Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas
Post recenti

GELMINI DOCET

27 Ottobre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

111.jpg

Mostra altro

MISURE PER LA CRESCITA

27 Ottobre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

giannelli_1-copia-1.png

Mostra altro

TAGLIARE LE PENSIONI ? SI' MA COMINCIAMO DA QUELLA DI DINI

27 Ottobre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA


by MARIO GIORDANO on OTTOBRE 25, 2011

Come previsto, si torna a parlare di tagli alle pensioni. Una misura forse indispensabile, forse giusta, forse inevitabile. Quello che però, dal mio punto di vista, è inaccettabile è che si torni a parlare di tagli alle pensioni degli italiani senza aver tagliato le pensioni delle sanguisughe. Perché i vitalizi dei parlamentari (che ci costano 204 milioni di euro l’anno) non sono stati aboliti? Perché i consiglieri regionali possono continuare ad andare in pensione a 55 anni con 10mila euro al mese? Perché l’avvocato Luca Boneschi continua a prendere 3108 euro al mese avendo trascorso in Parlamento un giorno (dico un giorno solo: dal 12 maggio al 13 maggio 1982)? Perché non gliel’abbiamo ancora levata? Stamattina sul Messaggero c’è un’intervista all’ex presidente del Consiglio Lamberto Dini, autore della severa riforma della pensioni del 1995. Chiede un’altra severa riforma delle pensioni. Bene: considerato il fatto che lui prende 40mila euro al mese, perché non cominciamo a riformare la sua?

CONTINUA A LEGGERE : link  ; link

Ci sono poi tanti altri personaggi (anche a sinistra)  di cui ometto il nome per riservatezza che percepiscono la pensione addirittura all'età di 47 anni (7959 € /mese);  ex presidenti del consiglio con 31mila euro al mese di pensione che dicono che gli italiani “hanno avuto troppa Sardegna” (cioè se la sono goduta troppo). Ma lui un po’ di pudore non ce l’ha?

Gli italiani in questi anni, altro che troppa Sardegna: hanno faticato e sudato, hanno lavorato e

tirato la cinghia, anche per gli errori politici commessi negli anni Ottanta da quella classe

politica di cui l'ex socialista craxiano  ha fatto parte, godendone da sempre benefit, maxi stipendi e onori ( doppia pensione d’oro da 31mila euro al mese ).

 

Vuoi saperne di più : leggi il libro " Sanguisughe" di Mario Giordano

Mostra altro

STATISTICHE - ALLA FACCIA DELLA CLASSIFICA

27 Ottobre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #STATISTICHE

Dopo l'interruzione dovuta alla diatriba con la casa ospitante il blog, ho ripreso le pubblicazioni alla vecchia maniera. I risultati di ieri sono i seguenti :

1- statistiche 26 ottobre 2011

Mostra altro

Silvio malore : ha perso la lettera

26 Ottobre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Silvio-e-la-lettera-alla-UE.JPG

Mostra altro
Mostra altro
Mostra altro

Silvio pensionato (vignetta )

26 Ottobre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

VECCHIO PORCO1

Mostra altro

CROZZA - Ballarò 25/10/2011

26 Ottobre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

che noia ! E Fini se la ride !
..

Ho visto la puntata. Così come stanno le cose (non solo in Italia) perdi la voglia di commentare. C’è poco da ridere. Anzi, non c’è più nulla da ridere. La situazione è veramente tragica e poi… non sopporto il Fini che dà del “tu” alla Gelmini. Effettivamente la sua presenza da Presidente della Camera è imbarazzante. Inutile trovare giustificazioni  . Il ruolo di Lupi e Rosy Bindi è ben diverso dal suo. Per chi aveva ancora dubbi, questa puntata di Ballarò ha dimostrato che  il centrodestra e il centro sinistra  non sono in grado di risolvere i problemi. Ho l’impressione che gli astensionisti cresceranno. Com’è possibile che Di Pietro si sia fatto soffiare il suo Molise ?  Sarà vero che Berlusconi paga Grillo per far perdere voti alla sinistra ? Quando Bersani si  deciderà a pubblicare uno straccio di programma di governo ?  Possibile che a distanza di mesi non si riesce ancora a capire la posizione netta, chiara, del PD sulla patrimoniale ?

Troppi interrogativi, troppa confusione. La politica va a puttane. E intanto… l’Europa ride di noi.

Mostra altro

Italia come la Grecia. Rompere gli indugi e tornare subito alle urne.

24 Ottobre 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

1 Bondi

Se non ci sarà una vera svolta, Bondi diventerà il nuovo Omero nella nuova Grecia.

L’unica cosa assolutamente stabile in Italia è il sentimento di totale instabilità. Instabilità sociale, economica e politica. È un Paese alla deriva, con una classe dirigente travolta dagli scandali e da una questione morale che non appare più l’espressione di una patologia ma sembra diventata la fisiologia della vita pubblica. Sono così giunti al pettine tutti i nodi di quasi un ventennio di chiacchiere demagogiche e populiste mescolate a feroci politiche che hanno colpito al cuore il ceto medio, i pensionati, il mondo del lavoro subordinato e soprattutto le giovani generazioni.

Occorre rompere gli indugi, tornare alle urne e costruire nel Paese la svolta sociale e culturale che è ormai matura. Berlusconi è assoluta minoranza nel Paese e il Berlusconismo ha devastato la fisioniomia civile ed economica dell’Italia. Oggi occorre un governo di vera alternativa, non servono i pasticci.

 

Mostra altro