Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas
Post recenti

situazione : satira d'altri

2 Dicembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

1.jpg

2.jpg

3.jpg

4.jpg

Mostra altro

Odio il nuovo look di YouTube

2 Dicembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #ATTUALITA'

Su Twitter  il gradimento o la rabbia degli utenti  dopo l’introduzione della nuova interfaccia

 youtube__interface_new.jpg

Il più popolare sito di video in Internet – e il secondo più popolare al mondo secondo Google – ha un’interfaccia completamente nuova. Cosa ne pensano, però, gli utenti?

 LE NOVITA’ - YouTube ha svelato il nuovo look a base di barre di navigazione di colore grigio. Il nuovo design rende YouTube molto più semplice da navigare, modificando la griglia piana su sfondo bianco del vecchio sito in qualcosa di molto più ordinato. Gli utenti possono ora navigare sul sito utilizzato i bottoni grigio chiaro per vedere le attività recenti, le sottoscrizioni e i suggerimenti. Il tutto viene organizzato con chiarezza e ordine, stravolgendo leggermente l’aspetto a cui molti erano abituati. La piattaforma, ora, cerca di focalizzarsi sui canali, offrendo loro maggiore visibilità e rendendoli navigabili per argomento.

.

Mostra altro

Oscar Giannino l'eccentrico fatto bersaglio di uova e pomodori

2 Dicembre 2011 , Scritto da CARANAS

giannino.jpg

 

Si fanno chiamare “collettivi” e ne hanno ben donde: pensano in branco, agiscono in branco, colpiscono in branco. L’ultima vittima di queste  teste di ponte è stato il “fascista” Oscar Giannino, fatto bersaglio dei più frusti insulti e di un lancio di uova e salsa di pomodoro. (Il quale lancio, detto tra noi, poteva solo mitigare l’efferatezza della sua eccentrica mise, e ricondurla in parte, per così dire, alla natura: alata e spregiudicata riflessione, inaccessibile anche alla più smagliante testa di collettivo della penisola.)

 392103 2744768785359 1441685475 32970669 582669944 n

Mostra altro

Concita e Sabina si azzuffano su Twitter. Ma chi catz è Franca ? E a noi cosa ce ne frega ?

2 Dicembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #ATTUALITA'

0001Concita-Guffanti.jpg

«Non hai dato una notizia». «Falso, una conversazione con un leader politico non è una notizia». A duettare, anzi a twittare, ieri, due volti noti della sinistra: Sabina Guzzanti e Concita De Gregorio. L’ex direttrice dell’Unità ha raccontato che prima delle Regionali del Lazio un alto dirigente del Pd le avrebbe detto che il partito preferiva vincesse la Polverini piuttosto che la Bonino, perché con il successo della esponente di centrodestra Fini si sarebbe staccato da Berlusconi. Per la Guzzanti un errore non aver pubblicato tutto sull’Unità, e lo ha detto ieri su Twitter: «Perché non lo scrisse? Perché farebbero mai direttore una che non dà le notizie? Poco sobrio». De Gregorio: «Le tue parole mi feriscono. E poi hai mai letto l’Unità nei 3 anni in cui ci ho lavorato? Non dava le notizie?». Guzzanti: «Il giornalismo non si fa nei salotti». De Gregorio: «Ma di quali salotti parli? L’unico che frequento è quello di casa mia». Alla fine, «pace» siglata tra le due. Guzzanti: «In 149 caratteri difficile discutere. È stato un piacere». E l’ex direttrice: «Vabbè, ne riparliamo. Ti abbraccio, saluta Franca».

Mostra altro

VAURO e ALTAN oggi

2 Dicembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

NEWS_6951.jpg

altan-la-repubblica-01.11.2011.png

Mostra altro

IL GATTO ILLUSIONISTA - scegli una carta

1 Dicembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #GIOCHI

Chiudi la webcam se accesa e preparati a giocare

 

000Gatto1

000gatto2

000gatto3

000gatto4

000gatto5

000gatto6

 

Ti è piaciuto ? Votalo! E diffondi...

Mostra altro

Manovra da 20 miliardi e Lega

30 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

Lega-ladrona.jpg

Mostra altro

"DOVEVO FARE IL MAFIOSO, NON IL GIUDICE. "

30 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #ATTUALITA'

000Giudici-e-mafiosi.jpg

"DOVEVO FARE IL MAFIOSO, NON IL GIUDICE. LE INTERCETTAZIONI" -  "Non hai capito chi sono io, sono una tomba, peggio di ... ma io dovevo fare il mafioso, non il giudice". A parlare e' il gip di Palmi, Giancarlo Giusti, indagato per corruzione in atti giudiziari nell'inchiesta della Dda milanese sulla cosca della 'ndrangheta dei Valle-Lampada che ha portato oggi a dieci arresti. Il magistrato e' al telefono con Giulio Lampada. L'intercettazione e' contenuta nell'ordinanza firmata dal gip di Milano Giuseppe Gennari. Stando all'accusa, Giusti si sarebbe fatto corrompere da Giulio Lampada con viaggi al nord e incontri con alcune escort, anche in un albergo in zona San Siro a Milano. Lampada, intercettato, propone a Giusti di convocare "qualche giorno su a Milano" anche il "nostro Presidente", ovvero "il Presidente delle misure di prevenzione di tutta Reggio Calabria", Giuseppe Vincenzo Giglio, arrestato nell'inchiesta perche' accusato di aver favorito il clan. "L'idea di portarci il Presidente a Milano non e' male, sai? - replica Giusti- Lo vorrei vedere di fronte ad una stoccona".

 

Mostra altro

Non è poi così difficile risalire all’indirizzo Ip di un’email

30 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #CONSIGLI CARANAS

Risalire all’indirizzo Ip di un’email

 ip-copia-1.jpeg

 

Risalire all’indirizzo Ip di un’email è relativamente semplice. Riuscire invece a scoprire la località geografica o l’identità dell’autore dell’email è decisamente più complicato, ma se hai un'altra e-mail sicura dello stesso autore, dal confronto il gioco è fatto.

Vediamo come risalire all’indirizzo Ip di un’email analizzando gli header SMTP, consci del fatto che se l’autore ha utilizzato un proxy o un’altra infrastruttura di anonimizzazione come Tor, l’Ip rilevato sarà appunto quello utilizzato come “maschera”.

Il procedimento si articola in due fasi: il recupero degli header dell’email e l’analisi alla ricerca di un particolare campo, contenente l’informazione ricercata.

Recuperare gli header

Per prima cosa si apre il client di posta elettronica, client che può essere un programma stand-alone come Outlook o Thunderbird, oppure un’interfaccia webmail come Gmail o Hotmail.

Le operazioni da compiere per recuperare gli header differiscono da client a client: ne presento due. In genere tutti gli altri client hanno funzioni analoghe che divergono solamente dalla terminologia adottata.

Con Outlook 6 selezionate l’email di cui volete rivelare l’Ip del mittente, quindi

tasto destro -> proprietà -> dettagli -> messaggio originale.

In Gmail andate in alto a destra sul menu rispondi

Rispondi -> Mostra originale.

In entrambi i casi vi troverete di fronte ad una lunga lista di righe dal contenuto apparentemente criptico.

Analizzare gli header

Questi dati sono gli header SMTP. Contengono varie informazioni, sul mittente, il destinatario, i passaggi tra i vari server coinvolti nell’operazione di recapito, le date e le ore di queste operazioni. Tra questi campi uno in particolare ci interessa: il campo received.

In un’email ci sono diversi campi received. Partendo dall’alto scendiamo fino a trovare l’ultimo campo received.

Mi sono mandato un’email dal mio account su Yahoo al mio account su Gmail. Ho contato 11 header received. L’ultimo contiene l’Ip del mittente (ovvero il mio, che ho oscurato):

Received: from [xyz.xyz.xyz.xyz] by web .....mail.ird.yahoo.com via HTTP; Thu, 30.11.2011 14.03:30:47 PDT

Dopo la scritta from tra parentesi quadre appare l’Ip del mittente, seguito da altre informazioni tra le quali l’ora e la data in cui il server SMTP di Yahoo ha ricevuto tramite HTTP l’email da recapitare.

Per recuperare l’Ip di un’email bisogna quindi ottenere gli header con un’operazione che varia da client a client; quindi si cerca l’ultimo campo header; dopo il from troviamo l’indirizzo del mittente.


Mostra altro

La mafia uccide d'estate

30 Novembre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

 

Angelino e la mafia

 

Mentre l’Italia è in agonia è ammirabile che la casta della cultura e della politica si riunisca in convivio,ma la mafia non è solo quella che ammazza,la mafia è pure quella dell’evasione fiscale, dei colletti bianchi- è mafia quella che uccide le speranze dei giovani disoccupati per mancanza di parentele ed amici politici.I politici che hanno partecipato al convegno dovrebbero anche preoccuparsi di manovre anti corruzione,antievasione, anti privilegi. La Sicilia in questo è maestra. Mentre i politici convenientemente per loro si sono fatti commissariare,noi avremo lacrime e sangue . Per non mettere la loro faccia nella prossima manovra fiscale,viene inaugurata una nuova stagione dell’ accademia della politica… per formare altri professionisti….non bastano,forse, quelli  che già ci sono… secondo una recentissima statistica sono un milione e trecentomila persone che vivono di politica, cioè sulle nostre spalle. 

Forse era meglio andare alle elezioni subito. Ho tanta nostalgia della vecchia cara lira. 

Mostra altro