Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

Post recenti

Il terzo mondo è in Calabria.Acqua inquinata per 400mila calabresi

25 Marzo 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #NOTIZIE OGGI

      estratto da Repubblica


"Un sistema idrico da terzo mondo"

 

La sponda del lago Alaco

Dall'invaso dell'Alaco arriva agli abitanti di 88 comuni, un liquido sporco, fetido, carico di malattie. Sigillati 57 impianti, sotto sequestro praticamente l'intera filiera idrica del vibonese. Ventisei indagati tra amministratori e tecnici. Ma per la regione Calabria, l'acqua è potabileVIBO VALENTIA - Ci sono giorni che è marrone chiara, altri di uno strano rosso ruggine. Non la beve più nessuno da mesi, chi può non la usa neppure per lavarsi, ma dai rubinetti non esce altro. E' acqua sporca, marcia, fetida. Corre dall'invaso della diga dell'Alaco in provincia di Vibo Valentia e arriva nei serbatoi di 88 comuni della Calabria centrale. E' l'unica dotazione idrica per 400 mila persone che ci devono fare i conti ogni ogni giorno. Acqua avvelenata e malanni, impianti idrici da terzo mondo e infezioni, depurazione taroccata e l'ombra di danni alla salute.

Un quadro complessivo confermato dagli ultimi sopralluoghi eseguiti pochi giorni prima dell'emissione degli avvisi di garanzia sia nell'area vicina al bacino dell'Alaco che in alcuni serbatoi a valle dell'impianto stesso quali ad esempio il sedimentatore di Brognaturo, il serbatoio-ripartitore di Vallelonga, il campo pozzi di Gerocarne, sul cui retro passa la condotta dell'Alaco e, infine, il serbatoio sopraelevato di S. Angelo di Gerocarne.

Da quando  la Sorical ha allungato i suoi tentacoli, a circa 400.000 persone in 88 comuni di tutta la Calabria è stato negato il diritto all'acqua, perché dai loro rubinetti scorre un liquido maleodorante ed infetto, pompato da un lago malato, ex discarica a cielo aperto mai realmente bonificata.

Mostra altro
Mostra altro

Caro Beppe, ma chi credi di essere ?

25 Marzo 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

 

 Beppe-Grillo-a-Napoli

di Caranas

Il Grillo ha già partorito uno scostumato che non dovrebbe neanche entrarci in parlamento. Parlo di  Vito Crimi che si è permesso di offendere la più alta carica dello stato e cioè Napolitano. Si, quel Crimi che dopo l’incontro al Colle col Presidente Napolitano aveva commentato con incomprensibile spocchia: «l’abbiamo tenuto sveglio». Ma chi crede di essere  ? Una frase la può dire a livello di battuta al bar sport uno qualunque  ma non un portavoce  di partito o movimento che sia .

I grillini che dissentono da tali comportamenti , e ce ne sono almeno una trentina anche ben disposti a fare accordi col PD di Bersani, dovrebbero ora capire che non basta  reagire a tutto questo con gli occhi lucidi di indignazione, dovrebbero farsi sentire e magari alzare anche la voce perché sanno come sono trattati dal Beppe nazionale. E’ una immagine ossessionante per loro e per noi quella che Grillo sta costruendo del movimento in arroganza e strafottenza. È quella di Grillo che lascia il Quirinale e sale in macchina sgommando lontano. Insopportabile. Il Grillo scappante in macchina nel traffico di Roma, la Guida del MoVimento , ha segnato in modo indelebile non tanto la distanza incolmabile dai giornalisti e dai media , quanto quella  da un consistente numero  dei suoi cittadini-parlamentari : «Né una parola né un saluto. Non ci ha incontrato, non si è confrontato. È assurdo»,

Grillo, metti la testa a posto e fai l’accordo con il PD e smettila di fare cazzate. Così non vai da nessuna parte.

 

Mostra altro

Bersani e il governo (vignetta)

24 Marzo 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

00Bersani

Mostra altro

Laura Boldrini ha già commesso un errore clamoroso

23 Marzo 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

E te pareva !

 

laura-boldrini-300x154.jpg

Laura Boldrini  ha già commesso un errore clamoroso e imperdonabile. La neo  presidente della Camera [appartenente a Sel] ,  ha scelto Roberto Natale come portavoce e Valentina Loiero come responsabile della comunicazione.  Quest’ultima è “figlia di papà” (ricordate quante volte abbiamo rimproverato alla Fornero la posizione della figlia ?).Il genitore di Valentina è infatti Agazio Loiero, politico ex DC poi passato al PD ed ex governatore della Calabria (quello del mare da bere – lo stesso mare pieno di merda e di navi dei veleni). Ma possibile che basti un semplice “corteggiamento” per far perdere tantissimi punti di onestà politica verso gli italiani che l'hanno eletta ?

E’ evidente che il vizietto della tradizione tarda a morire. Come al solito mi vien da pensare che è cambiato tutto per non cambiare nulla. Come nel Gattopardo.

 

Mostra altro
Mostra altro

Caro Boccia (Pd), come hai fatto a sposare una onorevole del Pdl ?

23 Marzo 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

 

e la sera di cosa parlate ? della nipote di Mubarak ?

 

Schermata-2013-03-23-alle-12.04.19.png

«Sapete chi sono questi due?? Francesco Boccia e Nunzia De Girolamo lei deputata PdL lui deputato Pd niente di strano.... ma siccome siamo in Italia i due sono anche marito e moglie.. incredibile vero?? ogni giorno di più credo a quello che dice Beppe Grillo.. PDL e PD-L domani arriverà l'ennesima conferma... scommettiamo?»

Non ci posso credere, d’altra parte c’è anche la storia dei due Letta. Ma allora , forse l’inciucio… ha dei messaggeri

Mostra altro

L’alba di Bersani premier e toto-nomi dei nuovi ministri

23 Marzo 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Ora Bersani deve veramente rimboccarsi le maniche

pier-luigi-bersani1.jpeg

 

di Caranas

Sarà difficile per Bersani  trovare in Senato quel «sostegno parlamentare certo» che Napolitano gli ha chiesto, ma Bersani ci ha abituato a sorprenderci così come con l’elezione di Boldrini e Grasso alle camere (operazione che secondo me rappresentava lo scoglio più duro)  e non è detto che la spunti ancora una volta anche se a costo di sacrificare le giovani leve democratiche: parlamentari come Alessia Mosca, Francesco Boccia, Paola de Micheli, Miguel Gotor, Andrea Orlando . Leve piddine che potrebbero comunque assumere ruoli di minor prestigio (sottosegretari) ma pur sempre trampolini di lancio per nuovi  orizzonti politici  [ ragionando in termini di prima repubblica].

Quell’età media dei ministri,  che si era abbassata molto nel programma di Bersani ad un mese dal voto, dovrà ora necessariamente alzarsi per ottenere l’ok con la fiducia al senato. Diventa quindi inevitabile la risalita delle quotazioni  degli «esterni» pescati tra le eccellenze della  società civile. Si pensa infatti a nomi di tutto rispetto.

Per il dicastero chiave dell’Economia,  in pole position c’è  Pier Carlo Padoan, capo economista e vicesegretario generale dell’Ocse. Per la Giustizia (o le Riforme) Valerio Onida, presidente emerito della Corte costituzionale. Per gli Interni Bersani potrebbe riconfermare Annamaria Cancellieri. E per gli Esteri , pensavamo di togliercelo di torno (ma qualcosina bisognerà pur  dargliela in cambio dei suoi voti) , ritorna Mario Monti,  come «ambasciatore»  del nuovo governo nel mondo.

Riuscirà Bersani nel suo intento ? E soprattutto, se sì, quanto durerà ?


senato_numeri-300x278.jpg

 

Mostra altro

E' sabato, ridiamo ch'è meglio (vignette)

23 Marzo 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

L'ottimismo di Bersani

Ridiamo.jpg

Mostra altro

Bersani in-caricato

22 Marzo 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

Bersani-in-caricato.jpg

Mostra altro