizzati in feste di piazza della sinistra che inneggiano alla migrazione e chiedono di affidare il voto agli immigrati.

Una follia terribile aleggia in queste lande.

La resa della società civile pugliese alla volontà suicida della sinistra, corrisponde alla fine della civiltà pugliese in quanto tale, alla fine del modello religioso cristiano, alla fine del

modello culturale italiano, svenduto allo straniero mussulmano.

Quel che accade oggi in Puglia, può essere rivelatore e di monito a quei milanesi che intendono dare credito all’allucinante programma elettorale del candidato delle sinistre Pisapia, il quale ha

incentrato tutto il suo programma sugli stranieri, e non sui milanesi, sui mussulmani, e non sui cristiani, sui tunisini e non sugli italiani.

Anche gli affezionati sostenitori dell’unità italiana dovrebbero provare ripugnanza e sdegno di fronte a tali assurde pretese in favore di un modello culturale multietnico che è già fallito in

tutta Europa.

Ed è proprio il fallimento sociale, cultutale e politico delle sinistre comuniste a sostenere e favorire l’ingresso di immigrati clandestini in Italia, consegnando loro un diritto al voto per

compensare il netto rifiuto delle popolazioni italiane alle folli proposte politiche delle sinistre.

L’obiettivo politico sembra molto più che evidente: sostituire gli italiani con gli immigrati dai quali si spera gratitudine e consenso.

Uno squallore inaudito, un suicidio civile senza alcuna giustificazione, un tradimento inaccettabile del popolo sovrano, della tutela e della garanzia dei suoi interessi e dei suoi diritti.

In tutti i paesi europei è stata abbandonata la speranza di una convivenza fra popoli, culture, culture e religioni incompatibili fra loro, mentre in Italia le sinistre puntano tutto il loro

programma in quella multietnicità che sta provocando enorme dissenso popolare ed un sentimento di netto rifiuto ad un modello di convivenza e di integrazione che è fallito in partenza.

Uno zingaro, un rom, non andrà mai a scuola e non avrà mai un lavoro, un rom non si integra, perchè non vuole integrarsi.

Un mussulmano non accetterà mai la nostra storia, la nostra cultura e la nostra religione: un mussulmano non si integra, perchè non vuole integrarsi.

Così come un comunista non accetterà mai la nostra storia, la nostra cultura e la nostra religione.

Un comunista non si integra, perchè non vuole integrarsi.

Il residuo comunista italiano tenta di uccidere la società ed il modello italiano al solo fine di imporre il modello comunista attraverso una sostanziale modifica della società italiana e del

popolo sovrano al fine di ceare artificiosamente quel consenso che viene loro negato loro e da sempre dal popolo italiano.

Se maometto non va alla montagna, la montagna andrà da maometto.

Così i comunisti italiani procedono nello spostare la montagna italiana per genufletterla al cospetto dell’islam.

Votare Vendola o Pisapia, significa votare islam, votare mussulmano, votare anti-pugliese, votare anti-italiano.

Orgogliosi italiani tanto affezionati all’italianità ed alla sua unità: dove siete?

In queste elezioni si misura una identità culturale, sociale, storica e religiosa: o gli italiani bocciano il modello Vendola-Pisapia, ovvero avalleranno l’osservazione che questo paese non sia unito, non abbia una identità nazionale unica ed univoca, non debba necessariamente e forzatamente restare unito per servire popoli stranieri invece del popolo sovrano.

Questa è una guerra, una guerra a tutti gli effetti.

E le guerre, si sa, non finiscono mai in pareggio: ne resterà uno solo, sopravviverà un solo modello.

Bisogna votare secondo coscienza sapendo di votare per il popolo italiano o contro il popolo italiano.

Sempre che il popolo italiano sia unito, sia uno solo e sia disposto a scomparire in favore degli stranieri.

Sopravvivere o soccombere, questa è la scelta.

Ed ora, votate.

 

Cittadino X

Commento in risposta di Pino K  

E' delirante, quello che scrivi, mio piccolo coglione leghista o berlusconiano che tu sia. E' evidente che la tua vita ha senso solo dentro la tua gabbia, dove sei rinchiuso a nutrirti di cio' che uomini liberi ti hanno dato. Hai una paura folle e vigliacca. Certo che non è facile rapportarsi con le diversità, ma ciò  il sale della vita, non puoi evitarlo, puoi al limite controllarlo, gestirlo, ma se non l'affronti ti annientera' inesorabilmente. Sei uno di  quei fascistelli che si appoggiano all'ideale dell'uomo forte, alla stabilita' contratta, con la  paura di mettere in mostra il loro vuoto spirituale, la loro pochezza umana. Io non so chi tu sia, ma delle due l'una, o un pavido o un furbo che pensa di ottenere vantaggi, scrivendo queste cazzate, da chi evidentemente ti dà del mangime. Non ne esci comunque con la testa alta. Ma quali comunisti! fate ridere, non ci casca piu' nessuno, state raschiando la pentola. La guerra la state provocando voi, altro che i comunisti, siete voi che state innervosendovi perchè la pacchia sta per finire, dopo che avete delapidato lo stato ed i contribuenti con la vostra politica di merda, ed ora che il raccolto dei coglioni si è esaurito, cercate col lanternino qualche residuo di consenso. Non vi credono piu' neanche gli anticomunisti, quelli seri, dico, state perdendo pezzo pezzo anche quelli che avevano creduto in una rivoluzione liberale seria. Ma non avete fatto altro che la rivoluzione dei cazzi vostri. Adesso che la vacca non ha piu' latte, non sapete dove sbattere la testa e provate a mungere anche gli zoccoli per vedere se esce un po' di liquido. E' finita! non c'è piu' trippa per gatti, e ringraziate quell'italia che vi salvera' la vita dalla rabbia dei diversi, siano essi tunisini o comunisti, piuttosto che gay, o ebrei, perché noi, pensatori liberi, rispettiamo i diversi, si anche quelli come te, perché crediamo che chiunque, anche tu, riuscirai a cogliere il significato della solidarietà'. Quella che dovreste comprendere in nome di un cristianesimo che difendete ( sic!) e di cui non avete capito nulla. E vergognatevi a strumentalizzare Cristo quando ne razzolate il pensiero.

Il commento in risposta di Mario Selvaggio

Il fascistone coglione, caro Pino, molto probabilmente é un fascistone coglione pugliese ( visto che passeggia per le strade delle Puglia).E secondo me  é anche  un fascistone coglione relativamente giovane, figlio di  qualche coglione adulto che  non ha saputo educarlo  alla vita. A giudicare  dal fatto poi  che é così  preoccupato per Milano molto probabilmente  i coglioni , padre e figlio, risiedono  in Lombardia. E se risiedono in Lombardia sono coglioni " immigrati".Sono gli stessi coglioni  ai quali  , all'inizio degli anni sessanta, i " padani" negavano loro  le case in affitto perchè coglioni  TERRONI. Ma altri terroni , che non erano coglioni come loro, hanno saputo integrarsi e contribuire al boom della degli anni sessanta. Il male assoluto del fascismo purtroppo non é morto con Mussolini, il lezzo del putridume di morte persiste nella mente bacata di questi COGLIONI!!!

Commento n°1 inviato da           Ahmed Benzohra           oggi alle 12h52

credo sia lo stesso autore del primo commento, un italiano coglione che si finge musulmano.

:-) Visto da fuori, penso che il livello intellettivo degli Italiani si sia notevolmente abbassato.  Fini, Pisapia e compagnia cantando credono di poter usare il voto di noi Musulmani senza tener conto che l'Islam é una Teocrazia e non certo una Democrazia.

Da una lettura veloce di questo blog e da quanto i frequentatori scrivono  ho l'idea che siate arrivati alla frrutta....L'Islam , statene sicuri, vi porterá il dolce!

(n.d.r.) Tu invece musulmano fasullo beccati questo :    اذهب الى الجحيم

      في النص تعريف في النص

 

سوقي، عامي

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

Ahmed Benzohra 05/25/2011 12:52



 :-) Visto da fuori, penso che il livello intellettivo degli Italiani si sia notevolmente abbassato.  Fini, Pisapia e compagnia cantando credono di poter usare il voto di noi Musulmani
senza tener conto che l'Islam é una Teocrazia e non certo una Democrazia.
Da una lettura veloce di questo blog e da quanto i frequentatori scrivono  ho l'idea che siate arrivati alla frrutta....L'Islam , statene sicuri, vi porterá il dolce!



CARANAS 05/25/2011 14:03



Arrivati chi? Non certo noi comunisti! SEI SOLO UN ITALIANO  (ED E? GIA? TANTO SE TI DEFINISCO TALE !) PROVOCATORE DI DESTRA E NON ROMPERE I COGLIONI



Cenzino Ciofi 05/25/2011 11:15



BRAVO PINO, meglio di un calcio in bocca.



CARANAS 05/25/2011 11:34



Si è firmato! C'è la mail. Gustavo Gesualdo



Mario Selvaggio 05/25/2011 11:15



Il fascistone coglione, caro Pino, molto probabilmente é un fascistone coglione pugliese ( visto che passeggia per le strade delle Puglia).E secondo me  é anche  un fascistone conglione
relativamente giovane, figlio di  qualche coglione adulto che  non ha saputo educarlo  alla vita.A giudicare  dal fatto poi  che é così  preoccupato per Milano molto
probabilmente  i coglioni , padre e figlio, risiedono  in Lombardia. E se risiedono in Lombardia sono coglioni " immigrati".Sono gli stessi coglioni  ai quali  ,
all'inizio degli anni sessanta, i " padani" negavano loro  le case in affitto perchè coglioni  TERRONI.Ma altri terroni , che non erano coglioni come loro, hanno saputo integrarsi
e contribuire al boom della degli anni sessanta.Il male assoluto del fascismo purtroppo non é morto con Mussolini, il lezzo del putridume di morte persiste nella mente bacata di questi
COGLIONI!!!



CARANAS 05/25/2011 11:34



La cosa più strana è che ho pubblicato il commento su un social network notoriamente di sinistra e la notizia non solo non è stata commentata ma votata poco. Veramente strano se pensate che con
una vignetta semplice ci faccio almeno 200 visite. 


PS :  ero pronto stamattina per andarmene a riposare un po' a Pietra Ligure (ho bisogno di mare dopo un inverno seduto al pc) e sono rimasto fregato per una nomina a coordinatore comitato
Sabin. Partenza rimandata.



pino castagnaro 05/24/2011 20:41



Ma cos'è sta roba?



CARANAS 05/24/2011 21:30



Semplice caro Pino, un commento che il PdL e la Lega sembra lancino contro ogni blog di sinistra per aiutare la Moratti. A te sembra che un commento così lungo e strutturato sia spontaneo? Prova
a sentire in questo momento (21.30) L a Russa su Ballarò.



Giuly 05/24/2011 20:39



ho visto i dati dalla toscana,quest'anno ce ne è uno in più!!!!


ciao buonaserata



CARANAS 05/24/2011 21:27



hai perfettamente ragione !