Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

Post recenti

FORZA USATO (sicuro?)

17 Aprile 2014 , Scritto da CARANAS

FORZA USATO (sicuro?)

.

Mostra altro

Gli emolumenti di Napolitano

17 Aprile 2014 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Gli emolumenti di Napolitano

Il presidente della Repubblica risponde a Brunetta che, in polemica con la proposta di Renzi sui tetti per i dirigenti dello Stato, aveva instillato dubbi sugli emolumenti del Quirinale. « Gli interrogativi e le ipotesi - scrive la nota del Colle- che una pubblicazione vicina all’onorevole Brunetta ha sollevato a proposito dell’emolumento percepito dal Presidente della Repubblica hanno già in precedenti occasioni ricevuto chiara risposta. Non c’è nulla su cui elucubrare. L’indennità del Presidente Napolitano è di 239.181 euro all’anno. Lordi e non netti, soggetti a tutte le imposizioni sul reddito: Irpef e addizionali regionali, provinciali e comunali. Inoltre il Presidente Napolitano non percepisce alcun vitalizio o trattamento pensionistico da tempo maturato per le attività di deputato in dieci legislature».

[f. Corriere.it]

Mostra altro

Parli male di qualcuno su Facebook senza nominarlo? È diffamazione

17 Aprile 2014 , Scritto da CARANAS

Parli male di qualcuno su Facebook senza nominarlo? È diffamazione

Usare Facebook come «sfogatoio» in un momento di particolare frustrazione può causare un mare di guai, anche alla propria fedina penale. La Corte di Cassazione ha espresso il verdetto definitivo sul caso di un maresciallo della Guardia di Finanza che, dopo essere stato sostituito in un incarico, aveva scritto sul proprio profilo Facebook pesanti espressioni all’indirizzo di quel «collega raccomandato e leccac**o» che era subentrato al posto suo. Il militare non aveva chiamato per nome il collega, ma quest’ultimo si era riconosciuto in quelle parole poco lusinghiere e lo aveva denunciato. E la Cassazione ha deciso: una simile frase scritta su Facebook, anche senza fare nomi e cognomi, è diffamatoria.

(f. Giornalettismo)

Mostra altro

Il governo non è disposto a fare un passo indietro sulla non elettività degli elementi della "nuova" camera

17 Aprile 2014 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Il governo non è disposto a fare un passo indietro sulla non elettività degli elementi della "nuova" camera

Il Senato, così come sarà ridisegnato dalla riforma del governo Matteo Renzi, non sarà elettivo. Lo ha ribadito il ministro delle Riforme Maria Elena Boschi, durante l’audizione di oggi in commissione Affari Costituzionali. Il ministro ha spiegato che il testo della riforma è «aperto alle modifiche da parte del Parlamento» ma che ci sono dei «paletti» sui quali il governo non è disposto a farsi da parte: il superamento del bicameralismo perfetto, la fiducia data solo dalla Camera e, sopratutto, la non elezione dei senatori e di conseguenza la mancanza di indennità per gli elementi che entreranno a far parte del nuovo Senato.

Mostra altro

la pensione sempre più un miraggio

17 Aprile 2014 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

la pensione sempre più un miraggio

Soglia anagrafica della vecchiaia da 65 a 66 anni per gli uomini e da 60 a 62 per le donne; blocco dell’adeguamento all’inflazione, salvo che per gli assegni più magri. Il traguardo della pensione non solo si allontana sempre di più ma, una volta raggiunto, farà incassare incassare meno in proporzione a quanto accaduto prima. Sono queste, in estrema sintesi, le misure più significative della riforma previdenziale entrata in vigore dal 1° gennaio. Una riforma che ha suscitato molte polemiche e malumori nel mondo politico e sindacale e che rappresenta solo la prima parte di una rivoluzione più ampia che interesserà anche il mercato del lavoro.

Mostra altro

Come risparmiare il 95 % su ipad o iPhone 5 ?

16 Aprile 2014 , Scritto da CARANAS Con tag #Affari

Come risparmiare il 95 % su ipad o iPhone 5 ?

Économie | jeudi, avril 17, 2014

Come risparmiare il 95% su ipad 4 o iPhone 5?


Avrai probabilmente notato che un fenomeno nuovo si sta’ sviluppando in Europa e in Nord America: i Siti web di aste al centesimo. Su tutta la rete, in blog, è possibile leggere le storie dei fortunati vincitori che hanno vinto degli articoli favolosi di solito molto costosi solo per pochi euro. Ma non ne ero convinto al 100% ed è per questo che ho deciso di metterli io stesso alla prova. Per garantire che le offerte proposte fossero reali.

Ho iniziato a fare un sacco di ricerche su questo argomento per determinare quale sito di aste è il più affidabile, e quindi più adatto per la mia prova. Dopo ore di ricerche, sono giunto alla conclusione che, a vista la sua vasta gamma di prodotti e l’ eccellente reputazione, QuiBids era il luogo per il test. In principio su questi siti, bisogna comprare delle offerte per poi cominciare ad offrire nei confronti di altri utenti sulle aste on line. In caso di vittoria, si può beneficiare di uno sconto molto interessante sul prezzo del prodotto.

Che cosa si può comprare all’asta?

Ho visto di tutto, dalle automobili ai cellulari ai computer desktop, computer portatili, televisori, macchine fotografiche, dispositivi stereo e praticamente tutto quello che si potrebbe cercare.

Quibids ha superato la prova

Dopo una semplice registrazione, ho ricevuto le mie offerte gratuite da QuiBids e ho potuto cominciare a provare a vincere uno degli oggetti messi in asta. Prima di entrare, non ero troppo sicuro di come il sito funzionasse ma tutto ha avuto un senso una volta che ho creato il mio account.

La mia prima vittoria è stata un iPad del valore di 400 € che ho vinto dopo una breve asta.L’ ho guadagnato per un un totale di € 12,99.

Per assicurarmi che non era un colpo di fortuna, ho deciso di provare a vincere un altro articolo e di nuovo con mia grande sorpresa, ho vinto. E questa volta, i risparmi erano ancora più grandi! Alla fine, ho pagato 8,54 € per il Samsung 59 "al plasma HGTV del valore di € 2,545. Molto impressionante! Non c'è alcun dubbio nella mia mente che nessun distributore tradizionale può offrire tali offerte!

La consegna - Dopo aver vinto e pagato per gli articoli, li ho ricevuti in pochi giorni. Non c'e' voluto molto tempo per ricevere i miei acquisti. E 'stato semplicemente incredibile.

Alla fine sono completamente soddisfatto della mia esperienza.

Istruzioni dettagliate per Quibids

Ora che ti sei impostato su possibili risparmi su QuiBids, probabilmente ti stai chiedendo come funziona il sito esattamente. Non ti preoccupare, ti spiegheremo. Ecco un' istruzione dettagliata per aiutarti ad incominciare:

Fase 1: Crea un account su QuiBids e ricevi le tue offerte gratuite.

Fase 2: Cerca un'asta che ti interessa e fai un'offerta .

Fase 3: Se vinci l'asta sarai rindirizzato alla cassa dove è possibile pagare il tuo articolo beneficiando di un forte sconto !

Conclusione

Alla fine, ho avuto un'esperienza molto positiva a QuiBids. Risparmiare il 95% sul prezzo di vendita sembrava impossibile, ma ora so che c'è un modo! E 'così semplice!

Fonte : http://stylechic-24.com

Mostra altro

Ora i figli di Silvio lasciano la casa del padre

16 Aprile 2014 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Ora i figli di Silvio lasciano la casa del padre

Senza più un leader Forza Italia corre verso il declino

di Caranas

La lotta sul futuro leader logora il partito di Berlusconi. Ed il beneficiario non può essere che il secondo “tradirore” Angelino Alfano.

Mi chiedo: dopo il salto della quaglia dell’umile portavoce paolo Bonaiuti, quando sarà il turno di Capezzone, di Lainati , di Polidori e della Iole Santelli, visto che ormai la corsa verso NCD è diventata attraente non solo per il Paolo braccio sinistro di Silvio, ma anche per l’ex ministro delle Pari opportunità Mara Carfagna ? Ed anche Bondi ha il mal di pancia.

Felicità per Angelino vedere la corsa da piazza san Lorenzo verso via Arcione.

Mara Carfagna in un'intervista al Corriere della Sera ha smentito: «Piuttosto che tradire la mia storia lasciando Forza Italia, smetto di far politica», ma si sa, in politica le bugie hanno le gambe ancora più corte.

Carfagna è combattiva (ricordate lo sproloquio con la Mussolini ?) ed è riuscita, per ora, in attesa di vedere il suo nome capolista per il Sud, a strappare la candidatura alle Europee per la salernitana Marzia Ferraioli, ordinaria di Procedura penale presso l'università romana di Tor Vergata.

E’ lotta interna per la successione dell’acclamato “Cesare” Berlusconi e il nuovo pupillo Toti si sa, non buca lo schermo, ma anche Fitto. Verdini permettendo, visto che i voti a forza Italia li porta anche lui.

Per le europee vedo un esodo di massa di voti verso Grillo e verso il PD di Renzi che volerà vittorioso verso il traguardo. Cosa farà Brunetta per incrementare il modesto 18% ?

Mostra altro

Ora i figli di Silvio lasciano la casa del padre

16 Aprile 2014 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Ora i figli di Silvio lasciano la casa del padre

Senza più un leader Forza Italia corre verso il declino

di Caranas

La lotta sul futuro leader logora il partito di Berlusconi. Ed il beneficiario non può essere che il secondo “tradirore” Angelino Alfano.

Mi chiedo: dopo il salto della quaglia dell’umile portavoce paolo Bonaiuti, quando sarà il turno di Capezzone, di Lainati , di Polidori e della Iole Santelli, visto che ormai la corsa verso NCD è diventata attraente non solo per il Paolo braccio sinistro di Silvio, ma anche per l’ex ministro delle Pari opportunità Mara Carfagna ? Ed anche Bondi ha il mal di pancia.

Felicità per Angelino vedere la corsa da piazza san Lorenzo verso via Arcione.

Mara Carfagna in un'intervista al Corriere della Sera ha smentito: «Piuttosto che tradire la mia storia lasciando Forza Italia, smetto di far politica», ma si sa, in politica le bugie hanno le gambe ancora più corte.

Carfagna è combattiva (ricordate lo sproloquio con la Mussolini ?) ed è riuscita, per ora, in attesa di vedere il suo nome capolista per il Sud, a strappare la candidatura alle Europee per la salernitana Marzia Ferraioli, ordinaria di Procedura penale presso l'università romana di Tor Vergata.

E’ lotta interna per la successione dell’acclamato “Cesare” Berlusconi e il nuovo pupillo Toti si sa, non buca lo schermo, ma anche Fitto. Verdini permettendo, visto che i voti a forza Italia li porta anche lui.

Per le europee vedo un esodo di massa di voti verso Grillo e verso il PD di Renzi che volerà vittorioso verso il traguardo. Cosa farà Brunetta per incrementare il modesto 18% ?

Mostra altro

I figli di Silvio lasciano la casa del padre

16 Aprile 2014 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

      I figli di Silvio lasciano la casa del padre

Senza più un leader Forza Italia corre verso il declino

di Caranas

La lotta sul futuro leader logora il partito di Berlusconi. Ed il beneficiario non può essere che il secondo “tradirore” Angelino Alfano.

Mi chiedo: dopo il salto della quaglia dell’umile portavoce paolo Bonaiuti, quando sarà il turno di Capezzone, di Lainati , di Polidori e della Iole Santelli, visto che ormai la corsa verso NCD è diventata attraente non solo per il Paolo braccio sinistro di Silvio, ma anche per l’ex ministro delle Pari opportunità Mara Carfagna ? Ed anche Bondi ha il mal di pancia.

Felicità per Angelino vedere la corsa da piazza san Lorenzo verso via Arcione.

Mara Carfagna in un'intervista al Corriere della Sera ha smentito: «Piuttosto che tradire la mia storia lasciando Forza Italia, smetto di far politica», ma si sa, in politica le bugie hanno le gambe ancora più corte.

Carfagna è combattiva (ricordate lo sproloquio con la Mussolini ?) ed è riuscita, per ora, in attesa di vedere il suo nome capolista per il Sud, a strappare la candidatura alle Europee per la salernitana Marzia Ferraioli, ordinaria di Procedura penale presso l'università romana di Tor Vergata.

E’ lotta interna per la successione dell’acclamato “Cesare” Berlusconi e il nuovo pupillo Toti si sa, non buca lo schermo, ma anche Fitto. Verdini permettendo, visto che i voti a forza Italia li porta anche lui.

Per le europee vedo un esodo di massa di voti verso Grillo e verso il PD di Renzi che volerà vittorioso verso il traguardo. Cosa farà Brunetta per incrementare il modesto 18% ?

Mostra altro

I figli di Silvio lasciano la casa del padre

16 Aprile 2014 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

I figli di Silvio lasciano la casa del padre

Senza più un leader Forza Italia corre verso il declino

di Caranas

La lotta sul futuro leader logora il partito di Berlusconi. Ed il beneficiario non può essere che il secondo “tradirore” Angelino Alfano.

Mi chiedo: dopo il salto della quaglia dell’umile portavoce paolo Bonaiuti, quando sarà il turno di Capezzone, di Lainati , di Polidori e della Iole Santelli, visto che ormai la corsa verso NCD è diventata attraente non solo per il Paolo braccio sinistro di Silvio, ma anche per l’ex ministro delle Pari opportunità Mara Carfagna ? Ed anche Bondi ha il mal di pancia.

Felicità per Angelino vedere la corsa da piazza san Lorenzo verso via Arcione.

Mara Carfagna in un'intervista al Corriere della Sera ha smentito: «Piuttosto che tradire la mia storia lasciando Forza Italia, smetto di far politica», ma si sa, in politica le bugie hanno le gambe ancora più corte.

Carfagna è combattiva (ricordate lo sproloquio con la Mussolini ?) ed è riuscita, per ora, in attesa di vedere il suo nome capolista per il Sud, a strappare la candidatura alle Europee per la salernitana Marzia Ferraioli, ordinaria di Procedura penale presso l'università romana di Tor Vergata.

E’ lotta interna per la successione dell’acclamato “Cesare” Berlusconi e il nuovo pupillo Toti si sa, non buca lo schermo, ma anche Fitto. Verdini permettendo, visto che i voti a forza Italia li porta anche lui.

Per le europee vedo un esodo di massa di voti verso Grillo e verso il PD di Renzi che volerà vittorioso verso il traguardo. Cosa farà Brunetta per incrementare il modesto 18% ?

Mostra altro