Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog  di Caranas

Post recenti

Corona virus

1 Febbraio 2020 , Scritto da CARANAS Con tag #Coronavirus il contagio

Ecco il momento del contagio

 

Mostra altro

Pillole del giovedì

30 Gennaio 2020 , Scritto da CARANAS

 

Clicca sul link che segue

https://twitter.com/i/status/1222920935277244418

 

Mostra altro

Pillole del mercoledì

29 Gennaio 2020 , Scritto da CARANAS Con tag #Salvini citofona

 

Da Monti in poi, 52 € in meno sulla pensione. Chi devo ringraziare? Ed anche il Portogallo ora tasserà gli italiani lì trasferiti nel paradiso fiscale ( al 10%). Che ballo a fare?

[ da nextquotidiano.it ]

Nei giorni scorsi abbiamo raccontato che la signora Anna Rita Biagini aveva rivelato di essere stata contattata da un carabiniere prima dello show del citofono di Salvini preannunciandole un contatto con lo staff del Capitano. Avevamo anche raccontato che l’Arma si era attivata per identificare il milite. Oggi Repubblica Bologna fa sapere che il carabiniere è stato identificato: si tratta di un maresciallo e su di lui partirà un’inchiesta. 

L’inchiesta sul carabiniere che ha contattato la signora Biagini per conto di Salvini

Non solo: a quanto pare il carabiniere è già stato sospeso dal servizio per altre vicende: è indagato con un collega per stalking nei confronti di un avvocato e per depistaggio.

A fine anno il tribunale del Riesame ha stabilito per entrambi la sospensione (provvedimento al momento in stand-by in attesa dell’esito del ricorso). L’eventuale nuovo procedimento disciplinare nei suoi confronti avrebbe, come capo d’accusa, la violazione dell’imparzialità di un militare, che si è intromesso in un’attività con riflessi politici. Un carabiniere ha, come ogni altro cittadino, libertà di espressione ma non può svolgere attività a sostegno di chiunque se non autorizzato (come ha invece fatto, regolarmente, il vicecomandante regionale Raffaele Fedocci, che si è candidato con Fratelli d’Italia)

 

Mostra altro

L'addio di DI MAIO (vignetta)

25 Gennaio 2020 , Scritto da CARANAS Con tag #DI MAIO Vignette

L'addio di DI MAIO (vignetta)
Mostra altro

Il Papeeton buffone

25 Gennaio 2020 , Scritto da CARANAS

«Se mi arrestano, devono trovare un carcere bello grande per tenerci dentro tutti»

PAPEETON  - (21/01/2020) .  Allora dovrà essere un pozzo nero per contenere tanta merda!

 

Mostra altro
Mostra altro

BUON NATALE 2019 A TUTTI I MIEI FOLLOWERS

25 Dicembre 2019 , Scritto da CARANAS

 

Mostra altro
Mostra altro

Ora Salvini dovrebbe chiedere scusa

5 Dicembre 2019 , Scritto da CARANAS

 

 

 

 

Mostra altro

Quale libertà oggi?

16 Novembre 2019 , Scritto da CARANAS Con tag #Libertà oggi

di Carmanas

Oggi più che mai , si riflette nel nuovo secolo sul concetto di libertà che non è lo stesso di sempre perché essa va difesa e rinnovata, se no va a farsi friggere dall’ondata neofascista salviniana e non.

Combattere il nemico però oggi non è semplice, non ci sono eserciti in divisa, la battaglia è più individuale; i nemici sono spesso invisibili anche se i fascisti sono usciti dalle fogne dove finora erano nascosti rialzando la cresta. Pensate che anche Emanuele Filiberto ha sentito il bisogno di esternare il suo pensiero sul ritorno in auge della monarchia non temendo più di essere preso a calci in culo e riportato alla frontiera.

Vedendo la foto delle 'sardine' in Piazza Maggiore a Bologna ho provato sì soddisfazione, però ho pensato anche che siamo sempre più soli da quando è possibile frequentare i social che hanno affievolito le nostre relazioni barattando le nostre emozioni con una emoticon.

Non ci sono più gli spazi più o meno aperti tipo le osterie, circoli, bar sport, luoghi che accomunavano e che favorivano la socializzazione. Ora solo WhatsApp. Puoi fare un viaggio in treno anche di diverse ore aprendo la bocca solo per dire scusi, mi fa passare, il resto è un mare di zombie piegati sul cellulare. A che servono i romanzi, i libri, le poesie se nessuno legge più accontentandosi di un tweet di poche parole di luoghi comuni o offese o parole d’odio che scaricano adrenalina incuranti del male che si produce agli altri?

La libertà che abbiamo ereditato dai partigiani non è per sempre. Per salvarla occorre ritrovare il coraggio di non diventare omologati; se avremo dignità potremo garantirci l’unico futuro possibile.

 

Mostra altro