Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

Il dialetto in Giallo uovo

27 Agosto 2013 , Scritto da CARANAS

Il dialetto in Giallo uovo

di Caranas

Ho appena finito di leggere “Giallo uovo” [ Carlo Flamigni per la Sellerio ]. Un buon libro devo dire, anche se, a mio avviso, la lettura è disturbata dalla citazione di tantissimi proverbi in un dialetto che non conosco (il romagnolo) e di difficile interpretazione.

Riprendo ora a pubblicare sul blog.Un po’ mi mancava. Devo recuperare in allenamento. Dicevo del disturbo inerente le citazioni dialettali romagnole, in realtà tale fastidio era legato non tanto agli inserimenti, ma al dover continuamente fare ricerca in fondo al libro per capirne il significato. Meglio sarebbe stato leggerne la traduzione in italiano , per quanto possibile, a piè di pagina. Interessante comunque l’uso del dialetto come arma tenace per la difesa delle tradizioni. Il mio (quello fuscaldese – CS), da quando sono in pensione, l’uso spesso anche con gli estranei ( e Camilleri che è uno dei miei autori preferiti questa volta non ne è conseguenza ); è che in certi contesti per me quest’uso deve essere prevalente se non fondamentale, un modo come un altro per segnalare (forse) a me stesso e ad altri, quanto sia breve e sottile quel filo che ancora mi (ci) lega a quella mia (nostra) culla. Ci stiamo allontanando. Sempre di più. Bene hanno fatto diversi nativi fuscaldesi a raccogliere in libri o sul web detti e proverbi; a futura memoria, si dirà.

Ma ne valeva e vale la pena ? Per chi ? Forse sono troppo diffidente verso le nuove generazioni paesane, però , anche in questa faticosissima estate, si è rafforzata questa mia convinzione. A volte mi è sembrato di parlare con alieni. Comunque sia, viva il dialetto e viva Fuscaldo .

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

payment processing srv 03/19/2014 13:00

I am glad that you liked the Yellow Egg, just like I too had. But it is indeed difficult to understand the foreign dialects. I do believe that it is very difficult to know the entire theme if the dialects are foreign though it gives a good atmosphere to the book.

maria ramundo 08/28/2013 15:51

penso che leggerò questo libro....per quanto riguarda il dialetto e tutti gli usi, le tradizioni e i costumi...non si devono e non si possono dimenticare!!! Questo è un discorso di "appartenenza" che va difeso a denti stretti...sia per chi ancora vive a Fuscaldo e chi, come noi, raggiunge il paesello solo nei periodi di vacanza. Buon pomeriggio