Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

MONTI PRONTO A SVENDERE L'ITALIA

21 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

mario-monti-caricatura.jpg

 

L’Italia, a causa della crisi economica, sembra avviata a un inesorabile declino. Il Bel Paese è stato distrutto dalla voracità dei partiti e da banchieri in missione per conto dell’euro (cioè della Germania). Il 2012 è stato un anno da dimenticare per l’industria italiana con un calo del 4,3% del fatturato rispetto a un 2011 già difficile. Ma più drammatica appare la situazione sotto il profilo degli ordinativi, cioè di quei beni che dovranno essere prodotti e consegnati quest’anno: -9,8% (Crolla l’industria italiana: ordinativi e fatturato a picco).

Si tratta di quadro raccapricciante che, se analizzato da quando è iniziata la crisi nel 2008, ci mostra una rivoluzione industriale al contrario con licenziamenti, disoccupazione, imprenditori disperati, fuga di capitali all’estero, made in Italy confezionato in Cina, ecc., per non parlare della maggiore industria italiana, la Fiat, uno dei simboli del boom economico degli anni sessanta che sta lasciando il paese per fare rotta su Detroit. Il tutto, mentre a poca distanza dai nostri confini, la tedesca Volkswagen sta per chiudere il 2012 con un bilancio record da 22 miliardi di utili. Cosa sta succedendo? Come hanno notato tutti, è successo che il governo dei tecnici ha sbagliato su tutta la linea distruggendo il già tenue tessuto economico italiano massacrando produttori e consumatori di tasse selvagge, di Imu, Iva, imposte sui risparmi, facendo crollare i consumi in un momento in cui bisognava rilanciarli. Il governo Monti ha creato le premesse per commissariare il paese alle multinazionali e alle banche creditrici. In nome dello spread, s’intende.

 

(per saperne di più link )

 

Mostra altro

BERLUSCONI SI UBRIACA (vignetta)

21 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

Silvio-si-ubriaca.jpg

Mostra altro

IL CINGUETTIO DI OSCAR GIANNINO (vignetta)

21 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

Giannino-e-la-laurea.jpg

 

 

 

immag. Bochicchio

Mostra altro

I pallonari della campagna elettorale sono tutti nel panico

21 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #SATIRA UMORISMO COLTO

 

Chi la spara più grossa  per far emergere la notizia ?

monti-presente-y

 

giannelli--620x602.jpg


Mostra altro

Questi “onorevoli” , dopo la decadenza dalla carica di parlamentare dal 15 marzo, rischiano di finire in carcere.

21 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

onorevoli-carcere

 De Gregorio:

“La mia ordinanza di custodia cautelare diventerà esecutiva e io andrò in carcere il 16 marzo. Sono tranquillo e ai miei avvocati ho chiesto di non presentare la revoca degli arresti. In queste settimane sono stato interrogato più volte dai pm e io non mi oppongo a nulla, spero di aver fatto chiarezza su tutti i fatti che mi contestano. Un’epoca è cambiata e il carcere è la medicina da bere, ho cercato di farlo capire anche a Berlusconi e Alfano, non serve a nulla rifugiarsi in Parlamento. Ho scritto una lettera a loro a settembre, ma è stato inutile”.

 Nicola Cosentino

potrebbe anticipare De Gregorio  di due giorni e consegnarsi il 14 marzo.

 Marco Milanese

ancora in libertà provvisoria  per il reato di corruzione, accusato da Paolo Viscione. Il deputato un tempo vicinissimo a Giulio Tremonti sarebbe però sicuro di avere gli arresti domiciliari.

Vincenzo Nespoli

situazione più pesante e difficile per il  sindaco di Afragola: indagato per truffa, riciclaggio, voto di scambio, bancarotta fraudolenta.

Alfonso Papa

 sotto processo per la P4, vuole ritornare a fare il magistrato. La Camera votò per il suo arresto e quindi la sua ordinanza è stata già eseguita. Papa finì in manette a luglio 2011: nello stesso giorno, al Senato, fu respinta l’autorizzazione per l’ex dalemiano del Pd Alberto Tedesco: associazione per delinquere e corruzione da assessore regionale alla Sanità in Puglia. Da metà marzo, anche per lui l’ordinanza non è più sospesa.

 Ne manca uno, il più importante...

Mostra altro

Il telescopio Kepler ha centrato un altro obiettivo : scoperto il più piccolo pianeta esterno al sistema solare

20 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #SCIENZA

kepler-30-sistema-planetario-sosia-638x425

E’ stato battezzato  Kepler-37b, è un po' più piccolo di Mercurio ma un più grande della Luna e orbita intorno a una stella simile al Sole in soli 13 giorni di orbita. La scoperta, pubblicata su Nature, si deve a un gruppo coordinato dall’americano Thomas Barclay del centro di ricerca Ames della Nasa

 

Secondo i ricercatori,  la superficie di Kepler dovrebbe avere  una temperatura di 400 gradi con una superficie altamente irradiata dalla luce della sua stella, senza atmosfera o acqua, simile a Mercurio, il pianeta più piccolo del sistema Solare e il più vicino al Sole.

Scoperto con la tecnica dei transiti, che misura la diminuzione della luminosità della stella quando un pianeta transita di fronte ad essa, Kepler-37b risiede in un sistema planetario dove vi sono almeno altri due pianeti, Kepler-37c, un po’ più piccolo della Terra e Kepler-37d, il doppio dimensioni della Terra.

La scoperta di pianeti extrasolari, spiegano gli esperti, ha contribuito a migliorare le nostre conoscenze sui sistemi planetari e ha mostrato che gli altri sistemi planetari possono essere molto diversi dal nostro. Ma degli oltre 700 pianeti extrasolari individuati finora , quasi tutti sono molto più grandi della Terra e gassosi.


Mostra altro

PER IL QUIRINALE OCCORRE UNA DONNA

20 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #ATTUALITA'

IO HO SCELTO , E TU ?

arton731.png

alessandra-moretti.jpg

Alessandra-Moretti-2-Large.jpg

 

E va bene, non ti piace Alessandra Moretti... sei Berluscones e preferisci Lara Comi

ad-agora-lara-comi-vs-alessandra-moretti-3-0--L-Su3kVC.jpeg

 

Sempre meglio della Bonino o della Bindi, no ? Commentino ?

Mostra altro

CANDIDATA DI CENTRO SINISTRA (PSI) SI RITIRA PERCHE' IL PD FARA' ACCORDO CON MONTI

20 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #POLITICA

Marta Baldassarini, candidata nella lista per le regionali ci ripensa «non votatemi»

Dopo aver appreso «dalla televisione» che il suo partito – a livello nazionale – prospettava la strada di un’alleanza con Monti, sbotta in pubblico di fronte a Craxi e gli chiede «perché?»…«alla mia faccia ci tengo, non voglio che mi si associ a chi ha rovinato la vita a tanta gente»

Candidata con il centro sinistra (Psi), nonché esponente locale del suo partito (Guidonia e Tivoli), Marta Baldassarini si ribella alla decisione presa ai vertici del suo schieramento a livello nazionale, ovverosia: allearsi con Mario Monti in caso di mancanza dei voti per garantire il nuovo governo.

E il “sì” a Monti sarebbe stato ribadito proprio da un big del Psi, nei giorni scorsi al Tg5, Bobo Craxi, candidato senatore di spicco per tutta la lista.

Proprio a lui la Baldassarini avrebbe chiesto di «chiarire» in pubblico – più precisamente nell’incontro aperto alla cittadinanza svoltosi domenica scorsa a Guidonia – la linea politica nazionale, ribadendo che chi si è candidato poco più di due settimane fa’ in una lista che a detta della stessa candidata «deve stare a fianco al popolo, ai lavoratori e a tutti gli strati più deboli» non potrebbe spiegare «in nessun modo, davvero» una strategia elettorale di appoggio a fazioni «notoriamente al servizio delle lobby finanziarie e dei poteri forti». Ma non sarebbe stata confortante la risposta del leader socialista, che avrebbe sottolineato in maniera secca la “necessità” di appoggiare il cosiddetto ‘centrino’ in caso di mancanza di “numeri”  all’indomani del voto, lasciando probabilmente intendere uno sforzo condiviso nel suo stesso partito di sostenere una linea Bersani, già declamata dallo stesso leader Pd in questi giorni e ampiamente discussa sulle cronache nazionali.

Sconcertata e indignata, preferisce, sostiene lei, «rinunciare, piuttosto che fare da testimonial a una scelta assurda» e aggiunge «purtroppo non posso ritirarmi però posso protestare dicendo di non votarmi perché a questo punto non lo trovo assolutamente giusto».

E ancora «fosse anche un’eventualità remota – quella di una possibile alleanza con i “tassatori del popolo” – dico “no” a gran voce.  Questa scelta non risponde affatto al mio modo ‘onesto’ di fare politica; io non faccio promesse e non porto i miei elettori a cena, io sono una casalinga e prima ancora sono una cittadina e voglio rappresentare la voce del popolo, delle mamme di famiglia, dei lavoratori, dei disabili. Voglio continuare a fare politica, ricominciando dalla mia città, e spero che anche  le spaccature interne al mio partito su Guidonia e Tivoli, trovino una risoluzione al più presto . Senza contare che ho una reputazione, sono rispettata e alla mia faccia ci tengo quindi non ammetto che venga associata a quella di chi ha rovinato la vita a tanta gente; io voglio continuare a camminare a testa alta ed è per questo che preferisco rinunciare piuttosto che farmi convincere».Alessia Forgione

 

F.PAESE ROMA.IT

Mostra altro

La lumaca di mare con il pene «usa e getta»

20 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #SCIENZA

Scarta il pene dopo l'accoppiamento, poi ne cresce uno nuovo

Chromodoris-reticu_2479791b--180x140.jpg

                                            Chromodoris reticulata

Avere un pene «usa e getta» è raro nel mondo animale, ma ora si è scoperto che la lumaca di mare dispone di questa possibilità. Questo mollusco ha un comportamento insolito nell’accoppiamento: scarta il suo pene dopo la copulazione, e gliene cresce uno nuovo pronto per avere rapporti sessuali il giorno successivo. Ayami Sekizawa , ricercatore presso l'Università di Osaka, in Giappone, e i suoi e colleghi hanno fatto la scoperta dopo aver studiato gli individui di Chromodoris reticulata, un mollusco marino che hanno raccolto durante le immersioni nelle zone poco profonde della barriera corallina vicino a Okinawa.

 

 

Mostra altro

Guerre stellari ? Guarda un po'

20 Febbraio 2013 , Scritto da CARANAS Con tag #VIAGGIANDO

Un’inquietante stazione spaziale aliena? Siamo in un film di James Bond? O nel cosmo profondo e inviolato?

Guerre-stellari.jpg

Nemmeno per idea: siamo con i piedi ben piantati per terra. E queste sono le armoniche simmetrie delle Torri Gemelle Petronas di Kuala Lumpur. Fotografate in una serata speciale, in cui la foschia materializza l’atmosfera attorno alle vette corrusche di luce candida. I due giganti di vetro e acciaio si sublimano in forme pure e perfette. La sapiente alternanza di curve e di piani li svincola dalla necessità di assomigliare a delle banali abitazioni. Ora davvero potrebbero essere qualsiasi cosa. Lasciate libera la fantasia, e ditemi se non vi sembra di sentire, in lontananza, la colonna sonora di Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo.

Mostra altro
<< < 1 2 3 4 5 6 7 8 9 > >>