Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

MASTURBAZIONI POLITICHE SUI FATTI DI QUESTI GIORNI

1 Agosto 2010 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

                                                                                                                                   di Pino Cappadone casini-fini01g-150x115

Credo che Fini stia in pieno dentro la realizzazione del suo progetto iniziale. Sin dalla formazione del Pdl non ho mai creduto nella sincera solidarieta' dei due fondatori. Troppo diversa la loro storia, il loro stile, la loro cultura, e troppo simile la loro naturale propensione alla leadership.

Berlusconi avendo concesso a Fini la Presidenza della Camera pensava di non trovarselo dissenziente sulle sue strategie legislative tese a placare le tormente giudiziarie che lo assillano dal 94. Fini sapeva che prima o poi sarebbero venuti a galla situazioni tipo Brancher, Cosentino, Verdini, Scagliola, e mantenendosi a debita distanza dallo scranno di Montecitorio, ha aspettato il momento per sferrare l'attacco cavalcando la legalita' ad orologeria, tallone d'achille del Cavaliere. Secondo i calcoli tutti politici di Fini tutto cio' dovrebbe portarlo a gestire in una posizione piu' forte la destra, epurata da qualche suo ex colonnello che ha ceduto al fascino del Cavaliere (vedi Larussa e Gasparri). Aveva giustamente valutato che Berlusconi poteva essere battuto solo aspettando la deriva giudiziaria che sarebbe stata raggiunta dalla sua tipica spregiudicatezza .

Infatti non chiede elezioni anticipate, come  anche il PD,  perche' vogliono vedere la decable finale, magari con una condanna severa che scaturisca da qualche intercettazione ancora non rivelata sulla P3. Si vorrebbe  evitare di rischiare una eventuale, anche se improbabile, ulteriore vittoria (considerata la legge elettorale) del Premier, che ha dimostrato di avere risorse inimmaginabili, grazie alla risonanza che riesce ad avere nel nostro popolo, tramite la comunicazione mediatica.

Il problema è il dopo Berlusconi. Che si fara', e soprattutto che succedera' al PD? Personalmente mi auguro  una formazione politica con Vendola , Franceschini , Veltroni  Prodi e la Finocchiaro sostenuti da  Di Pietro. Bossi sara' isolato ma piu' forte, perchè raccogliera' la massa di popolo orfano del pupazzo-puparo Berlusconi . Quei quattro peones di berluscones, da Bondi a Cicchitto e compagnia lamentando, si dilegueranno nel nulla, Fini sara' l'alternativa di una destra normale  che si formera' nei prossimi anni, attraente i liberali, gli imprenditori, e potrebbe anche essere interessato ad un sodalizio con Casini che raccogliera' gli oppositori di Vendola nel PD e quindi si rafforzera' anche lui. In pratica avremo tre poli Bossi-ex berluscones, Vendola-Di Pietro, Fini-Casini che si giocheranno la maggioranza relativa. In pratica un movimento fondamentalmente secessionista, e quindi senza futuro e due formazioni politiche normali. Beh! insomma non so perchè ma un futuro politico senza Berlusconi mi rasserena comunque vadano le cose. Combattere contro la Lega ed i suoi eccessi di ingenuita' ideologica è possibile.  Combattere contro Casini  ci puo' stare nella lotta politica sui valori morali, è possibile. Fini deve ancora dichiararsi, al suo attivo ha la bancarotta del PDL, la almeno dichiarata lotta per la legalita', al suo passivo ha  il sodalizio con Berlusconi per troppo tempo ed il suo passato di fascista. Non voglio esprimere un giudizio su di lui perchè al momento mi è troppo simpatico e non vorrei essere troppo generoso. Comunque vada, se il caimano va a casa (o in carcere) sara' un successo.

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post