Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

Post recenti

L'ultima della Gelmini

31 Gennaio 2012 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

000--Lourdes-Gelmini.jpg

Mostra altro

La sublime bellezza del nostro pianeta

31 Gennaio 2012 , Scritto da CARANAS Con tag #UFO E SCIENZA OGGI

 

 

Guardatelo ingrandito a tutto schermo e in alta definizione, se potete. Capirete perché c''è gente che è disposta a sopportare anni di addestramento e selezioni inesorabili per farsi lanciare sulla cima di un missile concepito cinquant'anni fa, sopportare due giorni senza gabinetto e sei mesi a bersi pipì riciclata. Per fare scienza e per contemplare con i propri occhi la ghirlanda animata dell'aurora, i fuochi d'artificio dei fulmini, il bagliore delle luci delle città e dei fuochi negli accampamenti nel deserto da quattrocento chilometri d'altezza, veleggiando silenziosamente nel vuoto a quasi trentamila chilometri l'ora.

 

 

Mostra altro
Mostra altro
Mostra altro

Monti Merkel terremoto (vignetta)

28 Gennaio 2012 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

00000-Terremoto-vignetta-copia-1.jpg

Mostra altro
Mostra altro
Mostra altro

Fuscaldo: dissesto finanziario - debiti per 4 milioni di euro

28 Gennaio 2012 , Scritto da CARANAS Con tag #FUSCALDO

Comune in default con debiti per oltre 4 milioni di euro

 000000000000Fuscaldo.jpeg

Il Sindaco e tutta l'amministrazione comunale, in un' assemblea pubblica, tentatasi ieri ha messo al corrente tutti i cittadini anche mediante l'ausilio di filmati del dissesto finanziario dell'ente. Il Sindaco Ramundo ha spiegato ai propri concittadini come si sia creato un tavolo tecnico per scongiurare il dissesto anche con l'ausilio di consulenti esterni ma nessuna delle strade è stata praticabile anche alla luce del “buco” che supera i 4 milioni di euro. Poi il Sindaco è passato ai numeri enumerando i debiti più congrui primo fra tutti quello  erso Enel che vanta un credito di 525 mila euro: l'enel, infatti, ha già provveduto a staccare la fornitura di energia all'auditorium, ad una scuola materna ed a una pompa per il sollevamento delle acque piovane.

La Sorical vanta un credito di 452 mila euro ed anch'essa aveva tentato l'interruzione dell'erogazione poi scongiurata grazie all'intervento dei Carabinieri. Poi le spese interne cioè quelle legate alla gestione della cosa pubblica: 430 mila euro per ordinanze sindacali, oltre 1 milione e 300 mila euro per fatture insolute degli anni che vanno dal 2007 al 2011, altri 523 mila euro per contenziosi e così via fino alla gigantesca somma di 4.617.532,19 euro. Da qui la decisione di chiedere il dissesto economico che sarà annunciato nel prossimo Consiglio Comunale da parte del Sindaco che lo ricordiamo si è insediato a Maggio del 2011.

Cosa succederà adesso? L’art. 244 del testo Unico 267 del 2000 stabilisce che si ha dissesto finanziario quando il Comune non è più in grado di assolvere alle funzioni ed ai servizi definiti indispensabili e quando nei confronti dell’Ente esistono crediti di terzi ai quali non si riesce a far fronte con il mezzo ordinario del ripristino del riequilibrio di bilancio né con lo strumento del debito fuori bilancio.

 

Il Dissesto Finanziario di un Ente locale non può essere equiparato al fallimento di un’Impresa a carattere privato. L’Ente locale non può cessare di esistere, in caso di dissesto si crea una frattura tra passato e futuro. Tutto ciò che è pregresso compresi i residui attivi e passivi non vincolati, viene estrapolato dal bilancio comunale e passato alla gestione straordinaria. Un apposito Organo di tre membri per Comune con più di 5000 abitanti (nominato con decreto del Presidente della Repubblica) si occupa del passato con riferimento al 31/12 dell’anno precedente redigendo un piano di estinzione con il quale viene azzerata la situazione patologica che ha creato il dissesto mentre L’Ente Locale con il suo consiglio eletto inizia una nuova vita finanziaria sgombra dal peso del passato.

 

L’Ente Locale, una volta attivata la procedura del dissesto finanziario è obbligato come previsto dall’art. 251 del T.U. Enti Locali ad adeguare le imposte, le tasse locali, le aliquote e le tariffe di base nella misura massima consentita dalla legge. Relativamente al personale dipendente, l’Ente ha l’obbligo di rideterminare la dotazione organica collocando in disponibilità il personale che dovesse risultare in soprannumero. Come dire che anche in questo caso saranno i cittaditi attuali e quelli futuri a pagare, pagare... pagare...

 

( fonte : IL CENTRO TIRRENO – NETWORK 10 ottobre 2011)

 

Mostra altro

Aumenta il prezzo delle sigarette (vignetta)

27 Gennaio 2012 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

000--fumo.jpg

Mostra altro

Il ballo del Martone

27 Gennaio 2012 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

0-.jpg.

 

Non essere geloso se non  secchio come te

Non essere invidioso se di  tempo non ne hai

Sei tu  , sei tu

lacrimatoio della Fornero,

sei cotto, un cotto d’un  Martone

 

Mostra altro