Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

MARRAZZO, si dimetta please!

26 Ottobre 2009 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA


                                                                                                                   di Carmelo Anastasio

Il ritmo degli scandali politici a sfondo sessuale si è fatto incalzante, altro che gossip! In questo degrado di potenti, allupati e ricattati , occupano ampi spazi  sulle pagine dei quotidiani fotografando questa Italia di noantri  fatta di campanili, di clan e di fazioni. Una nuova offesa per quel popolo di assennati non più tollerante verso i politici e i loro peccati di pantalone ancor più cosciente dello  sgretolamento di quei valori di casa nostra: Dio, Patria e Lavoro che sono sempre stati alla base della nostra fortuna.

Popolo di non tolleranti , perché  non siamo  cambiati nonostante le spinte berlusconiane ostentanti quello che prima si faceva di nascosto (sempre sbagliato è!) Lui ha aderito solo a una parte degli italiani . Ha usato il linguaggio goliardico dandogli dignità , ma questo  non è una conquista , è piuttosto una caduta. La nuova débacle romana con la vicenda di Marrazzo presidente della Regione Lazio , non è altro che un ulteriore tassello che si va aggiungere a quel mosaico non più velato , di potere ,di legami con la prostituzione e di cocaina . Come si può toccare il fondo così occupando un posto prestigioso di responsabilità pubblica?  Marrazzo non solo ha sbagliato nella condotta portando più volte la sua vita … diciamo a pisciare? Ha sbagliato cedendo al ricatto , ha sbagliato perché cedendo ha continuato a occupare la sua poltrona di governatore . E soprattutto ha sbagliato perché ha mentito.

Fare paragoni non interessa allo scrivente. Una cosa è certa : l’Italia di Berlusconi e quella di Marrazzo certamente non piace e non la vogliamo! Marrazzo deve dimettersi. Non basta l’autosospensione ; altra trovata partitica che però non serve a nessuno se vogliamo essere veramente credibili nel cambiamento. Ormai il danno è stato fatto . Quale compassione? Quella politica ? No in assoluto! Quella umana ? Forse ! Ognuno farà secondo coscienza.

Col venire alla luce di questi comportamenti , la conclusione non può essere che quella di essere molto vicini al capolinea.

Dimissioni quindi e subito! In questo modo il signor Marrazzo potrà dedicare liberamente il suo tempo al recupero del rapporto con la sua famiglia. Quello con gli italiani l’ha ormai distrutto.

In questa brutta storia sono tante le voci negative che dovrebbero far riflettere sulle qualità della politica oggi. Eccone alcune : debolezza ( solo della carne?); irresponsabilità; sfacciataggine ( come si fa a presentarsi davanti alla figlia di otto anni dopo le minchiate fatte?);  negligenza (uso della macchina blu per gli appuntamenti); sprovvedutezza ( pagamento dei trans con assegni in bianco); perseveranza ( non si tratta di un episodio isolato) ecc. ecc.

La notte è passata  e l’alba ... è vicina?

 

                                                          © riproduzione riservata

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

Valentina Anastasio 11/04/2009 13:20


La vignetta è davvero esemplificativa, Zio! Davvero bella! Ormai non c'è più business nemmeno per le "comuni prostitute", dato che a quanto pare, chi ha le mani in politica preferisce i trans!
Mah...


CARANAS 11/04/2009 15:10


Hai proprio ragione!


caranas 11/03/2009 00:27


Marrazzo si è dimesso! Ora mi dispiace averlo trattato con tanto distacco. Poveraccio mi fa un po' pena.