Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

Parco Lambro 1976: quando anche Milano ebbe la sua Woodstock...... ma all'italiana....

11 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #MUSIC E CANTAUTORI

parco-lambro-1976.1.jpg

 

Nel 1975 (a partire dal 29 maggio) e nel 1976 (26-30 giugno) si svolsero al Parco Lambro le ultime due edizioni del Festival del Proletariato Giovanile, organizzato dalla rivista Re Nudo: era la più importante manifestazione musicale e controculturale italiana dell'epoca.

parco-lambro-1976.jpg

Ispirato a quel grande fenomeno spontano americano che fu, anche qui si volle ricreare la stessa atmosfera.

Le contraddizioni di una società non ancora preparata, la confusione creata dalle divisioni interne degli stessi partecipanti, ne limitarono la riuscita.

La stampa cittadina seguì con un interesse abbastanza tiepido le giornate del Festival, neppure si sottolinearono molto gli incidenti.

Era piuttosto la gente comune la parte che ne rimase più colpita, soprattutto per atteggiamenti discinti e di filosofia naturista che ne contraddistinse il raduno.

Altre immagini link 

Incredibilmente fu Variety (la nota rivista americana di spettacolo) a dedicare la sua prima pagina al Festival.

Sotto il titolo “ITALIAN RADICALS TERRORIZE FESTS” l’articolo aveva gran cura di distinguere tra le feste di massa organizzate dalla sinistra ufficiale e la politicizzazione estrema imposta dai gruppi extraparlamentari o meglio dalle loro frange più “esagitate” ai concerti pop-rock.

 

In realtà non si trattò di questo: emersero con drammatica chiarezza al festival le divergenze di un movimento che fino ad allora si credeva unito, una generale impreparazione a gestire eventi di questa natura e la ben misera rappresentanza dei gruppi politici incapaci , pur nella sincerità dei loro intenti, di comprendere le esigenze e la natura stessa del cosiddetto “proletariato giovanile”.

 

 

Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post

Giuly 11/12/2011 12:08



Che bello!!! Prima si poteva fare scommetto che non c'era la droga che c'è oggi e che queste feste erano più pulite, adesso troppi veleni sono in agguato per i nostri giovani...che ne pensi



CARANAS 11/12/2011 13:30



Io c'ero e mi piaceva tanto la Ducati 250 che usavo per andarci. Non ti nascondo che vedere tante persone nude mi ibarazzavano, avevo solo 26 anni ed ero vissuto solo a Fuscaldo. Un po' imbranato
insomma! Fosse adesso...