Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

Post con #attualita' tag

San Valentino no, Sanremo no !

13 Febbraio 2014 , Scritto da CARANAS Con tag #ATTUALITA'

San Valentino no, Sanremo no !

E' ufficiale, Belen Rodriguez torna al Festival di Sanremo.

Questa volta però non da protagonista seducente sul palco dell'Ariston ma nella postazione radio di "Finalmente Sanremo" di RTL 102.5, all'esterno del teatro e in pieno centro, separata dalla folla solo dal vetro della postazione stessa.

San Valentino no, Sanremo no !
Mostra altro

Questa poi...

20 Aprile 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #ATTUALITA'

200577111917_8_366390.jpg

 

Non volevano perdersi le dimissioni di Bersani !


Mostra altro

Prima volta al mondo, agricoltore trasforma il latte in vodka

16 Aprile 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #ATTUALITA'

Jason Barber, un produttore di latte nel distretto di West Dorset, nella contea di Dorset in Inghilterra, è diventato la prima persona a produrre il Black Cow, un riuscito mix di vodka e latte.

Jason Barber ha detto:

«L’idea è nata mentre stavo guardando in televisione un documentario sui residenti di Tuva (una delle ventuno Repubbliche federali della Federazione Russa, si trova nella Siberia Centro Meridionale), abili nel fermentare il latte di yak».

Black Cow, vodka di puro latte ormai è diventato un liquore molto apprezzato in ristoranti acclamati dalla critica come quelli di Heston Blumenthal e Hugh Fearnley-Whittingstall, celebri chef inglesi.

Black Cow, elogiata dai critici per la sua consistenza cremosa, piace a Elizabeth Jane Hurley, attrice, supermodella, produttrice cinematografica e stilista britannica. Ha anche conquistato Daniel Craig, star di Hollywood.

Dal latte alla vodka

Jason Barber quarantasette anni, produce vodka con il latte della sua mandria composta di duecentocinquanta mucche. Ha detto:

«Il latte è separato in cagliata e siero. La cagliata è utilizzata per fare il formaggio, il siero è fermentato in una birra con lievito speciale che converte lo zucchero del latte in alcol. La birra di latte poi è distillata e trattata con il nostro processo segreto di miscelazione. La vodka è quindi filtrata tre volte prima di essere imbottigliata a mano.

Ci sono voluti tre anni per perfezionare l’intero processo per realizzare la vodka per il consumo commerciale. Ho un interesse personale per questa particolare forma di alcol perché la vodka è l’unica bevanda che non mi dà una sbornia».

Barber non è nuovo a produzioni di bibite fai da te: è stato allontanato dalla scuola per aver prodotto una birra fermentata da succo di arancia.

Vodka Black Cow, come riportato sul sito, è fatta con lo stesso latte utilizzato per produrre il formaggio Barber Vintage 1883 Riserva Cheddar, vincitore del World Cheese Awards Cheddar Trophy 2012. Il sito indica anche i prezzi: una bottiglia da 70 cl costa quasi 33 euro, mentre la bottiglia da 50 cl costa 27 euro.

Mostra altro

Chi vorrà conoscere il proprio futuro attraverso una macchina touch , da oggi è possibile. Bastano 400$

14 Aprile 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #ATTUALITA'

orologio_interna-nuova.jpg

Il 27enne Ali Razeghi,  uno scienziato iraniano che ha già  depositato oltre 179 brevetti , avrebbe inventato la macchina del tempo. Non nel senso che ti trasporta fisicamente nel tempo, ma che  predice il tuo futuro  semplicemente sfiorandola. Sarà un bufala come quella del cagnolino lanciato nello spazio ? Non si sa. La notizia è stata  diffusa dal quotidiano britannico Daily Telegraph ed ha fatto già  il giro del mondo.

 La macchina, chiamata Aryayek, è stata presentata con lo slogan “non ti porta nel futuro, ma porta il futuro da te”. Frutto di diversi anni di lavoro,  lo strumento  sarebbe poco più grande di un computer portatile, e per metterlo in funzione basterebbe sfiorarlo.

Poi, grazie a un complesso incrocio di algoritmi, sarebbe in grado di “predire il futuro dell’individuo che lo ha toccato per i prossimi 5-8 anni, con un’accuratezza del 98 percento”.

Si prevede un costo di 400 $ ad esemplare.

Certo è che si porrà, se la notizia è vera, un dilemma : chi vorrà conoscere il proprio futuro ?

Gli americani invece hanno speso milioni di dollari in altra ricerca,  un progetto basato sulla “cliodinamica” per cui, dall’analisi comparata degli eventi del passato, sarebbe possibile individuare uno schema per conoscere il futuro. Questo avviene in una università del Connecticut.  Mi ricorda  un po’ la “ psicostoria” della trilogia del grande Asimov.

[Se vuoi, commenta cliccando su "commenti"- il tuo indirizzo elettronico lo vedrò solo io-] 

Mostra altro

In Vaticano la nuova stella è una trans pornostar

11 Aprile 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #ATTUALITA'

620x411xl43-tiffany-starr-pornostar-130411165758_big.jpg.pa.jpg

 

La pornostar transessuale Tiffany Starr è rimasta sorpresa dallo scalpore che ha fatto la notizia dei video porno scaricati ed apprezzati in Vaticano e ha dichiarato: 'Mi piace l’idea che il mio lavoro sia apprezzato anche in Vaticano. Qualcuno, anche lì, sta godendo del mio lavoro, sembrerebbe'.

315x420xl43-tiffany-starr-pornostar-130411170901_big.jpg.pa.jpg

Mostra altro

Le erbe di San Francesco di Paola

2 Aprile 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #ATTUALITA'

 

           non erbe ma solo fede nei miracoli di San Francesco di Paola

                                                                                                       di Carmelo Anastasio


                                               San Francesco di Paola

 

 

Ma quali erbe ? Francesco Alessio, paolano ma anche fuscaldese per sangue di madre (Vienna da Fuscaldo) ,  fu forse il più grande taumaturgo dopo Gesù Cristo, ma le erbe non c’entravano , era solo un fatto di fede a produrre gli innumerevoli miracoli. Da bambini , a Fuscaldo, temevamo un po’ questo santo, sarà stato il nero della statua, il bastone, ma è anche vero che non tutti i santi sono uguali. Alcuni sono tristi, altri allegri, lui era “zirruso” ( ‘nzira : andare in ira ) ed a differenza degli altri che credevano in una giustizia divina, il santo calabrese credeva anche in una giustizia terrena. I politici italiani dovrebbero quindi recepire il messaggio per cui le pene si devono scontare anche sulla terra ; come per Luigi XI miracolato si da San Francesco , ma solo nell’anima. Tornando alle erbe del santo, mi chiedo come possa una nota casa editrice calabrese , vendere un libro che richiama il titolo di questo articolo. Dalla  lettura dei documenti di canonizzazione, si capisce subito che San Francesco guariva con la fede e gli elementi usati non erano gli strumenti  del suo potere taumaturgico, le erbe o altro erano secondari e insignificanti , i primi a portata d’uomo, proprio per far capire che non erano essi a guarire e a risolvere il problema, bensì Dio.


Francesco era “zirruso” ma non con i poveri e gli oppressi . Da ragazzo, a Roma, vedendo passare un corteo che portava a spasso il cardinale in pompa magna (Giuliano Cesarini) , turbato da tutto quello sfarzo, gridò all’indirizzo del presule : “ Gli  apostoli di Gesù Cristo non andavano per via con tanta pompa”.

Diventò eremita e per tutta la vita fu vegetariano , non toccò mai carne né pesce né latticini. Si cibava semplicemente di legumi , verdura e le erbe le conosceva bene perché lavorava molto nel suo orto, finanche nel parco della reggia di Plessis dove visse in modo quaresimale per 24 anni (  solo 67 nella sua Calabria  essendo morto a 91 anni).

La sua voce, quella dei “minimi” occorrerebbe anche oggi contro quella dei “forti” , ora come allora alla corte del re di Francia.
A incominciare da chi comanda nel suo santuario a Paola per scacciare i mercanti dal suo tempio e per allontanare dalle sue reliquie , quello che rimane del corpo del Marchese Spinelli sepolto nel marmo verde scuro a pochi metri dalle ossa sante.

Nel 1562 , mentre nel territorio di Fuscaldo ( La Guardia ora Guardia Piemontese rientrava nei possedimenti del marchese di Fuscaldo) si consumava l’eccidio dei valdesi  iniziato a Guardia con un tranello - nuovo cavallo di Troia dello Spinelli - ( l’operazione dell’inquisizione costò la vita a migliaia di pedemontani), a Tours , nell’aprile dello stesso anno gli ugonotti fecero scempio del corpo di san Francesco , prima trascinato con una corda in foresteria e poi bruciato (si salvarono poche ossa). A Tours ci andò per obbedienza al papa e certamente avrebbe preferito restare e morire nella sua terra, tra la sua gente, a predicare la parola di Dio e vivere come “ultimo”  e lavorare nell’orticello. Non voleva vita di corte, nel rude eremita non c’era esercitazione accademica sulla «fuga saeculi» come poteva invece dirsi di tanti umanisti del tempo; la sua era una fuga dalla mondanizzazione , via non seguita dalla chiesa del XV secolo ( Giulio II e preced.)

Conclusioni: Francesco amava una vita semplice fatta di poche cose , di continua preghiera e di lavoro duro nella terra e nella costruzione delle sue chiese. La terra che lavorava era di proprietà dei suoi genitori , mi chiedo come mai sia finita agli Spinelli pur essendo presenti sia a Paola che a Fuscaldo le Universitas. Più che di erbe di san Francesco occorrerebbe parlare non più dei suoi miracoli di fede ( non green) ma  promuovere un seminario sul tema : “ Francesco di Paola precursore della nascita dell’Europa di oggi”. Chissà… l’iniziativa potrebbe anche avere un’efficace azione moralizzatrice dello sfacciato potere politico italiano e non.

 

Preghiera composta da San Francesco e profferita in punto di morte il 2 aprile 1507 venerdì santo, ore nove .

 

O DOMINE JESU CHRISTE,

PASTOR BONE,

JUSTOS CONSERVA,

PECCATORES JUSTIFICA,

ET OMINIBUS FIDELIBUS DEFUNCTIS MISERERE, 

ET PROPITIUS ESTO MIHI MISERO PECCATORI.

 

 OGGI  2 aprile 2013, tanti auguri a tutti i FRANCESCO e FRANCESCA

 

 

                                                                 ©   copyright by Carmelo Anastasio Vimodrone (MI)

Mostra altro

BUONA PASQUA A TUTTI

30 Marzo 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #ATTUALITA'

E Pasqua sia, nei tuoi occhi

E Pasqua sia, nel tuo cuore,

E Pasqua sia, nelle tue mani

per donare ciò  che senti di più prezioso


 BUONA-PASQUA.jpeg

Mostra altro

GRANDE TOTTI

28 Marzo 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #ATTUALITA'

Sono MILANISTA, con i tuoi tiri su punizione abbiamo perso due scudetti ma devo ammettere che sei un GRANDE !

BLOGGER-francesco-totti_resize.jpg

 

E’ il minuto numero 87 di Brescia-Roma del 28 marzo 1993. La Roma è in vantaggio per 2-0, grazie i gol realizzati nel primo tempo da Caniggia e Mihajlovic. Il tecnico giallorosso Vujadin Boskov si gira verso la panchina, guarda un ragazzo biondo, una giovane promessa del vivaio giallorosso e dice: «Dai, entri tu». Quel ragazzo, all’anagrafe Francesco Totti e “senza voto” sui tabellini di quella gara, non ci crede, si gira verso un suo compagno di squadra, ma Boskov insiste: «E’ il tuo momento». Comincia così l’epopea di Francesco Totti, che oggi festeggia i suoi “primi” vent’anni di Serie A.

                        AUGURI FRANCE'

Mostra altro

_"> A PASQUA NON MANGIARE AGNELLO - GUARDA COME VENGONO UCCISI, TI PASSERA' LA VOGLIA DELLA TRADIZIONE

27 Marzo 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #ATTUALITA'

 

Mostra altro

Il surreale interrogatorio di Elena Morali al processo Ruby (audio)

25 Marzo 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #ATTUALITA'

Duro diverbio in scena a Milano nell'aula del processo a carico di Fede, Mora e Minetti. Sul banco dei testimoni c'è Elena Morali, ex di Renzo Bossi. Quando il pm Antonio Sangermano chiede alla ragazza se "ha avuto una relazione con il figlio di un noto politico", lei risponde: "io non le chiedo chi è sua moglie"

Mostra altro
<< < 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 20 > >>