Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

Post recenti

Gianfranco Ramundo, nuovo sindaco di Fuscaldo, già all'opera per migliorare il paese e renderlo vivibile.

23 Maggio 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #FUSCALDO

Gianfranco Ramundo già all'opera.

Gianfranco Ramundo

                                                    di Carmelo Anastasio

Il nuovo sindaco di Fuscaldo, Arch. Gianfranco Ramundo, è già all'opera e non perde tempo. Occorrono da subito azioni decise per riqualificare Fuscaldo e rendere il paese più vivibile e fruibile nonché adeguato alle esigenze nuove per un turismo sostenibile e praticabile. La posizione privilegiata di consigliere provinciale avvantaggerà tutte le iniziative in cantiere  ma soprattutto per quelle  azioni atte a rendere il mare pulito . Occorrerà fare interventi sul depuratore ed altri per separare le acque bianche da quelle reflue che presentano i maggiori problemi di smaltimento, ma sarà necessario anche garantire ai turisti spiagge pulite. Sono solo i primi punti dell'azione programmatica della nuova giunta. Alla nuova amministrazione facciamo i migliori auguri per la realizzazione del programma.

Intervista ( clicca sul link) link


Mostra altro

IL PD A NAPOLI SOSTERRA' DE MAGISTRIS SENZA SPOSARLO RINUNCIANDO A 4 CONSIGLIERI IN CASO DI VINCITA

23 Maggio 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Napoli, il Pd sosterrà De Magistris, ma senza apparentamento. Grande prova di coraggio da parte dei consiglieri rinunciatari PDche hanno ricevuto più di 2000 preferenze.

3777839520.jpg

 

Dal Pd di Napoli arriva il sì ufficiale al sostegno incondizionato alla candidatura a sindaco di Luigi De Magistris in vista del ballottaggio che lo contrapporrà al Pdl Gianni Lettieri. La decisione è stata presa al termine di un confronto svoltosi stamane tra i vertici napoletani del Pd, i candidati e gli eletti nelle istituzioni. Ed è contenuta in un documento firmato dal segretario regionale dei democrat, Enzo Amendola, e dal commissario provinciale del partito, Andrea Orlando.

 

“Il Pd, visto il risultato del primo turno delle elezioni amministrative di Napoli, sostiene con determinazione Luigi De Magistris – affermano Amendola e Orlando nel documento – la sua vittoria al ballottaggio è la condizione per battere a Napoli la destra di Cosentino e per contribuire in Italia ad aprire una nuova fase politica che lasci alle spalle la stagione di Berlusconi”. “Questi obiettivi – proseguono i due dirigenti democratici – sono la naturale conseguenza delle ragioni fondative del Pd e per questo non sono mai state, ne lo saranno, subordinate a valutazioni legate agli assetti o a interessi contingenti”.

 

Traduzione: il Pd napoletano sosterrà De Magistris anche senza l’apparentamento ufficiale e la conseguente decurtazione della delegazione consiliare (gli eletti democratici in caso di vittoria dell’europarlamentare Idv saranno quattro, otto in caso di successo di Lettieri, dieci nell’eventualità di un apparentamento vincente con De Magistris). Apparentamento che comunque l’ex pm aveva dichiarato di non voler siglare. Il Pd chiede a De Magistris “soltanto una cosa: utilizzare al meglio il consenso ottenuto dagli elettori al primo turno per unire tutte le energie necessarie a vincere”.

 

Amendola e Orlando spiegano che “il Pd, assieme a tutto il centrosinistra che ha ritrovato la sua unità, ha avviato un confronto per trasformare un patto elettorale in un’alleanza per il governo di Napoli. Si tratta oggi di unire due domande di cambiamento che si sono espresse al primo turno e che, assieme, hanno ottenuto quasi la metà dei voti dei napoletani. Il voto a Morcone, che ringraziamo per il suo generoso e disinteressato impegno, va ad affiancarsi a quello di Luigi De Magistris il quale, in modo autonomo, dovrà valutare le vie migliori per agevolare e rendere compiuto questo percorso”.

da  Il Fatto Quotidiano

Mostra altro

UN ALTRO PEZZO DEL PdL SI STACCA DAL CORNICIONE . CAUSA : QUELL'INCAPACE DI GASPARRI

23 Maggio 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Michaela Biancofiore all’attacco: “Il PdL è allo sbando”

 images (2)-copia-1

                                               Michaela Biancofiore

 

Adesso c’e’ da lavorare ‘per i ballottaggi. Poi con la mia corrente andiamo via. Fondiamo un movimento che sara’ molto vicino alle posizioni di Scajola e sempre pro Berlusconi, ovviamente. Ma con la dittatura di Gasparri ho chiuso’. E’ duro l’attacco che Michaela Biancofiore, deputata e coordinatore del Pdl in Alto Adige, lancia non solo a Gasparri ma a tutto il ‘manipolo di notabili che sta guidando il partito a Roma’ e che ne sta ‘erodendo il consenso’.

 

Della gestione del partito, rivela in una intervista al Corriere della Sera, ha parlato con Frattini, che ‘e’ sbigottito quanto me. Con Cicchitto, che mi ha dato ragione e mi ha detto di portare pazienza. Ma so che anche Matteoli e’ perplesso con questa dirigenza nazionale’. ‘Dopo quattro anni di vessazioni, ingiurie, sevizie personali – dice – sono distrutta, vado via’. Perche’ ‘e’ un amore finito che forse ho vissuto univocamente, come nelle storie infelici’. E la colpa, in primis, e’ di ‘quell’incapace di Maurizio Gasparri’: in Alto Adige ‘sue le candidature perdenti, le soluzioni pasticciate e consociative, la distruzione di fatto del partito’. E’, rincara la dose, ‘un autoritario, un arrogante, un violento. Uno che se sei donna tende soltanto a denigrarti’. Certo, nel partito, in particolare per la ‘selezione della classe dirigente’ altre donne tacciono. ‘Ma perche’ alcune di noi si sono ben accucciate sotto la coperta del potere degli uomini. Ed e’ chiaro che io adesso parlando mi sto inimicando molti notabili…non conviene…’.

fonte : Giornalettismo 

 

Mostra altro

BERLUSCONI E LO SCHIAFFO DEL SOLDATO

22 Maggio 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

Lo schiaffo del soldato

 

C'è un vecchio gioco, ancora in voga in alcune caserme: lo schiaffo del soldato. Questo gioco consiste nel mettere sotto un malcapitato che, girato di spalle, prende schiaffi fino a quando non riesce ad indovinare da chi provengono. Solo aquel punto può abbandonare la scomoda posizione.

 

 vauro190511.gif

Mostra altro

Se vincerà Pisapia, Milano diventerà la Mecca dei gay, zingari e drogati ! Tu cosa sei ?

22 Maggio 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

bechisliberogay-copia-1.png

littizzetto.jpg

Gay, zingari e drogati. Sono questi gli “uomini neri” che disturbano i sonni dei moderati italiani, almeno nella lettura caricaturale che dei moderati fanno i giornali iper-berlusconiani e di estrema destra, come Libero e Il Giornale. Proprio da Libero, il quotidiano diretto da Maurizio Belpietro, arriva l’ultima chiamata alle armi in vista del ballottaggio di domenica prossima.

L’editorialista Franco Bechis - che vedete in foto - lancia l’allarme: se vincerà Pisapia, Milano diventerà la Mecca dei gay. Ora, non so se Franco Bechis vive a Milano, ma ho la sensazione che pur scrivendo per il foglio milanese sia rimasto a Roma, dove dirigeva Il Tempo.

 

A parte che una politica di integrazione e di accoglienze delle minoranze, specie di quelle creative e innovatice dovrebbe essere un punto di vanto per una metropoli che aspira a raggiungere (o mantenere) un livello europeo, che vuol dire che Milano diventerà la Mecca gay? Ma perché adesso che cos’è? Non si può girare per strada senza trovare gay, gay singoli e gay in coppia; e anche etero vestiti da gay, anzi vestiti, griffati e spinzettati come nemmeno i gay fanno più.

 

In effetti, come dice Il Fatto, ormai la campagna elettorale per Pisapia la fa Libero, vista la percentuale di gay che vivono a Milano. E che si dovrebbero ricordare di quando Suor Letizia cancellò la mostra Arte e omosessualità senza mai aprirla al pubblico. O di quando tolse il patrocinio a un’iniziativa culturale di valore, come il Festival Mix di cinema gaylesbico. I gay sanno - o dovrebbero sapere - per chi votare a Milano.

 

 

Mostra altro

Il maiale di Berlusconi

22 Maggio 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

 

aberlu.jpeg

Un giorno Berlusconi tornando ad Arcore nella sua splendida Mercedes, con tanto di autista in livrea, si trova imbottigliato nel traffico...

Ad un certo punto dice all'autista: "Gira in quella stradina di campagna, una scorciatoia che facevo da ragazzo..."

Subito l'autista gira nella stradina... ad un certo punto un maiale attraversa la strada, l'autista frena, ma non riesce ad evitare l'animale che per fortuna muore sul colpo.

Allora Berlusconi si rivolge all'autista dicendo: "Vai subito in quella cascina, racconta al contadino quello che e' successo e chiedi quanto dobbiamo dargli di risarcimento...".

L'autista corre verso la cascina... Dopo qualche minuto ritorna ricoperto di regali: prosciutti, salami, verdura, formaggi, latte fresco, uova e chi piu' ne ha piu' ne metta... Quando lo vede, Berlusconi attonito gli domanda: "Cosa fai con tutta quella roba?"

E l'autista risponde: "Non lo so presidente, sono andato dal contadino come mi ha detto lei... gli ho detto: Sono l'autista di Berlusconi, ho ammazzato quel porco!... e lui mi ha fatto una grande festa e mi ha regalato tutta questa roba..."

 

Mostra altro

Non ci son più le mezze stagioni

22 Maggio 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POESIA

 

49147298.ombrelloDSC07059copy.jpg

Non ci son più le mezze stagioni

 

Non ci son più le mezze stagioni
Erika, Omar e poi la Franzoni,
le cavallette, la carestia
è tutta colpa di Pisapia

Le coltellate date a Melania
e la monnezza nella Campania
le bombe in Iraq e quelle in Turchia
è tutta colpa di Pisapia

Quando cantando prendi una stecca
quando sei al letto e fai cilecca
e le emorroidi di nonna e di zia
è tutta colpa di Pisapia

Se un giorno Atlantide è sprofondata
se danno Sgarbi in prima serata
se a volte Davide batte Golia
è tutta colpa di Pisapia

Se la bistecca che hai cotto è una sòla
se sbagli candeggio per le lenzuola
il quattro e mezzo che c'hai a geometria
è tutta colpa di Pisapia

Se paghi un mutuo al venti per cento
se ci sta facebook che gira un po' lento
se sei più grasso del sergente Garcia
è tutta colpa di Pisapia

Se non vedi dieci euro nemmeno dipinti
se i dinosauri si sono estinti
se è larga la foglia e stretta la via
è tutta colpa di Pisapia

Se non digerisci la peperonata
se una vecchietta viene scippata
se c'hai vent'anni e la sciatalgia
è tutta colpa di Pisapia

Se tua moglie è tre anni che ti mette le corna
se senza lo Swiffer la polvere torna
se ti tocca leggere questa poesia 
è tutta colpa di Pisapia



perfetta ... Letizia 

 
È perfetta … Letizia se va via,

ed ancor più perfetta la Moratti

se lascia il posto a Pisapia

senza condizioni e senza patti ! 

 

S’accrescerebbe la democrazia,

scevra da compromessi e ricatti,

e guarirebbe dalla malattia

di scambi di favori e misfatti. 

 

Sarebbe proprio perfetta … Letizia

se, ritornando sulla via retta ,

si convertisse alla pastorizia: 

 

lì c’è un posto vuoto di capretta!

Perché, chi non si scusa quando sbaglia,

è capra o … un asino che raglia !

di Vox

Mostra altro

La mitica Annarella fa nero il disponibile Scilipoti. Questa signora ha dignità che basterebbe per tutto il gruppo dei comprabili

22 Maggio 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Annarella, signora di 85 anni che staziona spesso tra Chigi e Montecitorio ha gridato "sei un venduto" a Domenisco Scilipoti, di passaggio davanti a Palazzo Chigi

Annarella-3.jpg

Annarella 2

Annarella-1.jpg


Mostra altro

Gatto mimetico 3 - prova a cercarlo

22 Maggio 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #GIOCHI

( NB soluzione del precedente quiz Gatto mimetico 2 : sul masso , dietro il cespuglio ) 

Gatto-mimetizzato-copia-3.jpg

Mostra altro

La Santa de Ché il prossimo anno a Sanremo

22 Maggio 2011 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

remake del 1969

 

malafem.jpg

v2161bis-copia-1.JPG

Mostra altro